Nutrizione / Dieta

Cosa sapere sulla taurina

La taurina è un composto organico noto come un aminoacido. Gli aminoacidi sono i mattoni delle proteine ​​del corpo umano. Alcuni esperti ritengono che la taurina abbia benefici per la salute, ma i ricercatori devono condurre ulteriori studi per confermare queste affermazioni.

Oggi i produttori aggiungono taurina alla formula per bambini, agli integratori alimentari e alle bevande energetiche. La taurina si trova anche naturalmente in una vasta gamma di alimenti per animali, tra cui frutti di mare, manzo e pollo. Tuttavia, i cibi vegetariani e vegani tendono ad essere carenti di taurina.

Alcuni ricercatori e operatori sanitari ritengono che la taurina possa essere utile nella gestione di condizioni come l’epilessia e il diabete.

Sebbene gli scienziati debbano svolgere ulteriori ricerche, in questo articolo analizziamo i benefici per la salute e i potenziali rischi del consumo di taurina.

Che cos’è la taurina?

La taurina è un amminoacido, che è un elemento costitutivo delle proteine ​​umane.

I ricercatori hanno trovato taurina nel cervello, nel midollo spinale, nelle cellule cardiache e muscolari, nel tessuto muscolare scheletrico e nelle retine. La taurina è presente anche nei leucociti o nei globuli bianchi, che risiedono nel sistema immunitario.

La taurina è coinvolta in una serie di processi corporei, tra cui:

  • regolare il volume delle cellule del corpo
  • membrane cellulari stabilizzanti
  • adeguando la quantità di calcio all’interno delle cellule
  • produzione di sali biliari

Il corpo umano può produrre taurina, ma è necessario ottenerlo da fonti alimentari o integratori per mantenere livelli ottimali.

È importante notare che i cibi vegetariani e vegani non contengono molta taurina. Di conseguenza, può essere particolarmente importante per le persone che seguono queste diete assumere integratori.

Perché abbiamo bisogno della taurina?

La taurina svolge un ruolo essenziale nella protezione delle cellule dai danni. Alcuni studi hanno suggerito che la taurina può agire come neurotrasmettitore. Questi sono messaggeri chimici presenti nel sistema nervoso centrale.

Alcune ricerche suggeriscono che la taurina svolge un ruolo nello sviluppo del cervello e nella prevenzione delle anomalie alla nascita. Ad esempio, quando i livelli di taurina diminuiscono, i topi presentano difetti nei mitocondri e nello sviluppo del cuore e dei muscoli. I mitocondri sono la centrale elettrica della cellula, producendo l’energia di cui ha bisogno per funzionare.

In altri studi su ratti e topi, i ricercatori hanno dimostrato che quando la taurina perde il suo effetto sulla retina, i roditori mostrano una grave degenerazione cellulare in quella zona.

Nel frattempo, studi sull’uomo hanno suggerito che la taurina può essere utile nelle seguenti condizioni:

  • diabete di tipo 1
  • diabete di tipo 2
  • malattia renale indotta da diabete
  • epilessia

Detto questo, i ricercatori non hanno ancora confermato che l’integrazione di taurina è benefica per l’uomo, né hanno spiegato come la taurina influenzi queste condizioni.

Potenziali benefici per la salute

Nelle sezioni seguenti, diamo un’occhiata a ciò che la ricerca esistente suggerisce sulla taurina e sul suo possibile ruolo in diverse condizioni.

Tuttavia, gli scienziati devono svolgere ulteriori ricerche sull’uomo prima che i medici possano iniziare a raccomandare la taurina come opzione terapeutica.

Diabete

Diversi studi hanno suggerito che la taurina potrebbe svolgere un ruolo nel rendere il corpo più sensibile all’insulina. I ricercatori hanno anche dimostrato che la taurina può essere coinvolta nel superamento di altri fattori di rischio sia per il diabete di tipo 1 che di tipo 2.

La taurina può anche avere benefici per la nefropatia diabetica, che è una malattia dei reni associata al diabete. Tuttavia, i medici non hanno ancora confermato questi benefici nell’uomo.

Epilessia

Un gruppo di ricercatori ha condotto uno studio sugli effetti della taurina sul cervello degli adolescenti. Suggeriscono che, poiché la taurina influenza il rilascio di calcio dalle cellule, potrebbe avere un impatto sulla funzione cerebrale.

La taurina tende ad essere presente in tre aree del cervello:

  • l’ippocampo
  • il cervelletto
  • l’ipotalamo

Gli scienziati hanno anche notato interruzioni nell’equilibrio della taurina nel cervello delle persone con epilessia.

I ricercatori tendono a concordare sul fatto che la taurina ha attività antiepilettica perché hanno osservato la sua efficacia nell’epilessia naturale e indotta da farmaci in gatti, cani, topi e ratti.

Studi sull’uomo hanno rivelato che la taurina può avere un effetto antiepilettico, ma non è coerente. Per questo motivo, il suo effetto antiepilettico potrebbe non essere abbastanza potente per gli operatori sanitari da raccomandare la taurina come opzione di trattamento per l’epilessia nell’uomo.

Il composto può avere altri effetti protettivi sul cervello. Ad esempio, alcuni studi hanno dimostrato benefici simili simili negli animali più anziani che i ricercatori hanno esposto alle tossine.

Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare i potenziali benefici per la salute della taurina per le persone con epilessia.

Malattia cardiovascolare

In Giappone, i medici usano la taurina come opzione terapeutica per l’insufficienza cardiaca congestizia.

Oltre a produrre sali biliari, la taurina ha altre azioni, tra cui:

  • regolazione della pressione sanguigna
  • agire come antiossidante
  • fungendo da agente antinfiammatorio

Queste azioni possono essere coinvolte nella prevenzione della malattia coronarica.

Una delle funzioni primarie della taurina è combinare il colesterolo con gli acidi biliari e rimuoverlo dal corpo. Quando i ricercatori hanno somministrato integratori di taurina ai ratti con una dieta ricca di colesterolo, hanno notato una significativa riduzione dose-dipendente del colesterolo.

I ricercatori hanno anche scoperto che tra le persone che consumano una dieta ricca di colesterolo, coloro che hanno assunto integratori di taurina per 3 settimane hanno avuto un aumento meno significativo dei livelli di colesterolo rispetto a quelli che non hanno assunto taurina.

La taurina può anche avere un impatto sulla regolazione della pressione sanguigna. Alcuni ricercatori suggeriscono che la taurina può bloccare l’effetto della segnalazione dell’angiotensina II nel rene, che provoca un aumento della pressione sanguigna.

Tuttavia, i ricercatori devono condurre ulteriori studi per determinare l’effetto della taurina sul rischio di malattia coronarica.

Effetti collaterali

I ricercatori tendono a concordare sul fatto che gli umani tollerano bene la taurina.

Uno studio che appare sul Journal of American Pharmacists Association ha esplorato la sicurezza della taurina nelle bevande energetiche.

Sebbene la quantità di taurina presente in queste bevande energetiche fosse troppo bassa per produrre effetti terapeutici, alcuni partecipanti hanno riportato lieve diarrea e costipazione. Tuttavia, gli autori dello studio sottolineano che il contenuto di zucchero e caffeina di molte bevande energetiche può causare questi effetti collaterali.

Le persone con insufficienza surrenalica, una condizione in cui le ghiandole surrenali producono basse quantità di steroidi, possono avvertire una diminuzione della temperatura corporea e alti livelli di potassio se consumano taurina.

Studi precedenti hanno riportato effetti collaterali nelle persone con epilessia che assumevano 1,5 grammi (g) di taurina al giorno. Gli effetti collaterali includevano:

  • nausea
  • vertigini
  • mal di testa
  • difficoltà a camminare

considerazioni

Le persone che vivono in condizioni mediche come insufficienza surrenalica o epilessia dovrebbero chiedere ai loro medici se l’assunzione di taurina è sicura. I medici devono valutare la sicurezza del prodotto e il dosaggio.

Se una persona è interessata a consumare taurina o assumere integratori, può parlare con il proprio professionista sanitario per scoprire quanta taurina è sicura per loro.

La seguente tabella è un elenco di alimenti e il loro contenuto di taurina.

Cibo Tenore di taurina in milligrammi per 100 g
Manzo alla griglia 38.4
Pollo alla griglia, carne scura 199.1
Pollo alla griglia, carne leggera 14.5
Lonza di maiale arrosto 56.8
Tonno bianco, in scatola 41.5
Latte di mucca, 2% di grassi 2.3

Seguire una dieta vegetariana o vegana rigorosa può influire sulla quantità di taurina nel corpo. Le persone che seguono queste diete possono parlare con il proprio medico per assicurarsi che ricevano abbastanza taurina.

I medici dovrebbero sempre sensibilizzare i genitori e gli operatori sanitari dei bambini che seguono una dieta vegetariana o vegana sui rischi di carenza di taurina.

Sommario

La taurina è un composto che le persone ottengono dalla loro dieta o assumendo integratori. Molti studi sugli animali hanno suggerito che la carenza di taurina può portare a rischi per la salute.

Al momento, i medici richiedono ulteriori prove prima di poter iniziare a raccomandare la taurina come opzione di trattamento per condizioni come l’epilessia e il diabete.

Le persone di solito possono tollerare la taurina alle dosi raccomandate.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu