Dermatologia

Cosa sapere sul pallore della pelle

Il pallore della pelle comporta che la pelle appaia più chiara del solito. Un altro termine per questo è il pallore, e può verificarsi in una persona con qualsiasi tono della pelle.

Mentre le persone tendono ad associare il pallore al viso, possono anche causare la trasformazione dei letti ungueali molto chiari o bianchi. Il cambiamento di colore può influenzare anche le labbra, le gengive e la lingua.

Quando una persona appare pallida, potrebbe essere perché non c’è abbastanza emoglobina ricca di ossigeno vicino alla superficie della pelle. L’emoglobina è una proteina presente nei globuli rossi che trasporta l’ossigeno e diverse condizioni possono ridurre i livelli di emoglobina.

Il colore è diverso dai bassi livelli di pigmento nella pelle.

Alcune condizioni genetiche, come albinismo e vitiligine, influenzano il pigmento della pelle. I cambiamenti della pigmentazione possono anche derivare da danni alla pelle, come ad esempio da ustioni o lesioni. In questi casi, i melanociti del corpo, le cellule che danno alla pelle il suo pigmento, sono coinvolti.

Di seguito, descriviamo le cause più comuni di pallore della pelle.

Anemia

L’anemia si riferisce ad un gruppo di condizioni che impediscono al sangue di avere abbastanza globuli rossi sani. I globuli rossi contengono emoglobina, che trasporta l’ossigeno. Senza abbastanza emoglobina e ossigeno, la pelle può diventare pallida.

L’anemia da carenza di ferro è il tipo più comune e coinvolge una persona che non ha abbastanza ferro. Ciò può verificarsi quando il corpo non è in grado di assorbire il ferro correttamente o quando il sanguinamento esaurisce i livelli di ferro.

Alcuni altri tipi di anemia includono:

  • anemia aplastica, che si verifica quando il midollo osseo smette di produrre globuli rossi
  • anemia emolitica, che comporta la distruzione dei globuli rossi nella milza o nella circolazione sanguigna
  • anemia falciforme, che è genetica e comporta rigidità problematica dei globuli rossi

Alcune malattie, incluso il cancro, possono causare anemia e possono anche svilupparsi dopo un forte sanguinamento.

Una persona con anemia può sentirsi esausta e provare mancanza di respiro. L’anemia richiede un trattamento medico; chiunque sospetti di averlo dovrebbe vedere un dottore.

emorragia

Qualsiasi tipo di sanguinamento eccessivo può esaurire le riserve di ferro del corpo e ridurre i livelli di emoglobina, causando pallore.

Sanguinamento che è abbastanza grave da causare pallore merita cure mediche immediate. Se la persona sta ancora sanguinando attivamente, la loro vita è in pericolo e devono ricevere assistenza di emergenza.

Alcuni esempi di sanguinamento che possono causare pallore includono:

  • un periodo mestruale molto pesante che assorbe più di un pad all’ora per più di 2 ore
  • sanguinamento postpartum pesante
  • sanguinamento gastrointestinale derivante da una lesione o ulcera
  • sanguinamento interno da un infortunio recente
  • sanguinamento dopo l’intervento chirurgico

Carenze vitaminiche

La malnutrizione estrema può rendere difficile per il corpo produrre globuli sani.

L’anemia da carenza di vitamina può risultare quando una persona ha livelli insufficienti di vitamina B-12, che è anche chiamata folato. Chiunque abbia questo tipo di anemia può diventare molto pallido ed esausto.

Una carenza di B-12 può verificarsi quando il tratto gastrointestinale non può assorbire correttamente la vitamina.

Un’analisi del sangue di un medico può rivelare se una persona ha carenze vitaminiche. Mentre gli integratori vitaminici possono aiutare, alcune carenze nutrizionali derivano da problemi di assorbimento, piuttosto che da una mancanza nella dieta. Chiunque sospetti di avere una carenza di vitamine dovrebbe consultare un medico per una diagnosi.

infezioni

Una vasta gamma di infezioni può causare pallore.

Uno dei più gravi è la sepsi, un tipo di infezione che può derivare da batteri che entrano nel flusso sanguigno. Se i batteri danneggiano i globuli rossi, può far sembrare pallida una persona. La sepsi è un’emergenza medica che di solito richiede una persona per prendere antibiotici e stare in ospedale.

Il colore può anche derivare da:

  • infezioni come il raffreddore o l’influenza
  • la febbre
  • problemi respiratori correlati all’infezione che causano bassi livelli di ossigeno nel sangue

Fatica

L’affaticamento può far sembrare pallida una persona. Tuttavia, i ricercatori non hanno ancora identificato il collegamento. Gli autori di uno studio del 2013 hanno notato che la stanchezza può anche far sì che gli occhi di una persona siano droopy e rossi.

In alcuni casi, la stanchezza, in particolare l’affaticamento cronico, è un sintomo di una condizione di base, come l’anemia.

Problemi respiratori

I disturbi respiratori rendono difficile per una persona avere abbastanza ossigeno e questo può causare pallore. La malattia polmonare ostruttiva cronica e il cancro del polmone sono due esempi di queste condizioni.

Problemi di respirazione acuta, come quelli causati da un attacco d’asma o da uno shock anafilattico, possono anche ridurre i livelli di ossigeno nel sangue. Inoltre, alcune persone sviluppano una sfumatura blu alla loro pelle chiamata cianosi.

Difficoltà respiratorie che sono abbastanza gravi da causare pallore indicano che una persona non riceve abbastanza ossigeno. È importante che le persone che assumono l’ossigenoterapia lo utilizzino come prescritto dal loro medico.

Chiunque soffra di un episodio di difficoltà respiratoria acuta dovrebbe ricevere cure mediche.

Disturbi genetici

Alcuni rari disturbi genetici influenzano i globuli rossi – o emoglobina in particolare – e causano pallore cronico. Di solito, una persona sarà pallida per tutta la vita.

Una di queste condizioni è il deficit di glucosio-6-fosfato deidrogenasi (G6PD). Questo disturbo si sviluppa quasi sempre nei maschi e causa la rottura prematura dei globuli rossi, portando ad anemia emolitica. Una persona può essere molto pallida, con l’ingiallimento intorno agli occhi.

Molte persone con G6PD hanno trigger specifici, incluso mangiare fave. La rimozione del trigger spesso tratta la condizione.

Cancro

Alcuni cancri possono causare pallore. Ad esempio, il cancro del polmone può limitare la capacità di respirare di una persona e portare alla privazione di ossigeno.

Inoltre, la leucemia influisce sulla capacità del corpo di produrre globuli rossi, causando pallore e riducendo i livelli di ossigeno nel sangue.

Quando vedere un dottore

Quando il pallore è l’unico sintomo che una persona ha, di solito non è necessario un viaggio urgente dal medico. Se il pallore non scompare o peggiora, consultare un medico entro pochi giorni.

Contattare un medico quando il pallore si verifica con:

  • una febbre alta
  • qualsiasi febbre in un neonato o un neonato
  • sintomi di un’infezione, come linfonodi ingrossati o lesioni gonfie
  • mal di stomaco
  • ingiallimento della pelle o degli occhi

Chiedere assistenza medica di emergenza quando si verifica il pallore:

  • durante o dopo un episodio di sanguinamento
  • con difficoltà a respirare, come mancanza di respiro
  • in un neonato o un neonato con un’infezione respiratoria

prospettiva

Una persona con qualsiasi tono della pelle può impallidire quando ha poca emoglobina o ossigeno nel corpo.

Talvolta il pallore può essere un sintomo di un grave problema di salute. Tuttavia, quasi tutte le cause del pallore sono completamente curabili, soprattutto con una pronta cura.

Vedere un medico per pallore inspiegabile, soprattutto quando ci sono sintomi di accompagnamento.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu