Salute sessuale / Malattie sessualmente trasmissibili

Cosa sapere sull'herpes genitale

L’herpes genitale è una comune infezione a trasmissione sessuale che può causare lo sviluppo di piaghe sui genitali. Alcune persone hanno l’herpes genitale senza alcun sintomo.

Questo articolo fornisce una panoramica dell’herpes genitale, compresi i suoi sintomi, cause, trattamenti e complicanze.

Cos’è l’herpes genitale?

Le persone possono contrarre questa infezione a trasmissione sessuale (STI) attraverso il sesso vaginale, anale e orale.

Due tipi di virus possono causare l’herpes genitale:

    • herpes simplex 1 (HSV-1), che di solito provoca l’herpes orale
    • herpes simplex 2 (HSV-2), che di solito provoca l’herpes genitale

L’herpes orale provoca ferite fredde, o vesciche di febbre, per apparire sulle labbra. Le persone di solito ottengono l’herpes orale attraverso il contatto salivare piuttosto che il contatto genitale.

Sebbene l’HSV-1 di solito causi herpes orale, può diffondersi ai genitali attraverso il sesso orale, specialmente se una persona ha herpes labiale aperto.

Una persona può avere HSV-1 e HSV-2 allo stesso tempo.

Attualmente non esiste una cura per l’herpes genitale. Può essere facile da trasmettere agli altri, anche se una persona non ha piaghe aperte.

Per prevenire la trasmissione dell’herpes genitale, è importante utilizzare la barriera durante il sesso.

Quanto è comune l’herpes genitale?

L’herpes genitale è molto comune e colpisce l’11,9% delle persone di età compresa tra 14 e 49 anni negli Stati Uniti.

Le femmine hanno più probabilità di avere l’herpes genitale rispetto ai maschi perché i tessuti vaginali possono lacerarsi facilmente, permettendo al virus di entrare nel corpo. Le stime suggeriscono che l’herpes genitale colpisce 1 donna su 5 e 1 su 10 uomini di età 14-49.

Sintomi

L’herpes genitale non causa sempre sintomi. Una persona potrebbe non sapere di avere questo virus fino a quando non mostra un test STI di routine.

Quando l’herpes genitale porta a sintomi, in genere provoca piaghe aperte sui genitali e l’ano.

Inizialmente, le piaghe si sviluppano solitamente sulla parte del corpo che è stata prima esposta al virus. Le lesioni di solito compaiono tra 2 giorni e 3 settimane di contatto sessuale con una persona che ha l’herpes genitale.

Il segno distintivo dell’herpes genitale sono piccole vesciche che si aprono, lasciando piaghe dolorose che possono richiedere 2-6 settimane per guarire. Una persona può scambiare un caso lieve di herpes per alcuni brufoli o peli incarniti.

Spesso, una persona sente prima prurito o prurito intorno ai genitali, che può durare fino a un giorno. Possono anche notare i seguenti sintomi:

    • mal di testa
    • febbre
    • stanchezza o stanchezza
    • linfonodi ingrossati
    • dolore muscolare

L’herpes è più contagioso quando una persona ha piaghe genitali aperte, anche se le persone possono trasmettere il virus anche quando non ci sono piaghe.

Un medico di solito diagnostica l’herpes genitale chiedendo i sintomi di una persona e esaminando eventuali lesioni che sono presenti. Gli esami del sangue e le raschiature cutanee possono aiutare a diagnosticare la condizione, sebbene di solito non siano necessari.

Alcuni sintomi sono specifici per maschi e femmine.

I sintomi dell’herpes genitale nei maschi

È più probabile che i maschi abbiano ripetuti focolai di herpes genitale rispetto alle femmine. Potrebbero notare vesciche o piaghe sul pene, scroto o ano, o scariche insolite dal pene.

I sintomi dell’herpes genitale nelle femmine

Ottenere un periodo mestruale può causare un focolaio di herpes genitale.

Inoltre, una persona può scambiare i sintomi dell’herpes genitale con quelli di un’infezione da lievito o infezione della vescica.

Come si trasmette l’herpes genitale?

L’herpes genitale può diffondersi nei seguenti modi:

    • sesso vaginale, sesso anale o contatto genitale con qualcuno che ha il virus
    • ricevere sesso orale da un partner con un mal di freddo
    • toccando un herpes dolente, poi toccando i genitali
    • un bambino può contrarre l’herpes genitale durante la nascita se la madre ha il virus

Le persone possono trasmettere il virus sessualmente anche se non hanno sintomi visibili.

Non è possibile contrarre l’herpes genitale da sedili, letti, piscine o toccando altri oggetti. Il virus può diffondersi solo dal contatto umano-umano.

Come trattare l’herpes genitale

Non esiste una cura per l’herpes genitale. Rimane dormiente nel corpo per lunghi periodi, quindi riappare come un focolaio di piaghe.

Tuttavia, i medici possono prescrivere farmaci che riducono la probabilità di recidive epidemie. Questi medicinali possono anche ridurre il rischio di trasmissione del virus.

Quando una persona ha un focolaio di herpes genitale, può essere in grado di promuovere la guarigione e ridurre il rischio di trasmettere il virus:

    • evitando il contatto sessuale con un’altra persona fino a quando le ferite non saranno guarite
    • mantenendo le piaghe pulite e asciutte
    • astenendosi dal toccare le ferite ogni volta che è possibile
    • lavarsi le mani subito dopo aver toccato le ferite
    • usando la protezione della barriera durante il contatto sessuale fino a quando non viene detto diversamente da un medico

Il primo focolaio di herpes è di solito il peggiore: i successivi focolai tendono a diventare meno fastidiosi.

complicazioni

L’herpes genitale in genere non causa gravi complicazioni di salute. Tuttavia, può rendere una persona più vulnerabile alla contrazione dell’HIV.

Se una persona ha herpes genitale, virus e batteri, incluso l’HIV, hanno più possibilità di entrare nel corpo. Evitare di graffiare le ferite, in quanto ciò può portare a infezioni batteriche.

Inoltre, avere l’HIV può rendere più gravi le epidemie di herpes genitale.

Prevenzione

Evitare il contatto sessuale, soprattutto quando sono presenti piaghe, è l’unico modo sicuro per prevenire la diffusione dell’herpes genitale.

L’uso del preservativo riduce il rischio di trasmettere l’infezione. Tuttavia, le persone possono contrarre l’herpes dalla pelle attorno ai genitali, quindi non è garantito che questo sia efficace.

Molte persone hanno le IST senza saperlo. I medici raccomandano di ottenere controlli regolari, soprattutto dopo che una persona ha avuto rapporti sessuali con un nuovo partner.

prospettiva

L’herpes genitale è una STI che una persona può trasmettere attraverso il sesso vaginale, anale o orale. Di solito è causato dal virus HSV-2, ma può anche essere causato da HSV-1.

Non esiste una cura per l’herpes genitale, ma assumendo farmaci antivirali, una persona può ridurre la probabilità di epidemie e il rischio di trasmettere il virus.

Un medico può aiutare a diagnosticare l’herpes genitale e raccomandare le opzioni di trattamento.

Le persone possono aiutare a prevenire la trasmissione dell’herpes genitale usando la barriera protettiva durante il rapporto sessuale e assumendo farmaci antiretrovirali.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu