Salute dell'Uomo

Cosa sapere su diphallia (doppio pene)

La diphallia è una rara condizione genetica che si verifica quando un bambino maschio nasce con la duplicazione del pene.

Esistono diversi tipi di diphallia, che vanno dalla duplicazione parziale a quella completa del pene. Avere due peni completamente sviluppati, o veri diphallia, è molto raro.

Sin dalla prima descrizione della diphallia nel 1609, i ricercatori hanno riportato solo 100 casi aggiuntivi in ​​tutto il mondo. Può verificarsi in 1 ogni 5-6 milioni di nascite vive.

Questo articolo esamina da vicino la diphallia, compresi i suoi sintomi, le cause, gli effetti sulla vita di un maschio e le possibilità di trattamento.

Che cos’è la diphallia?

Ogni caso di diphallia è unico e la quantità di duplicazione varia con ciascuno. La maggior parte dei maschi con questa condizione avrà due peni della stessa dimensione, situati fianco a fianco.

Alcuni maschi avranno un pene più grande situato sopra un secondo pene più piccolo. Per altri, la duplicazione interesserà solo la testa del pene.

La classificazione precedente descriveva tre tipi di diphallia:

  • una duplicazione della sola punta del pene o del glande
  • fallo bifido, in cui ogni pene ha solo una colonna di tessuto molle (il corpo cavernoso) anziché due, come è normalmente il caso della vera diphallia
  • diphallia completa, in cui vi è una duplicazione completa del pene

Tuttavia, le attuali classificazioni affermano che ci sono solo due tipi di diphallia: vera diphallia e fallo bifido.

Diphallia di solito si verifica accanto ad altre irregolarità alla nascita. Questi possono includere:

  • uno scroto di schisi
  • ipospadia, in cui l’apertura dell’uretra si trova sul lato inferiore del pene, anziché sulla punta
  • duplicazione dell’uretra in entrambi i peni
  • nessuna uretra in entrambi i peni
  • muscoli cardiaci anormali
  • due vesciche
  • un ano mancante
  • muscoli atipici attaccati alle ossa
  • posizionamento irregolare dello scroto
  • irregolarità che colpiscono l’osso pubblico
  • reni deformi, ruotati o extra
  • complicanze del sistema renale e del colon-retto

I maschi con diphallia sono a maggior rischio di spina bifida. Hanno anche maggiori probabilità di essere sterili.

Come succede?

La diphallia è una condizione genetica che si manifesta durante lo sviluppo del feto.

L’irregolarità genetica che causa la diphallia ha effetto durante lo sviluppo dei genitali.

Alcuni ricercatori suggeriscono che l’esposizione a droghe, infezioni o altri danni tra il 23 ° e il 25 ° giorno di gestazione potrebbe portare a diphallia, poiché questo è uno stadio cruciale dello sviluppo fetale.

In che modo la diphallia influenza la vita di un maschio?

I maschi con diphallia sono spesso in grado di urinare attraverso uno o entrambi i peni. Possono anche essere in grado di avere erezioni ed eiaculare con uno o entrambi i peni.

A seconda della situazione individuale, i maschi con questa condizione possono essere in grado di avere una vita sessuale normale e avere figli.

Tuttavia, vi è un rischio aumentato di insufficienza renale e dei sistemi colorettali. Per questo motivo, i bambini con diphallia possono avere un rischio più elevato di morte a causa di infezioni.

Detto questo, questo potrebbe non essere il caso in cui la diphallia non è associata ad altre irregolarità.

Trattamento

La chirurgia è l’unica opzione di trattamento per la diphallia. Il trattamento non è sempre necessario, tuttavia.

Un chirurgo di solito eseguirà questo intervento chirurgico alla nascita o molto presto. La procedura varierà in base alla quantità di duplicati e alla presenza di altre irregolarità alla nascita.

Poiché ogni caso di diphallia è unico, l’intervento chirurgico per trattarlo può essere complicato e difficile. Le preoccupazioni principali sono:

  • assicurandosi che il maschio sarà in grado di urinare normalmente e avere erezioni
  • ridurre il potenziale rischio di infezione
  • ridurre le irregolarità strutturali

La tempistica dell’intervento sarà un fattore importante a causa della probabile età del maschio. Poiché i medici spesso diagnosticano la diphallia alla nascita, potrebbe essere necessario eseguire diversi interventi chirurgici nel tempo.

Gli individui con diphallia hanno spesso altre irregolarità alla nascita, come ipospadia, uretra duplicata e criptorchidismo (in cui uno o entrambi i testicoli non scendono). I ricercatori riferiscono che in molti casi i chirurghi possono riparare le irregolarità fisiche associate alla diphallia.

In un caso, i chirurghi hanno trattato alcune delle irregolarità del bambino subito dopo la nascita, ma hanno rimosso il pene aggiuntivo solo quando l’individuo era un bambino.

I maschi con diphallia non sempre optano per il trattamento, come nel caso di un maschio di 54 anni il cui medico ha diagnosticato la diphallia durante un esame per un’ernia. I chirurghi hanno riparato l’ernia, ma il paziente non ha ritenuto necessario rimuovere il pene più piccolo.

Sommario

Diphallia è una rara irregolarità genetica alla nascita in cui un bambino maschio nasce con la duplicazione del pene. Questa duplicazione può coinvolgere solo la punta del pene o provocare due peni perfettamente funzionanti.

Quando i maschi nascono con diphallia, spesso hanno anche altre irregolarità alla nascita.

La chirurgia è l’unico modo per curare la diphallia. I chirurghi possono affrontare diphallia e ulteriori irregolarità alla nascita in più fasi.

I maschi con diphallia possono condurre una vita piena e sana.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu