Sclerosi multipla

Cosa sapere sull'affaticamento della SM

La fatica è uno dei sintomi più comuni e invalidanti della sclerosi multipla (SM). Spesso è il sintomo più significativo che sperimentano persone con pochi altri sintomi.

Alcuni cambiamenti nello stile di vita, abitudini salutari e farmaci possono aiutare le persone a gestire l’affaticamento della SM.

In questo articolo, discutiamo i sintomi, le cause e il trattamento dell’affaticamento della SM.

Sintomi

L’affaticamento colpisce fino al 90% delle persone con SM. È spesso uno dei primi sintomi a svilupparsi e può iniziare anni prima della diagnosi di SM.

Le persone che hanno affaticamento si sentono costantemente esaurite, di solito indipendentemente dal livello di attività e dalle ore di sonno. Potrebbero avere difficoltà a svolgere le attività quotidiane, come vestirsi, fare il bagno e preparare i pasti.

Anche le attività quotidiane minori possono causare un affaticamento a una persona affaticata.

Le persone con SM possono anche sperimentare episodi di stanchezza, un tipo di affaticamento caratteristico della SM. La stanchezza differisce da altri tipi di affaticamento perché tende a:

  • essere più severi
  • si verificano quotidianamente
  • svilupparsi al mattino presto, anche dopo una notte di riposo
  • peggiorare durante il giorno
  • vieni all’improvviso
  • peggiorare con il calore e l’umidità
  • interferire con le attività e le responsabilità quotidiane
  • non essere correlato a disturbi fisici o livelli di depressione

La stanchezza può durare per giorni o addirittura settimane prima di risolversi.

L’affaticamento della SM può far variare i livelli di energia di qualcuno da un’ora all’altra. Qualcuno potrebbe essere energico per alcune settimane, quindi improvvisamente trova difficile camminare o alzarsi dal letto.

complicazioni

Nella maggior parte dei casi, l’affaticamento della SM non accorcia l’aspettativa di vita, ma può influire negativamente sulla qualità della vita di una persona.

La fatica può rendere difficile svolgere attività quotidiane, che possono interferire con la capacità di qualcuno di lavorare e prendersi cura degli altri o di se stessi. La fatica è un motivo comune per cui le persone con SM smettono di lavorare.

L’affaticamento della SM può anche causare sintomi che portano a problemi di mobilità.

Molti dei farmaci che le persone assumono per gestire l’affaticamento della sclerosi multipla possono anche causare effetti collaterali, come:

  • insonnia
  • mal di testa
  • problemi di gusto
  • visione offuscata
  • chiazze di pelle macchiate

Le cause

La causa dell’affaticamento della sclerosi multipla non è nota.

Alcuni ricercatori ritengono che il danno a determinate regioni del cervello o del midollo spinale possa causare affaticamento della SM, ma non hanno ancora individuato un’area specifica del sistema nervoso centrale (SNC) responsabile.

Usando la risonanza magnetica, alcuni studi hanno scoperto che le persone affaticate impegnano più del loro cervello per completare i compiti rispetto alle persone senza questo sintomo.

Questa scoperta suggerisce che il cervello può adattarsi alla SM utilizzando percorsi nervosi diversi al posto di quelli danneggiati. Il corpo utilizzerà più energia del solito facendo questo, che può contribuire alla fatica.

Sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere appieno la connessione, ma gli esperti ritengono che ci siano due ragioni principali per cui la SM provoca affaticamento.

Pensano che l’infiammazione attiva o il danno diretto al nervo che la SM comporta potrebbe causare affaticamento e che alcuni dei suoi altri sintomi potrebbero contribuire all’esaurimento. Questi sintomi includono:

  • disordini del sonno
  • problemi muscolari
  • depressione
  • problemi alla vescica
  • dolore
  • stress

Alcune persone con SM possono scoprire che l’uso dei loro muscoli per movimenti ripetitivi, come quando camminano per lunghe distanze o si sollevano pesi, fa stancare rapidamente i loro muscoli. La debolezza e l’esaurimento risultanti è un tipo di affaticamento chiamato affaticamento da corto circuito, che di solito si risolve con il riposo.

trattamenti

Le persone con affaticamento della SM dovrebbero parlare con il proprio medico per identificare la causa e i fattori scatenanti dell’affaticamento e sviluppare di conseguenza un piano di trattamento.

I piani di trattamento differiscono tra gli individui, ma la maggior parte prevede una combinazione di alcuni dei seguenti:

  • terapia occupazionale per imparare a risparmiare energia mentre si svolgono attività quotidiane
  • terapia fisica per sviluppare un programma di esercizi che può prevenire la perdita di massa muscolare e aumentare i livelli di energia
  • stabilire un programma di sonno coerente, che può includere il trattamento dei sintomi che interferiscono con il sonno
  • trovare un’efficace terapia di modifica della malattia (DMT)
  • apprendimento delle strategie di gestione del calore
  • imparare a gestire i fattori comportamentali ed emotivi, potenzialmente utilizzando tecniche di rilassamento o terapia
  • utilizzando ausili per la mobilità, come sedie a rotelle o scooter, per risparmiare energia
  • stabilire abitudini alimentari sane che privilegiano frutta e verdura fresca, proteine ​​e cereali integrali
  • rimanere idratato bevendo da 6 a 8 tazze di acqua al giorno
  • imparare a stabilire le priorità e ad accelerare le attività quotidiane e settimanali
  • apportare modifiche all’ambiente domestico o lavorativo, come spostare mobili o oggetti per renderli più facilmente accessibili
  • chiedere aiuto a familiari, amici, datori di lavoro e operatori sanitari, se necessario
  • identificare ed evitare o limitare i trigger MS
  • prendendo alcuni integratori che possono aumentare l’energia, come vitamina B-12, zinco e gluconato di potassio

Un medico può incoraggiare qualcuno con affaticamento della SM a provare prima trattamenti non medici perché i farmaci per l’affaticamento diurno possono interrompere il sonno e, di conseguenza, peggiorare effettivamente questo sintomo.

La Food and Drug Administration (FDA) non ha approvato alcun farmaco specifico per l’affaticamento della SM.

Talvolta i medici prescrivono alcuni farmaci fuori dall’etichetta per l’affaticamento della sclerosi multipla perché hanno dimostrato il potenziale beneficio negli studi clinici. Esempi inclusi:

  • Prozac (fluoxetina), un inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina (SSRI) che altera le sostanze chimiche del cervello
  • Symmetrel (amantadina), un farmaco antivirale che può alterare i livelli di dopamina
  • Provigil o Alertec (modafinil), un agente che promuove la veglia
  • Ritalin (metilfenidato), che stimola il sistema nervoso centrale

Secondo la National Multiple Sclerosis Society, 17 diversi farmaci DMT possono aiutare a ridurre la frequenza dei sintomi della SM, ritardare la progressione della malattia e limitare l’attività di nuove malattie.

Per le persone che manifestano una grave riacutizzazione dei sintomi, i medici possono raccomandare un trattamento a breve termine con corticosteroidi ad alte dosi.

Altri sintomi della SM possono contribuire all’affaticamento, in particolare depressione e disturbi del sonno. Pertanto, un medico può prescrivere farmaci per trattare sintomi specifici. Esempi inclusi:

  • tossina botulinica (Botox) per problemi alla vescica e spasticità muscolare
  • clonazepam (Klonopin) per tremori e spasticità muscolare
  • tizanidina (Zanaflex), dantrolene sodico (Dantrium) o baclofen (Gablofen) per la spasticità muscolare
  • Clistere di flotta, olio minerale o latte di magnesia per disfunzione intestinale
  • ossibutinina (Ditropan), darifenacin (Enablex) o prazosin (Minipress) per problemi alla vescica
  • duloxetina (Cymbalta), venlafaxina (Effexor), paroxetina (Paxil) o sertralina (Zoloft) per la depressione

Oltre all’assunzione di farmaci, le persone possono scoprire che lo sviluppo di una buona rete di supporto e la condivisione dell’esperienza dell’affaticamento della SM aiutano a migliorare il loro benessere emotivo.

MS Buddy è un’app che aiuta a connettere le persone con la SM e le incoraggia a discutere le loro esperienze in un ambiente sicuro. Scarica l’app qui.

prospettiva

Non esiste una cura per l’affaticamento della SM. Di solito è imprevedibile e può peggiorare o migliorare per un po ‘.

È importante trattare la SM in anticipo. Il trattamento DMT a lungo termine può rallentare la progressione della SM, riducendo i sintomi e potenzialmente ritardando la disabilità e altre complicazioni.

Anche l’assunzione di DMT a lungo termine sembra rallentare la conversione della SM recidivante-remittente in SM progressiva secondaria, una forma di SM che provoca un peggioramento costante dei sintomi, con o senza periodi di recidiva.

Sommario

L’affaticamento è uno dei sintomi più comuni, pervasivi e precoci della SM.

Diverse abitudini di vita, farmaci, strategie di gestione e altre terapie possono ridurre la gravità e la frequenza dei sintomi. Il trattamento precoce dei sintomi della SM può generalmente migliorare la qualità della vita a lungo termine di una persona.

Chiunque provi una fatica inspiegabile che interferisce con la vita di tutti i giorni o non migliora con il riposo dovrebbe parlare con un medico.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu