Cosa sapere della colite ulcerosa e del cancro

La colite ulcerosa provoca infiammazione nell’intestino crasso e nel retto. Questa infiammazione danneggia le cellule e causa i sintomi della condizione, ma può anche dare origine a problemi più ampi, incluso il cancro.

Sembra esserci un legame tra la colite ulcerosa (UC) e alcuni tipi di cancro. Le persone con UC sembrano essere maggiormente a rischio di cancro del colon-retto, anche se ci sono altri fattori da considerare.

È importante adottare misure per ridurre il rischio di UC o di riacutizzazioni quando possibile. Ci possono anche essere passi da fare per ridurre il rischio di cancro.

Qual è il link?

Sembra esserci un legame tra UC e cancro del colon-retto. Questo tipo di cancro colpisce l’intestino crasso o il retto.

Come suggerisce uno studio del Journal of Cancer Research and Therapeutics, una persona con UC può avere fino a cinque volte più probabilità di sviluppare il cancro del colon-retto rispetto a chi non ha UC.

Inoltre, lo stesso studio ha rilevato che il cancro del colon-retto causa circa il 15% dei decessi correlati alla UC.

Per quanto tempo una persona ha avuto UC può anche influenzare il loro rischio di cancro. Il rischio aumenta a seconda di quanto tempo hanno avuto UC e quanto è grave. Dopo 8-10 anni di UC, il rischio di cancro di una persona aumenta di circa lo 0,5% all’1% ogni anno.

Come accennato in precedenza, la gravità della condizione influisce anche sul rischio di tumore del colon-retto di una persona. Avere un UC incontrollato o non trattato mette una persona a più alto rischio di sviluppare il cancro del colon-retto.

Per questo motivo, è importante consultare un medico quando si presentano i primi sintomi per discutere le opzioni di trattamento. Se l’UC non risponde al trattamento, tuttavia, una persona dovrebbe consultare il proprio medico per modificare il proprio piano di trattamento.

Inoltre, UC può influire su quantità variabili del colon. Il rischio di una persona può cambiare a seconda di quanto influenza il colon UC. Le persone con UC che colpiscono la maggior parte del loro colon o del loro intero colon possono avere un rischio più elevato di cancro.

Altri fattori di rischio di cancro per le persone con UC includono:

  • ricevere una diagnosi di UC in giovane età
  • essere maschio
  • avere il diabete
  • avere una storia familiare di cancro del colon-retto
  • avendo colangite sclerosante primitiva, o infiammazione e cicatrizzazione nel dotto biliare
  • avendo displasia o danno cellulare precanceroso
  • avendo avuto resezioni appendice

Segni e sintomi a cui prestare attenzione

Conoscere i segni per cercare può aiutare. Tuttavia, molti segni e sintomi del cancro del colon-retto sono anche segni di malattie infiammatorie intestinali.

Per esempio, il sangue nelle feci è un segno di cancro del colon-retto, nonché un sintomo di UC. È facile confondere i potenziali segni del cancro con quelli di una normale riacutizzazione delle UC. Per questo motivo, è importante verificare regolarmente con un medico per discutere e monitorare la progressione della condizione.

Chiunque abbia una UC che manifesta i seguenti cambiamenti o sintomi deve parlare con un medico:

  • diarrea o stitichezza
  • affaticamento costante
  • frequenti sintomi allo stomaco, come gonfiore, gas o crampi
  • vomito
  • un drastico cambiamento nella forma delle feci, come le feci molto strette
  • cambiamenti nella frequenza dei movimenti intestinali
  • perdita di peso inspiegabile
  • sentendo che l’intestino è pieno dopo un movimento intestinale o sentendo che l’intestino non è mai completamente vuoto
  • un bisogno regolare e urgente di usare il bagno
  • sangue molto scuro o molto brillante nelle feci

Ridurre il rischio di UC

Non esiste un modo garantito per prevenire l’UC, poiché l’esatta causa sottostante rimane sconosciuta.

Tuttavia, apportare alcune modifiche alla dieta e allo stile di vita può aiutare una persona a mantenersi sana in generale e a ridurre il rischio di UC.

I modi per ridurre il rischio di UC includono:

  • mangiare una dieta varia e salutare
  • rimanendo idratato
  • limitare l’assunzione di bibite
  • gestione dei livelli di stress
  • esercitarsi regolarmente

Ridurre il rischio di cancro

Le persone con UC sono a maggior rischio di sviluppare il cancro del colon-retto, quindi è importante prendere provvedimenti per gestire questo rischio.

Le persone con UC dovrebbero vedere il loro medico almeno una volta all’anno per controlli annuali e scansioni. A questi appuntamenti, possono discutere le loro condizioni e lo stato generale di salute.

I medici possono essere in grado di aiutare a gestire il rischio di cancro del colon-retto in persone con UC.

Farmaci che possono aiutare

Alcune terapie mediche per UC possono offrire una protezione integrata.

Ad esempio, la recensione sul Journal of Cancer Research and Therapeutics rileva che i farmaci anti-infiammatori per la UC, come 5-ASA, tiopurine e steroidi, possono aiutare a proteggere contro il danno infiammatorio che porta al cancro.

Tuttavia, vale la pena notare che, sebbene i ricercatori spieghino che il rischio di tumore del colon-retto per le persone che assumevano questi farmaci fosse simile a quello di quelli che non lo facevano, i farmaci possono proteggere contro il danno infiammatorio senza ridurre il rischio complessivo di cancro al colon.

Un altro studio, questo nella rivista Clinical Gastroenterology and Hepatology, suggerisce che le statine, che in genere aiutano a ridurre il colesterolo nel corpo, possono ridurre il rischio di cancro del colon-retto in persone con malattia infiammatoria intestinale (IBD). La ricerca ha scoperto che le persone con IBD che assumevano una o più statine avevano meno probabilità di sviluppare il cancro del colon-retto rispetto a quelle che non assumevano i farmaci.

Un altro studio, The American Journal of Gastroenterology, ha rilevato che il farmaco antinfiammatorio adalimumab (Humira) aiuta a controllare efficacemente l’infiammazione nelle persone con UC. Questo può ridurre il danno cellulare che provoca il cancro.

Altri modi per ridurre il rischio

Avere controlli regolari è una parte importante della riduzione del rischio di cancro del colon-retto. Le persone con UC dovrebbero vedere il loro gastroenterologo almeno una volta all’anno. È importante discutere eventuali modifiche ai sintomi o alle terapie e essere aperti in merito a eventuali dubbi.

Chiunque si senta insoddisfatto del proprio trattamento dovrebbe visitare più regolarmente per discutere ed esplorare le proprie opzioni.

È anche importante rimanere sani in generale. Mangiare una dieta sana ed equilibrata, ricca di frutta e verdura e alimenti a basso contenuto di trasformazione può aiutare a tenere sotto controllo UC. È anche importante eliminare gli alimenti innescanti e altre sostanze irritanti, come l’alcol o quantità eccessive di carne.

L’esercizio fisico è parte integrante del mantenimento della salute. Cerca di trovare il modo di esercitare quasi tutti i giorni della settimana, ad esempio facendo jogging, nuotando o pedalando.

Per le persone con UC, la riduzione del rischio di cancro comporterà anche la somministrazione di endoscopie o colonscopie regolari. Questo può aiutare a cogliere eventuali segni di cancro del colon-retto nel più breve tempo possibile.

Quando vedere un dottore

Le persone con UC dovrebbero regolarmente controllare con il proprio medico per discutere eventuali cambiamenti nelle loro condizioni, così come eventuali nuovi cambiamenti nei trattamenti disponibili.

È anche importante avere scansioni regolari, poiché possono aiutare a rilevare i primi segni di danno che potrebbero essere precancerosi. Catturare precocemente il cancro del colon-retto è cruciale per trattarlo efficacemente.

Inoltre, le persone che ritengono che il loro attuale piano di trattamento non stia aiutando con i loro sintomi di UC dovrebbero consultare un medico.

Il danno non controllato da UC è un fattore di rischio per il cancro del colon-retto, quindi avere un piano di trattamento efficace è vitale.

Sommario

Le persone con UC sembrano avere un rischio più elevato di cancro del colon-retto. Diversi fattori influenzano questo rischio, come per quanto tempo una persona ha avuto la condizione e quanto grave è il danno.

Ci sono molte opzioni di trattamento disponibili che possono aiutare una persona a gestire l’infiammazione nel colon.

È importante cogliere i segni del cancro del colon-retto nelle prime fasi, quindi le persone con UC dovrebbero lavorare a stretto contatto con il proprio medico per monitorare la progressione della condizione.

Lavorare con gli operatori sanitari per monitorare la condizione e mantenere il trattamento il più efficace possibile può aiutare le persone con UC a sperimentare meno sintomi e a ridurre il rischio di sviluppare il cancro del colon-retto.

Questo post è stato utile per te?