Dolore / Anestetici

Cosa può causare dolore nel perineo?

Il perineo è l’area tra i genitali e l’ano. Ci sono molte diverse possibili cause di dolore in questa parte del corpo.

Il dolore perineale può colpire persone di entrambi i sessi. Nei maschi, il perineo si trova proprio dietro lo scroto e si estende fino all’ano. Nelle femmine, il perineo inizia nella parte anteriore della vulva e si estende fino all’ano.

Il dolore nel perineo è comune nelle donne, che possono ricevere lesioni durante o dopo il parto. È più probabile che duri più a lungo dopo il parto.

In questo articolo, discuteremo le possibili cause del dolore perineo e come trattarle.

Lacrime durante il parto

La maggior parte delle donne sperimenta un trauma al perineo quando dà alla luce il loro primo figlio. Alcuni sperimenteranno una lacerazione più grave che si estende oltre la vagina, in profondità nel muscolo adiacente o nell’ano.

Le lacrime possono essere dolorose e rendere difficile camminare, usare il bagno o svolgere altre funzioni quotidiane. Questo dolore può durare per diverse settimane.

Le lacrime possono influenzare i muscoli sotto il perineo. Lacrime più gravi possono causare problemi muscolari in corso, che possono essere molto dolorosi e possono influenzare la funzione della vescica urinaria o persino quella dello sfintere anale. Alcune donne avvertono anche dolore durante il sesso.

Bagni regolari, impacchi freddi e spray intorpiditi possono aiutare a curare il dolore. Una donna dovrebbe consultare un medico se si verificano lacrime con segni di infezione, come ad esempio:

  • dolore intenso
  • un cattivo odore proveniente dalla lacrima
  • febbre
  • trasudando dalla lacrima

Dopo che la lacrima guarisce, alcune donne usano la terapia fisica del pavimento pelvico per gestire il dolore cronico.

episiotomia

Un’episiotomia è una procedura in cui i medici eseguono un piccolo taglio nel perineo per espandere l’apertura vaginale durante il parto.

Questa procedura è ancora abbastanza comune durante il parto. Tuttavia, un numero crescente di esperti raccomanda di non utilizzare episiotomie di routine, poiché alcune ricerche suggeriscono che potrebbero aumentare il rischio di incontinenza e dolore pelvico.

Il dolore derivante da un’episiotomia è simile a quello di una lacrima perineale. La gravità dei sintomi e il tempo di guarigione varieranno tra le donne, a seconda del tipo di lacrima o episiotomia.

Bagni di Sitz, spray intorpiditi e antidolorifici da banco possono fornire sollievo a breve termine. La terapia fisica del pavimento pelvico è utile per la gestione dei sintomi a lungo termine. In alcuni casi, l’episiotomia può danneggiare le aree circostanti e può rendere necessario un intervento chirurgico.

Altre lesioni perineali

Sia i maschi che le femmine possono sperimentare altre lesioni perineali.

Il trauma, come quello causato da una caduta o da un assalto, può danneggiare i muscoli o la pelle del perineo. Alcune condizioni di salute, incluso il diabete, possono causare danni ai nervi nel perineo.

Il giusto trattamento domiciliare dipenderà dalla lesione. Il dolore ai nervi richiede spesso un trattamento da parte di un medico, ma alcuni graffi o tagli miglioreranno con i bagni sitz e i farmaci antidolorifici. Indipendentemente dalla causa, è sempre meglio consultare un medico per le lesioni perineali.

Disfunzione del pavimento pelvico

I muscoli del pavimento pelvico si trovano nella parte inferiore del bacino e supportano gli organi pelvici, come la vescica urinaria.

La disfunzione del pavimento pelvico può verificarsi quando i muscoli diventano troppo tesi, causando dolore e tensione. In alternativa, i muscoli possono diventare troppo deboli, causando incontinenza vescicale. La disfunzione del pavimento pelvico può anche influenzare la capacità di una persona di superare le feci.

Chiunque può sviluppare una disfunzione del pavimento pelvico, ma è particolarmente comune durante o dopo la gravidanza e nelle persone con una storia di traumi – ad esempio da un’episiotomia – al perineo. Molte persone con disfunzione del pavimento pelvico avvertono dolore pelvico, specialmente nel perineo.

Mentre gli esercizi del pavimento pelvico sono utili, gli esercizi giusti dipendono dal tipo di disfunzione. È importante lavorare con un medico o un fisioterapista per determinare gli esercizi più efficaci.

Dolore riferito

Il dolore riferito è dolore che inizia da qualche altra parte nel corpo e si irradia al perineo. L’appendicite, la colite e alcune altre condizioni gastrointestinali possono causare dolore riferito nel perineo.

Prostatite e altre condizioni della prostata

L’infiammazione della prostata, che si chiama prostatite, può causare dolore nel perineo. L’infiammazione può verificarsi improvvisamente a causa di un’infezione o una lesione e, in alcuni casi, può essere a lungo termine.

Impacchi caldi o bagni sitz possono aiutare con il dolore, ma questi rimedi casalinghi non trattano la causa sottostante. Nei casi in cui un’infezione batterica è la causa della prostatite, è probabile che un medico prescriva un ciclo di antibiotici.

Altri problemi alla prostata possono causare sintomi simili a quelli della prostatite. Pertanto, una persona dovrebbe consultare un medico se si verifica dolore perineale durante la minzione o il sesso.

infezioni

Le infezioni possono causare gonfiore e dolore vicino al perineo.

Una cisti infetta o un ascesso nell’ano o altrove nel perineo possono gonfiarsi e diventare molto dolorosi. Se l’area appare rossa e gonfia o c’è una cisti dolorosa sul perineo, questo può essere un segno di infezione.

Impacchi caldi e spray intorpiditi possono aiutare con il dolore. Potrebbe essere necessario trattare alcune infezioni con antibiotici da prescrizione. Alcuni ascessi possono richiedere incisione e drenaggio, mentre potrebbe essere necessario rimuovere chirurgicamente una cisti infetta.

Emorroidi

Le emorroidi sono vasi sanguigni gonfiati nell’ano. Le emorroidi interne a volte causano sanguinamento durante i movimenti intestinali. Le emorroidi esterne possono sanguinare, prudere o causare dolore.

Alcune emorroidi esercitano una pressione sul perineo. Questa pressione può causare dolore nel perineo che può irradiarsi al retto. Il dolore può peggiorare durante o subito dopo un movimento intestinale.

Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per rimuovere le emorroidi gravi.

Nei casi meno gravi, le persone possono usare salviette per emorroidi per lenire la pelle e mantenere l’area pulita. L’uso di crema per le emorroidi o l’ammollo della zona in un bagno sitz dopo ogni movimento intestinale può anche fornire sollievo dai sintomi. Mangiare una dieta ricca di fibre e bere molta acqua può aiutare a prevenire costipazione e tensione, che sono cause comuni di emorroidi ingrossate.

Intrappolamento del nervo pudendo

Il nervo pudendo è nel bacino. Può infiammarsi o rimanere intrappolato, spesso a causa di un’altra ferita. In questo caso, tende a causare dolore ai nervi che può coinvolgere il perineo. Il dolore può manifestarsi improvvisamente o svilupparsi gradualmente per molte settimane o mesi.

Massaggiare l’area e assumere antidolorifici può fornire un sollievo temporaneo. Tuttavia, le persone con questa condizione dovrebbero consultare un medico.

Quando vedere un dottore

Alcune cause di dolore perineale, come lesioni lievi o lacrime durante il parto, scompaiono da sole.

È importante consultare un medico per un forte dolore perineale. La maggior parte dei casi è curabile con la giusta cura.

In alcuni casi, un medico può indirizzare qualcuno con dolore perineo a un fisioterapista per esercizi di rafforzamento del pavimento pelvico.

prospettiva

Il dolore nel perineo può essere intenso e rendere difficili le attività di routine. Ci sono molte possibili cause del dolore, molte delle quali sono facilmente curabili e non causano danni a lungo termine. È importante non ignorare il dolore e consultare un medico per la diagnosi e il trattamento.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu