Cosa può causare un'eruzione cutanea sotto il seno?

Un’eruzione cutanea che si sviluppa sotto il seno o sul petto può derivare da irritazione cutanea o da una reazione allergica. Altre cause possono includere infezioni e condizioni della pelle, come eczema e psoriasi.

In questo articolo, descriviamo alcune delle cause di un’eruzione cutanea sotto il seno e le opzioni per il trattamento. Copriamo anche quando vedere un medico.

Eczema

L’eczema o dermatite atopica è una condizione autoimmune a lungo termine che colpisce in genere i bambini ma può verificarsi anche negli adulti.

L’eczema fa diventare patch di pelle:

  • pruriginoso
  • rosso
  • secco, screpolato o squamoso
  • dolorante

L’eruzione cutanea può svilupparsi su qualsiasi parte del corpo, ma di solito colpisce le mani, i gomiti, le ginocchia e il viso.

Può verificarsi anche in pieghe della pelle, come sotto il seno o dove le gambe incontrano i glutei. I sintomi tendono ad andare e venire, e la gravità varia da persona a persona.

I medici non comprendono appieno le cause dell’eczema, ma alcune cose sembrano scatenare i sintomi in alcune persone. I trigger comuni includono:

  • saponi
  • detersivi
  • alimenti particolari
  • stress
  • tempo metereologico

I trattamenti per l’eczema includono creme idratanti o emollienti, steroidi topici e antistaminici. Aiuta a evitare il contatto con trigger noti.

Scopri di più sull’eczema qui.

Eruzione di calore

L’eruzione di calore si verifica quando i dotti della ghiandola sudoripare nella pelle vengono bloccati e il sudore ritorna nella ghiandola.

Altri nomi per eruzione di calore includono miliaria, eruzione di sudore e calore pungente.

L’eruzione di calore in genere consiste in piccoli punti rossi, che possono avvertire prurito, pizzicore o gonfiore.

La condizione è comune nei neonati perché le loro ghiandole sudoripare non si sono ancora completamente sviluppate, ma possono verificarsi in chiunque.

L’eruzione di calore deriva da un’eccessiva sudorazione e le cause possono includere:

  • clima caldo e umido
  • indossare indumenti pesanti o non traspiranti
  • esercizio fisico intenso o attività fisica
  • febbre

Le persone possono alleviare i sintomi dell’eruzione di calore con impacchi freddi, docce fredde, lozione alla calamina e creme steroide delicate.

Ulteriori informazioni sull’eruzione di calore qui.

Dermatite da contatto

La dermatite da contatto è un tipo di eczema che si verifica quando la pelle viene a contatto con uno specifico allergene o irritante.

In genere provoca prurito, eruzione cutanea rossa che può anche essere gonfia, secca e vescica. A seconda del tipo di reazione, questa eruzione cutanea può svilupparsi quasi immediatamente o possono apparire diverse ore o giorni.

I fattori scatenanti comuni della dermatite da contatto includono:

  • saponi, detergenti e disinfettanti
  • piante, come edera velenosa
  • cosmetici, profumi e articoli da toeletta
  • gioielli
  • prodotti chimici e solventi

Il trattamento della dermatite da contatto dipende dalla causa e dal tipo di reazione, ma può includere emollienti, antistaminici e steroidi topici e orali. Aiuta anche a evitare trigger noti.

Ulteriori informazioni sulla dermatite da contatto qui.

Orticaria

L’orticaria, o orticaria, è un’eruzione cutanea pruriginosa di protuberanze o lividi rossi che possono svilupparsi ovunque sulla pelle, anche sotto il seno. I dossi di solito diventano bianchi, o diventano bianchi, quando una persona li preme.

L’orticaria è spesso il risultato di una reazione allergica. I trigger possono includere:

  • alimenti, come noci, crostacei e latte
  • farmaci, come alcuni antibiotici e aspirina
  • punture di insetti e punture
  • latice
  • peli di animali
  • acari della polvere
  • polline
  • piante

Gli alveari possono anche essere un sintomo di anafilassi – un tipo di reazione allergica grave e potenzialmente letale che richiede cure mediche immediate. Altri sintomi di anafilassi possono includere:

  • difficoltà a respirare o respiro sibilante
  • gonfiore di viso, mani e piedi
  • nausea e vomito
  • svenimento, vertigini o perdita di coscienza

Ulteriori problemi che possono causare orticaria includono:

  • infezioni batteriche e virali
  • stress emotivo
  • fattori scatenanti fisici, quali pressione, temperatura, esposizione al sole ed esercizio fisico

Il trattamento per l’orticaria comprende farmaci antistaminici ed evita i trigger noti. Per le persone con orticaria grave o persistente, un medico può prescrivere steroidi o indirizzarli a un dermatologo.

Scopri di più sugli alveari qui.

Psoriasi

La psoriasi è una malattia cronica della pelle che causa spesse macchie di pelle rossa, squamosa e pruriginosa. Queste patch possono svilupparsi in qualsiasi parte del corpo, ma spesso appaiono su gomiti, ginocchia, parte bassa della schiena, mani e viso.

Esistono diversi tipi di psoriasi, ognuno con le proprie caratteristiche e la gravità può variare da persona a persona. I sintomi della psoriasi spesso si accendono e si riducono per un po ‘.

La psoriasi inversa è il tipo più comune che si sviluppa sotto il seno. L’eruzione cutanea è caratterizzata da chiazze di pelle lisce e rosse nelle pieghe del corpo.

La psoriasi inversa si verifica spesso sotto il seno, o sotto le ascelle o nella zona inguinale. Di solito non causa le chiazze traballanti che si sviluppano con altri tipi di psoriasi.

Le opzioni terapeutiche possono includere farmaci topici, terapia della luce e farmaci sistemici o biologici.

Ulteriori informazioni sulla psoriasi qui.

Scabbia

La scabbia è una condizione che si verifica quando gli acari parassiti si insinuano nella pelle. Il sintomo principale è un’eruzione pruriginosa di minuscole macchie rosse. Il prurito tende a peggiorare di notte e graffiare l’eruzione cutanea può causare piaghe.

L’eruzione cutanea può svilupparsi su qualsiasi parte del corpo, ma i segni delle tane tendono ad apparire in aree come:

  • la pelle tra le dita e le dita dei piedi
  • pieghe della pelle sotto il seno
  • i capezzoli
  • polsi, palmi, gomiti e ascelle
  • la cintura o la cintura
  • la testa, il viso o il collo
  • la pianta dei piedi nei neonati e nei bambini
  • la zona inguinale e glutei

La scabbia è contagiosa e non esistono farmaci da banco efficaci per il trattamento, quindi è importante consultare un medico. Un medico può prescrivere creme o lozioni medicate per uccidere gli acari e alleviare i sintomi.

Scopri di più sulla scabbia qui.

Cellulite

La cellulite è un’infezione batterica degli strati profondi della pelle e dei tessuti sottostanti. Di solito si verifica nel seno, piuttosto che sulla pelle sottostante, ma la cellulite può far apparire e sentire il seno:

  • rosso
  • gonfio
  • caldo
  • tenero
  • doloroso

Altri sintomi possono includere:

  • vesciche piene di pus
  • fatica
  • febbre o brividi
  • nausea e vomito
  • vertigini
  • confusione

I sintomi di questa infezione possono manifestarsi improvvisamente e progredire rapidamente. Le persone con sintomi di cellulite devono consultare immediatamente un medico. Le infezioni gravi possono diffondersi ad altre parti del corpo e diventare potenzialmente letali.

I medici trattano la cellulite con antibiotici, che potrebbe essere necessario assumere una persona per 7-14 giorni. Sebbene i sintomi di solito migliorino entro pochi giorni dal trattamento, è importante completare l’intero ciclo di antibiotici.

Ulteriori informazioni sulla cellulite qui.

Infezione virale

Alcune infezioni virali possono causare un’eruzione cutanea sotto il seno. Loro includono:

Varicella

La varicella, o varicella, deriva dall’infezione con il virus varicella-zoster. È una malattia altamente contagiosa.

La varicella in genere inizia come un’eruzione cutanea pruriginosa, rossa e macchiata sul petto, sulla schiena e sul viso, piuttosto che sotto il seno. Nel corso di diversi giorni, questi punti si sviluppano in vesciche piene di liquido che alla fine crollano.

Altri sintomi possono includere:

  • febbre
  • mal di testa
  • fatica
  • perdita di appetito
  • muscoli doloranti

Scopri di più sulla varicella qui.

herpes zoster

L’herpes zoster, o herpes zoster, è un’eruzione dolorosa che si sviluppa in genere come una singola striscia su un lato del corpo, come sotto un seno.

L’eruzione cutanea di solito dura 2-4 settimane e inizia come macchie rosse, che si trasformano in prurito vesciche che si rompono entro 7-10 giorni.

Alcune persone avvertono forte dolore, formicolio o prurito nell’area interessata prima che appaia l’eruzione cutanea. Altri sintomi di fuoco di Sant’Antonio possono includere:

  • mal di testa
  • febbre e brividi
  • sensazione di malessere generale

Chiunque abbia mai avuto la varicella può sviluppare herpes zoster più avanti nella vita. L’herpes zoster può verificarsi a qualsiasi età, ma è più comune negli adulti di età pari o superiore a 60 anni.

I medici possono prescrivere farmaci antivirali o antidolorifici per le persone con l’herpes zoster. Alcuni trattamenti a casa includono lozione alla calamina, impacchi umidi e bagni di farina d’avena.

Ulteriori informazioni su herpes zoster qui.

Quando vedere un dottore

Consulta un medico per qualsiasi eruzione cutanea grave, persistente, dolorosa o ricorrente. Inoltre, consultare un medico se si verifica un’eruzione cutanea insieme ad altri sintomi preoccupanti come febbre, nausea o vomito.

Le eruzioni cutanee, come l’orticaria, possono anche essere un sintomo di anafilassi, che è una reazione allergica potenzialmente pericolosa per la vita che richiede assistenza medica immediata.

Se una persona presenta anche uno dei seguenti sintomi, chiama il 911 o portalo al pronto soccorso:

  • difficoltà a respirare o respiro sibilante
  • gonfiore di viso, mani e piedi
  • nausea e vomito
  • svenimento, vertigini o perdita di coscienza

Sommario

Le eruzioni cutanee che si sviluppano sotto il seno spesso derivano da irritazione cutanea o reazioni allergiche.

Tuttavia, le eruzioni cutanee nella regione del torace possono anche derivare da infezioni come fuoco di Sant’Antonio, cellulite, morbillo, varicella e scarlattina. Alcune altre possibili cause includono la psoriasi, l’eczema e l’eruzione di calore.

Le persone con eruzioni cutanee gravi, ricorrenti o con altri sintomi preoccupanti dovrebbero consultare un medico, come un dermatologo. Consultare immediatamente un medico se l’eruzione cutanea accompagna altri possibili sintomi di anafilassi.

Questo post è stato utile per te?