Odontoiatria

Cosa può causare dolore alle gengive?

Le gengive sono tessuti morbidi e carnosi che sostengono e proteggono i denti. Il dolore alla gengiva può essere un segno di irritazione, infezione o lesioni alle gengive e ai denti.

Il dolore gengivale può spesso essere un sintomo temporaneo, ma altre volte una persona può richiedere un trattamento dentale per prevenire ulteriori complicazioni di salute.

In questo articolo, discutiamo alcune delle possibili cause del dolore gengivale. Copriamo anche trattamenti, rimedi casalinghi, prevenzione del dolore gengivale e quando vedere un dentista.

Le cause

Il dolore alla gengiva può variare da lieve irritazione a grave e debilitante. Alcune potenziali cause di dolore gengivale includono:

  • Piaghe di ulcera: Queste sono piccole ulcere dolorose che possono verificarsi sulle gengive. Le cause delle afte possono includere stress emotivo, lesioni alla bocca, un sistema immunitario compromesso o altre condizioni di salute di base.
  • Tagli o ferite: I cibi e gli oggetti che entrano nella bocca possono a volte causare piccoli tagli o ferite alle gengive e ai denti. Una persona può anche mordere accidentalmente le gengive, che a volte possono causare dolore e sanguinamento.
  • Malattie gengivali: Conosciuto anche come gengivite, questa condizione si verifica quando i batteri si accumulano sotto le gengive e causano infiammazione e sanguinamento. Senza trattamento, la gengivite può svilupparsi in parodontite e portare a perdere i denti. Le persone che fumano sono a più alto rischio di malattie gengivali rispetto ai non fumatori.
  • Cambiamenti ormonali: Le fluttuazioni ormonali, specialmente durante la gravidanza, possono causare a una persona di manifestare gonfiore, dolore e sanguinamento nelle gengive.
  • Tecniche improprie di filo interdentale o spazzolatura: Spazzolare o usare il filo interdentale troppo vigorosamente o frequentemente a volte può far sanguinare le gengive ed essere doloroso.
  • Sinusite: Un'infezione batterica o virale nei seni può causare gonfiore della cavità del seno. Alcune persone con sinusite soffrono anche di dolori alle gengive e mal di denti.
  • Ascesso dentale: Un'infezione batterica nella radice di un dente può causare un ascesso o un sacco pieno di pus. Ascessi dentali possono causare gonfiore e dolore alle gengive. Possono anche essere seri e diffondersi ad altre parti del corpo, quindi è essenziale vedere un dentista rapidamente.

Trattamento

Il trattamento per il dolore gengivale dipende dalla causa sottostante.

Per le persone con malattie gengivali, ad esempio, un dentista può consigliare una pulizia professionale per rimuovere la placca e il tartaro dalle gengive. Possono anche prescrivere un collutorio antibatterico, come quello contenente alcool o clorexidina, per uccidere i batteri in eccesso e prevenire il futuro accumulo di placca.

Se una persona ha una grave malattia di gomma, un dentista può raccomandare un intervento chirurgico per riparare l'osso o la perdita di gengive che la condizione ha causato. A volte, questo può includere l'innesto osseo e tissutale per incoraggiare la crescita di nuovi tessuti sani.

Le persone con ascessi dentali possono richiedere un trattamento canalare. Durante questa procedura, un dentista rimuoverà la polpa infetta, o tessuto molle all'interno del dente, e l'ascesso dalla radice e quindi riparerà e sigillerà il dente danneggiato.

Il dolore alla gengivite dovuto a sinusite di solito diminuisce una volta che l'infezione si risolve. Per le infezioni batteriche, un medico può prescrivere antibiotici.

Rimedi casalinghi

Le persone con dolori alle gengive che non riescono a spiegare dovrebbero vedere il loro dentista per un controllo. Tuttavia, alcuni semplici rimedi casalinghi possono aiutare ad alleviare il disagio. Questi includono:

  • Gargarismi con acqua salata. Una persona può preparare un gargarismo mescolando 1 cucchiaino di sale con 8 once di acqua tiepida.
  • Olio di chiodi di garofano. Applicare l'olio di chiodi di garofano alle gengive può ridurre il dolore e il gonfiore.
  • Farmaci antidolorifici. Gli antidolorifici da banco, come l'ibuprofene o il paracetamolo, possono aiutare a ridurre il dolore gengivale.
  • Spazzolando accuratamente. Spazzare delicatamente le zone gonfie, gonfie o sanguinanti delle gengive.

Evitare cibi che possono irritare o graffiare le gengive può anche aiutare mentre guariscono. Esempi inclusi:

  • alimenti acidi, come agrumi e pomodori
  • cibi taglienti o graffianti, come patatine, noci o salatini
  • cibi piccanti, come quelli contenenti peperoncini o altri peperoncini piccanti

Per le persone affette da afte, l'assunzione di vitamine e minerali, come ferro e vitamina B-12, può aiutare a ridurre il dolore gengivale.

Prevenzione

Una buona igiene orale può aiutare a prevenire il dolore gengivale e altri problemi dentali. Ciò comprende:

  • lavarsi i denti due volte al giorno con un dentifricio al fluoro per almeno 2 minuti
  • filo interdentale una volta al giorno
  • usando giornalmente un collutorio dentario
  • avendo controlli regolari con un dentista, come ogni 6 mesi

Se una persona smette di fumare, ciò può anche migliorare la salute delle gengive. Il fumo può ridurre il flusso di sangue alle gengive, che può compromettere la guarigione e portare a disagio.

Quando vedere un dentista

È consigliabile per le persone con dolore gengivale grave, persistente o ricorrente vedere un dentista per un controllo.

Un dentista può esaminare gengive, denti e bocca per segni di infezione, carie e altri problemi dentali.

Una persona può anche voler considerare di vedere un dentista se il dolore si verifica insieme a uno dei seguenti sintomi:

  • alitosi che non migliora con lo spazzolino
  • gengive sanguinanti
  • gengive che stanno sfuggendo
  • denti sciolti
  • dolore durante la masticazione
  • gomme rosse
  • denti sensibili

Sommario

Ci sono molte possibili cause di dolore gengivale, tra cui malattie gengivali, infezioni, ascessi e ulcere.

Le persone con dolore gengivale che non riescono a spiegare potrebbero voler considerare di vedere un dentista per un controllo. Senza trattamento, alcune cause di dolore gengivale possono portare alla carie o alla perdita dei denti.

I rimedi casalinghi per il dolore alle gengive includono l'applicazione di olio di chiodi di garofano alle gengive, il risciacquo della bocca con acqua salata e l'eliminazione di cibi irritanti.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu