Orecchio, naso e gola

Cosa sapere sul tordo esofageo

Il tordo esofageo è un'infezione micotica dell'esofago o del tubo del cibo. I dottori qualche volta lo chiamano candidosi esofageo.

Il tubo del cibo è il tubo che collega la bocca e la gola allo stomaco. Sebbene chiunque possa sviluppare il tordo esofageo, è più comune nelle persone con un sistema immunitario indebolito, specialmente in quelli con HIV o AIDS.

In questo articolo, scopri i sintomi del mughetto esofageo, nonché le sue cause e i fattori di rischio. Copriamo anche le opzioni di trattamento e vediamo se i rimedi casalinghi possono essere d'aiuto.

Cos'è il tordo esofageo?

Il fungo che causa il tordo esofageo è chiamato Candida. Questo tipo di fungo vive nel tratto digestivo e sulla pelle. Raramente causa problemi. A volte, tuttavia, la Candida può crescere senza controllo e causare un'infezione.

Il mughetto ama crescere in luoghi caldi, bui e umidi, come la bocca. Il tordo esofageo si verifica quando l'infezione si verifica ulteriormente nella conduttura alimentare.

Infezioni simili all'interno e intorno alla vagina sono comuni e sono generalmente chiamate infezioni da lieviti. Il mughetto è anche più frequente in bocca nei neonati e nei bambini piccoli.

Il tordo esofageo è molto meno comune di questi altri tipi. Senza trattamento, l'infezione può diffondersi più in profondità nel sistema digestivo e persino negli organi.

Cause e fattori di rischio

Il mughetto esofageo si sviluppa quando la Candida sulla pelle o nel tratto digestivo, come la bocca o la gola, diventa fuori controllo.

È più comune nelle persone il cui sistema immunitario è troppo debole per combattere le infezioni.

Alcuni fattori di rischio per un sistema immunitario debole includono:

  • HIV o AIDS
  • diabete mellito
  • cancro
  • alcuni farmaci

Alcuni farmaci che possono indebolire il sistema immunitario includono quelli che trattano le malattie autoimmuni o prevengono il rigetto di organi dopo un trapianto di organi, compresi i corticosteroidi, come il prednisone.

Alcuni fattori legati allo stile di vita possono anche rendere una persona più vulnerabile al mughetto esofageo. Questi fattori di rischio includono:

  • tabacco da fumo
  • indossare protesi
  • avendo scarsa igiene orale
  • assumendo farmaci che causano secchezza della bocca
  • prendendo antibiotici

Anche se il mughetto esofageo si verifica di solito nelle persone con un sistema immunitario indebolito, le persone sane possono anche sviluppare la condizione.

Uno studio del 2013 ha esaminato le cartelle cliniche di 88.125 coreani che avevano subito una procedura chiamata esofagogastroduodenoscopia.

Tra tutti i partecipanti allo studio, lo 0,32% aveva un'infezione da mughetto esofageo. I ricercatori hanno scoperto che l'uso di alcuni farmaci, come antibiotici o corticosteroidi, o l'assunzione di grandi quantità di alcol aumentava il rischio di sviluppare un'infezione.

Sintomi

Il sintomo principale del mughetto esofageo è la disfagia, il che significa difficoltà a deglutire, poiché la candidosi esofagea comporta lo sviluppo di più chiazze bianche all'interno dell'esofago.

Altri sintomi di mughetto esofageo possono includere:

  • dolore durante la deglutizione
  • bruciore o prurito alla gola o alla bocca
  • cambiamenti nel gusto
  • nausea
  • reflusso acido
  • dolore al petto
  • febbre

complicazioni

Il tordo esofageo può diffondersi rapidamente e può essere grave. Senza trattamento, o se il trattamento fallisce, una persona può sviluppare:

  • candidemia, una infezione da Candida del sangue
  • Candida degli organi, come cuore e polmoni
  • sepsi, che può essere pericolosa per la vita
  • perdita di peso e malnutrizione a causa di problemi di deglutizione

Le persone con un sistema immunitario indebolito hanno maggiori probabilità di sviluppare gravi complicanze.

Avere un sistema immunitario indebolito può anche rendere più probabile che il trattamento iniziale fallirà o che una persona dovrà provare diversi farmaci per trovarne uno che funzioni.

Diagnosi

Le persone con mughetto esofageo possono anche avere mughetto in gola o bocca. Se il mughetto è presente in bocca e una persona ha anche sintomi di mughetto esofageo, un medico può essere in grado di diagnosticare la condizione in base ai suoi sintomi da solo.

In alcuni casi, un medico potrebbe aver bisogno di prelevare un campione dei cerotti in bocca e inviarli a un laboratorio per diagnosticare il mughetto. Ulteriori test sono spesso richiesti se le patch assomigliano a qualcos'altro, come l'herpes orale.

Quando l'infezione è profonda e inferiore nell'esofago, un medico potrebbe dover eseguire un'endoscopia esofagea per una diagnosi accurata.

Un'endoscopia esofagea coinvolge un dottore che inserisce un tubo lungo, sottile e illuminato nella gola attraverso la bocca, consentendo loro di vedere l'esofago.

Alcuni medici scelgono di trattare l'infezione e vedere se i sintomi migliorano al fine di evitare l'endoscopia.

Trattamento

I medici prescrivono un farmaco antifungino per il trattamento del tordo esofageo. Questi farmaci sono spesso in forma di pillola. Le persone con una grave infezione possono aver bisogno di ricevere il farmaco per via endovenosa.

Il fluconazolo farmaco antifungino, che può trattare molti tipi di infezioni da mughetto, è solitamente la prima scelta di trattamento del medico.

Se un corso di fluconazolo non funziona o se una persona non può assumere il fluconazolo per qualsiasi altra ragione, un medico può prescrivere voriconazolo, itraconazolo o amfotericina B. Il trattamento dura in genere da 14 a 21 giorni.

Una persona con una grave infezione da mughetto esofageo può aver bisogno di rimanere in ospedale per la valutazione e il trattamento.

Rimedi casalinghi

Alcuni rimedi da banco possono aiutare con altre forme di candidosi, come infezioni da lievito vaginale o mughetto orale.

Il tordo esofageo, d'altra parte, è un problema potenzialmente letale che può diffondersi rapidamente. Per questo motivo, le persone non dovrebbero cercare di trattarlo senza una prescrizione medica.

È improbabile che i rimedi omeopatici e quelli a casa curino l'infezione e potrebbero peggiorare la situazione ritardando un trattamento efficace e dando al tordo più tempo per crescere.

Una persona potrebbe voler usare i rimedi casalinghi in combinazione con un trattamento medico per aiutare l'infezione a guarire più rapidamente. Tuttavia, è essenziale parlare con un medico prima di provare questi rimedi.

Alcuni rimedi casalinghi includono:

  • Viola di genziana: Questa è una tintura a base di catrame di carbone. Una persona può applicarlo direttamente tamponandolo sul mughetto in bocca, ma non deve ingerirlo.
  • Alimenti ricchi di probiotici: Gli alimenti che contengono probiotici, come yogurt o fiocchi di latte, possono aiutare il corpo a recuperare. Questi alimenti contengono batteri salutari che possono aiutare a prevenire la crescita del mughetto.
  • Integratori probiotici: Analogamente agli alimenti ricchi di probiotici, questi integratori possono aiutare il corpo a mantenere i suoi batteri sani. Questo potrebbe prevenire una futura infezione da mughetto.

prospettiva

Il tordo esofageo richiede cure mediche immediate. Le persone con problemi di deglutizione, i sintomi di una infezione da mughetto orale o una storia di mughetto nell'esofago dovrebbero consultare immediatamente un medico.

Migliorare l'igiene orale, adottare uno stile di vita sano e seguire le raccomandazioni di un medico per rafforzare il sistema immunitario può aiutare a prevenire il ripetersi del mughetto esofageo.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu