Salute sessuale / Malattie sessualmente trasmissibili

Cosa sapere sulla masturbazione e sul testosterone

Molte persone credono che la masturbazione influenzi i livelli di testosterone di un uomo, ma questo non è necessariamente vero. La masturbazione non sembra avere effetti a lungo termine sui livelli di testosterone.

Tuttavia, la masturbazione può avere effetti a breve termine sui livelli di questo ormone. Colpisce anche altri fattori, come il desiderio sessuale. La masturbazione in genere non rappresenta una minaccia per altri aspetti della salute fisica di una persona.

In questo articolo, discutiamo i possibili effetti a breve ea lungo termine della masturbazione sui livelli di testosterone. Consideriamo anche i risultati dell’astinenza, l’influenza del testosterone sul desiderio sessuale e i segni di testosterone alto e basso.

Effetti a breve e lungo termine

I ricercatori sono interessati sia agli effetti a breve ea lungo termine della masturbazione sui livelli di testosterone. Tuttavia, la ricerca fino ad oggi è limitata e alquanto contrastante.

Una delle ragioni è che è difficile per gli scienziati in un laboratorio ricreare un ambiente in cui le persone si masturbano in genere.

Uno studio ha utilizzato un club del sesso negli Stati Uniti per valutare i cambiamenti nei livelli di testosterone in risposta agli stimoli sessuali in un contesto reale.

I ricercatori hanno confrontato i livelli di testosterone salivare negli uomini che hanno partecipato all’attività sessuale con quelli negli uomini che hanno osservato solo. Mentre i livelli di testosterone sono aumentati in tutti gli uomini che hanno visitato il club del sesso, l’aumento è stato significativamente più alto in coloro che hanno partecipato.

Uno studio precedente del 1992 ha valutato gli effetti dell’attività sessuale sui livelli di testosterone sia negli uomini che nelle donne. I ricercatori hanno misurato i livelli di testosterone prima e dopo il rapporto sessuale e anche nei giorni in cui non c’era sesso.

In entrambi gli uomini e le donne, i livelli di testosterone erano più alti dopo il rapporto. I livelli erano più bassi prima del sesso e nei giorni senza rapporti. Questi risultati suggeriscono che l’attività sessuale influenza il testosterone piuttosto che il testosterone che influenza l’attività sessuale.

In uno studio del 2007 sui ratti, i ricercatori hanno scoperto che il numero di recettori di estrogeni era più elevato 24 ore dopo l’eiaculazione o l’accoppiamento con la sazietà sessuale. I recettori degli estrogeni aiutano il corpo a utilizzare gli estrogeni.

Uno studio sui ratti diverso dello stesso anno ha rilevato che il numero di recettori degli androgeni, che aiutano il corpo a utilizzare il testosterone, era inferiore 24 ore dopo l’eiaculazione o la sazietà sessuale.

La ricerca è ancora carente per quanto riguarda gli effetti a lungo termine della masturbazione sui livelli di testosterone.

Effetti dell’astinenza sul testosterone

C’è qualche ricerca sugli effetti dell’astinenza sui livelli di testosterone. Nel complesso, questi studi suggeriscono che l’astinenza dalla masturbazione o dall’attività sessuale può aumentare i livelli di testosterone.

Uno studio del 2003 ha misurato i livelli di testosterone negli uomini dopo varie lunghezze di astinenza dall’eiaculazione. C’è stato un minimo movimento nei livelli di testosterone tra 2 e 5 giorni di astinenza.

Tuttavia, i livelli di testosterone hanno raggiunto il picco dopo 7 giorni di astinenza.

Un altro studio del 2003 ha misurato i livelli ormonali, incluso il testosterone, durante un orgasmo indotto dalla masturbazione sia prima che dopo 3 settimane di astinenza dalla masturbazione. I dati hanno rivelato che i livelli di testosterone erano più alti dopo il periodo di astinenza di 3 settimane.

Un altro studio ha valutato i cambiamenti nei livelli di testosterone negli uomini con disfunzione erettile dopo aver ricevuto un trattamento non ormonale. Al basale, questi partecipanti avevano livelli di testosterone più bassi rispetto a quelli del gruppo di controllo. Tuttavia, i ricercatori hanno scoperto che i livelli di testosterone sono aumentati negli uomini che hanno ripreso l’attività sessuale regolare dopo il trattamento. Al contrario, i livelli di testosterone non sono cambiati negli uomini per i quali il trattamento era inefficace.

Vi è anche una teoria popolare secondo cui l’astinenza dall’attività sessuale prima della partecipazione allo sport offre alcuni benefici a causa dell’influenza della frustrazione. Tuttavia, vi è una mancanza di recente ricerca scientifica a sostegno di questa idea.

Masturbazione e desiderio sessuale

Il testosterone ha un’influenza sul desiderio sessuale sia negli uomini che nelle donne. Gli esperti ritengono che abbia un effetto più significativo sul desiderio sessuale degli uomini a causa dei loro livelli di testosterone naturalmente più alti. Naturalmente, anche altri fattori giocano su questo.

Uno studio sulla rivista Archives of Sexual Behavior ha cercato di trovare un legame tra i livelli di testosterone e il desiderio sessuale, sia da solo che con un partner. Per le donne, il testosterone aveva una precisa connessione con il desiderio masturbatorio ma un collegamento negativo con il desiderio sessuale con un partner.

Gli uomini hanno mostrato un desiderio sessuale più elevato rispetto alle donne. Tuttavia, i ricercatori hanno suggerito che ciò fosse dovuto alla loro maggiore frequenza di masturbazione piuttosto che ai loro livelli di testosterone.

Lo studio sulla salute delle donne in tutta la nazione ha valutato l’influenza degli ormoni sulla funzione sessuale di oltre 3.000 donne in transizione verso la menopausa. I ricercatori hanno misurato i livelli di diversi ormoni, tra cui testosterone, estradiolo e ormone follicolo-stimolante.

Il testosterone ha un’associazione positiva con il desiderio sessuale e la masturbazione. Tuttavia, l’ormone follicolo-stimolante, che raggiunge livelli elevati durante la menopausa, riduce la funzione sessuale nelle donne.

Segni di testosterone basso o alto

Bassi livelli di testosterone possono causare molti segni e sintomi diversi negli uomini, tra cui:

  • bassa massa muscolare
  • diminuzione della forza o resistenza
  • riduzione dei peli del viso o del corpo
  • disturbi dell’umore
  • disfunzione erettile
  • perdita di memoria o difficoltà di concentrazione
  • difficoltà a dormire
  • osteoporosi

I medici possono trattare gli uomini con bassi livelli di testosterone utilizzando testosterone extra che forniscono attraverso un cerotto, gel o iniezione in un muscolo.

Mentre la sostituzione del testosterone può aiutare con alcuni dei sintomi del basso livello di testosterone, la ricerca non ha dimostrato che migliora costantemente il rischio cardiovascolare, l’umore e la funzione sessuale. Sembra migliorare la forza muscolare, però.

È raro che un maschio adulto abbia un disturbo che causa alti livelli di testosterone.

Nei bambini piccoli, alti livelli di testosterone possono portare alla pubertà precoce e possibilmente infertilità.

Le donne con alti livelli di testosterone possono avere una condizione chiamata sindrome dell’ovaio policistico, in particolare se hanno questi sintomi:

  • acne
  • crescita anormale dei peli sul viso o sul torace
  • perdita di capelli di tipo maschile sul cuoio capelluto
  • periodi irregolari
  • una voce più profonda

Sommario

La masturbazione non sembra avere effetti dannosi sui livelli di testosterone di una persona o sulla salute generale.

La ricerca sulla relazione tra masturbazione e testosterone è piuttosto limitata, specialmente per quanto riguarda gli effetti a lungo termine. Tuttavia, la masturbazione o altre attività sessuali possono portare ad un aumento a breve termine del testosterone.

Sembrerebbe inoltre che l’astinenza a breve termine dall’attività sessuale possa aumentare i livelli di testosterone.

Le persone possono trattare bassi livelli di testosterone con la terapia sostitutiva. Se una persona ha dubbi sui livelli di testosterone, dovrebbe parlare con il proprio medico.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu