Dermatologia

Cosa fare per un labbro rotto

Un labbro rotto è un evento relativamente comune e in genere deriva da una lesione. Il labbro apparirà livido o gonfio e potrebbe esserci una piccola ferita. Un labbro rotto può causare disagio o dolore, ma ci sono diverse opzioni per promuovere la guarigione.

A volte, un labbro rotto può sanguinare molto perché la bocca e le aree circostanti contengono molti vasi sanguigni. Per questo motivo, può essere difficile sapere quando utilizzare i trattamenti domiciliari e quando consultare un medico.

In questo articolo, spieghiamo come una persona può curare un labbro rotto a casa, nonché quando dovrebbero consultare un medico per cure mediche.

9 trattamenti e rimedi casalinghi

I seguenti trattamenti a casa possono aiutare qualcuno se si sono rotti il ​​labbro:

1. Pulisci il labbro

Sciacquare il labbro con acqua fredda e controllare se ci sono aree tagliate e non solo lividi. Di solito, una persona non dovrà lavare la zona con sapone, soprattutto se la lesione è al labbro interno.

Tuttavia, una persona può pulire delicatamente l’esterno della bocca con acqua e sapone se lo desidera.

2. Utilizzare acqua salata per il risciacquo

Le persone possono provare a utilizzare acqua calda salata come soluzione di risciacquo.

È importante risciacquare abbondantemente l’acqua salata dopo l’applicazione ed evitare di ingerirla.

3. Premere le labbra attorno a una bustina di tè raffreddata e inumidita

I tè contengono naturalmente composti chiamati tannini, che la ricerca suggerisce che può aiutare a fermare l’emorragia promuovendo la coagulazione del sangue.

4. Applicare un impacco pulito e fresco

Immediatamente dopo che si verifica una lesione, l’applicazione di una salvietta fredda e umida sul labbro può aiutare a fermare qualsiasi sanguinamento oltre a calmare i tessuti irritati.

Una persona dovrebbe applicare una pressione delicata ma decisa sul labbro fino a quando il sanguinamento si attenua, che dovrebbe durare circa 5-10 minuti.

5. Prova a succhiare un schiocco o un cubetto di ghiaccio

Questi alimenti surgelati raffreddano la bocca e riducono il gonfiore. Sono adatti anche per i bambini.

6. Applicare un impacco di ghiaccio coperto di panno sulle labbra

Durante tutte le ore di veglia nelle prime 24 ore dopo l’infortunio, tenere l’impacco di ghiaccio contro le labbra ogni 2 ore per 10-15 minuti alla volta.

La temperatura fredda della confezione può aiutare a ridurre il gonfiore e minimizzare il disagio.

7. Prendi antidolorifici da banco

I farmaci per alleviare il dolore, come il paracetamolo (Tylenol) o l’ibuprofene (Advil), possono ridurre il dolore di un labbro rotto.

8. Applicare vaselina

La vaselina (vaselina) può aiutare a prevenire la perdita di umidità, impedendo alle labbra di diventare secche e screpolate, il che può ritardare la guarigione. Le persone dovrebbero sempre applicare la gelatina con le mani pulite.

9. Mantenere la testa elevata

L’elevazione della testa consentirà al sangue di defluire da essa e ciò potrebbe aiutare a ridurre il gonfiore. Una persona può alzare la testa mentre dorme posizionando dei cuscini extra sotto di essa.

Altri consigli

Oltre a provare i trattamenti di cui sopra, una persona con un labbro rotto può desiderare di mangiare cibi morbidi fino a quando il loro labbro non ha avuto il tempo di guarire. Esempi di cibi morbidi da mangiare includono:

  • frullati
  • Yogurt
  • Salsa di mele
  • zuppe
  • purè di alimenti, come banane o patate
  • uova strapazzate
  • pasta bollita

È meglio evitare cibi speziati, salati o molto acidi poiché possono causare dolore quando entrano in contatto con ferite aperte.

Quando vedere un dottore

Una persona dovrebbe consultare un medico se un labbro tagliato non smette di sanguinare dopo aver applicato una pressione costante sulla ferita per 10 minuti.

Una persona dovrebbe anche consultare un medico per un labbro rotto se hanno:

  • un taglio profondo o più lungo di mezzo pollice, poiché potrebbe essere necessario riparare punti
  • una ferita aperta dovuta a un oggetto arrugginito o sporco
  • difficoltà a mangiare o deglutire
  • un taglio molto doloroso
  • una lesione derivante da un morso di animale o umano, poiché potrebbe essere necessario un medico per aiutare a pulire la ferita
  • detriti, come ghiaia o sporco, incastonati nella bocca

A volte, una persona può notare che il labbro inizia a mostrare segni di infezione pochi giorni dopo l’infortunio. Un labbro infetto può essere rosso, caldo al tatto, drenare il pus o diventare più gonfio. In questo caso, è anche importante consultare un medico.

Ulteriori informazioni su come riconoscere una ferita infetta qui.

Cause di un labbro rotto

Una delle cause più comuni di un labbro rotto è un infortunio causato da sport, come basket, calcio o calcio. Se una persona cade o si fa un colpo in faccia, può rompersi il labbro.

Altre cause comuni di un labbro rotto includono:

  • un incidente d’auto in cui una persona si ferisce la bocca sul volante
  • una caduta
  • una lesione che deriva dal tenere un oggetto in bocca o tra i denti

Sommario

Nella maggior parte dei casi, le persone possono curare un labbro rotto a casa senza consultare un medico. Tuttavia, se un labbro rotto peggiora invece di migliorare o diventa infetto, una persona dovrebbe consultare un medico.

Mantenere il labbro pulito e asciutto può aiutare la ferita a guarire il più rapidamente possibile.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu