Odontoiatria

Cosa fare con le gengive gonfie

Le gengive gonfie tendono ad essere un segno di un problema di fondo, come la malattia gengivale o l’infezione. Esistono molti rimedi domestici efficaci per le gengive gonfie e l’igiene orale di base può aiutare a prevenire il problema.

Chiunque soffra di gengive gonfie dovrebbe consultare un dentista per una diagnosi e un trattamento completi.

Numerosi problemi possono portare a gengive gonfie. La maggior parte di essi riguarda la salute orale o le complicazioni da problemi di salute orale.

In questo articolo, copriamo le cause delle gengive gonfie, nonché alcune opzioni di trattamento e rimedi casalinghi.

Le cause

Nelle sezioni seguenti, esaminiamo alcune potenziali cause di gengive gonfie:

Particelle di cibo bloccate nei denti

La causa delle gengive gonfie può essere semplice, come far rimanere le particelle di cibo nei denti.

Ad esempio, il consumo di popcorn può far incastrare pezzi duri di nocciolo tra i denti, a volte alloggiandoli nelle gengive. Ciò può facilmente causare irritazione e gonfiore nella zona.

Il più delle volte, questi sintomi non durano a lungo e scompaiono una volta che la persona spazzola e filtra le particelle di cibo.

Gengivite

La gengivite è uno stadio della malattia gengivale che provoca gonfiore e irritazione delle gengive. È una delle condizioni più comuni per causare gengive gonfie e sarà probabilmente ciò che un dentista controlla per primo.

Una persona potrebbe non sapere di avere la gengivite e di provare solo un lieve dolore o sensibilità. Tuttavia, il trattamento è molto importante.

Senza trattamento, la gengivite può svilupparsi in una grave infezione delle gengive, chiamata parodontite o malattia parodontale.

Alcuni altri sintomi a cui prestare attenzione che possono indicare la malattia parodontale includono:

  • un sapore disgustoso in bocca
  • alito molto cattivo che persiste dopo la pulizia
  • denti sensibili
  • denti allentati o perdita dei denti
  • gengive rosse e dolorose
  • dolore durante la masticazione
  • gengive sanguinanti
  • gengive sfuggenti
  • cambia il modo in cui i denti siedono in bocca

Gravidanza

Le gengive gonfie possono anche verificarsi quando una persona è incinta, anche se hanno una perfetta salute orale.

La gravidanza provoca cambiamenti significativi e rapidi negli ormoni. Questi ormoni che cambiano possono aumentare notevolmente il flusso sanguigno alle gengive, rendendoli più sensibili al gonfiore.

infezioni

Infezioni possono verificarsi in bocca e portare a problemi come gonfiore delle gengive.

Ad esempio, le infezioni croniche come l’herpes possono portare a complicazioni che causano gengive gonfie. Inoltre, il mughetto orale – che è un’infezione da lievito in bocca – può causare sintomi tra cui gonfiore.

Le complicazioni da denti infetti, come un ascesso, possono anche portare a gonfiore, in particolare in un’area delle gengive.

Altre cause

Alcuni altri problemi di salute possono causare gonfiore delle gengive, sebbene possano essere meno comuni. Altre possibili cause di gengive gonfie includono:

  • effetti collaterali di alcuni farmaci
  • malnutrizione
  • sensibilità ai prodotti orali, come ingredienti di un dentifricio o collutorio
  • indossare protesi dentarie, corone o altri apparecchi dentali scarsamente aderenti

In ogni caso, un dentista esaminerà gli altri sintomi della persona e esaminerà la loro storia medica con loro per determinare la causa sottostante.

trattamenti

Il trattamento medico per le gengive gonfie inizia con la visita di un dentista.

Vedere un dentista per controlli regolari e pulizia può aiutare a identificare e prevenire problemi di salute orale prima che causino problemi.

Il tipo di trattamento o trattamento raccomandato dal dentista dipenderà dalla causa sottostante.

I trattamenti medici per problemi orali possono includere:

  • collutori medicati
  • unguenti
  • dentifrici

Prevenzione

Adottare misure per il trattamento delle gengive gonfie è una parte fondamentale di qualsiasi trattamento dentale.

Queste misure possono aiutare a prevenire il gonfiore o alleviare il sintomo:

  • Spennellare regolarmente, almeno due volte al giorno o dopo ogni pasto.
  • Filo interdentale regolarmente.
  • Usa prodotti orali delicati come dentifricio e collutorio.
  • Evita le bevande zuccherate, poiché possono contribuire all’accumulo di batteri in bocca.
  • Evita il tabacco, incluso il fumo o la masticazione.
  • Evita l’alcool e i collutori alcolici, poiché l’alcool può seccarsi e irritare le gengive.
  • Evita cibi taglienti come patatine, semi e popcorn, che potrebbero rimanere bloccati nei denti e causare dolore.

È importante notare che questi suggerimenti sono solo integratori per una diagnosi e un trattamento adeguati. Le gengive gonfie o irritate in genere segnalano un problema di fondo. Ignorare questi sintomi può aggravare il problema a lungo termine.

Rimedi casalinghi

Sebbene il mantenimento di una buona igiene orale protegga dai problemi di salute in molti casi, possono ancora verificarsi problemi.

Se si verificano sintomi orali come gonfiore delle gengive, ci sono alcuni rimedi casalinghi che mostrano risultati promettenti. Li copriamo in modo più dettagliato di seguito:

Acqua salata

L’uso di un risciacquo con acqua salata può favorire la salute orale e lenire l’infiammazione delle gengive. Uno studio sulla rivista PLOS One rileva che il risciacquo delle cellule gengivali umane con acqua salata in un laboratorio ha contribuito a stimolare la guarigione delle ferite.

Un semplice risciacquo con acqua salata con circa 1 cucchiaino di sale in 1 tazza di acqua calda dovrebbe essere sufficiente per ogni seduta. Le persone dovrebbero lasciare che il sale si dissolva, quindi frullare delicatamente il composto in bocca per 30 secondi prima di sputarlo.

Il risciacquo fino a tre volte al giorno può aiutare a ridurre il gonfiore temporaneo.

Oli essenziali

Alcuni oli essenziali possono anche promuovere la salute orale generale.

Una recensione sulla rivista Evidence-Based Dentistry rileva che i collutori contenenti oli essenziali hanno ridotto la placca e l’infiammazione nelle persone con gengivite in modo più efficace rispetto ad alcuni collutori medicati.

Uno studio sull’European Journal of Dentistry rileva che nelle colture cellulari, gli oli essenziali di timo, menta piperita, chiodi di garofano e tea tree sono particolarmente utili nel prevenire la crescita di germi che possono portare a problemi orali comuni.

Un altro studio, nel Journal of Clinical and Diagnostic Research, ha anche scoperto che un collutorio contenente olio di citronella ha ridotto la placca. Ha anche ridotto altri segni di gengivite in modo più efficace di un comune collutorio medicato. I ricercatori notano, tuttavia, che sono necessari ulteriori studi.

Prima di utilizzare qualsiasi collutorio contenente olii essenziali per trattare il gonfiore delle gengive, le persone dovrebbero verificare che non contenga altri ingredienti aggressivi, come l’alcol. Questi ingredienti possono irritare ulteriormente le gengive.

Aloe Vera

L’aloe vera è una pianta comune che può essere molto utile per l’infiammazione orale.

Una revisione sistematica dell’International Journal of Dental Hygiene rileva che l’attuale ricerca mostra che il gel di aloe vera riduce l’infiammazione delle gengive dalla gengivite. Tuttavia, lo studio rileva anche che l’aloe vera non è necessariamente migliore di un collutorio medicato.

La ricerca non dimostra in modo conclusivo che l’aloe vera può curare o trattare la placca e la gengivite stessa. Detto questo, potrebbe ridurre l’infiammazione ad esso associata.

Molte aziende ora fanno il collutorio usando l’aloe vera come ingrediente attivo. Alcune persone scelgono anche di usare il gel direttamente dalla pianta. Gonfiare questi prodotti in bocca per un paio di minuti prima di sputarli può aiutare a ridurre il gonfiore delle gengive.

Ci sono molti collutori all’aloe vera disponibili per l’acquisto online.

Curcuma

La curcuma, la spezia gialla presente in molti piatti indiani, può anche aiutare con il gonfiore delle gengive.

Uno studio del National Journal of Maxillofacial Surgery ha scoperto che un gel di curcuma potrebbe effettivamente aiutare a controllare la placca in bocca e ridurre i sintomi della gengivite. I ricercatori osservano che ciò è probabilmente dovuto alla sua natura antinfiammatoria.

Alcune aziende offrono gel di curcuma o polvere per lavarsi i denti. Applicare un prodotto simile sui denti dopo aver lavato i denti ogni giorno può aiutare a ridurre la placca e il gonfiore delle gengive.

Quando vedere un dottore

Sebbene i rimedi casalinghi possano aiutare a risolvere temporaneamente il gonfiore irritante delle gengive, non sostituiscono la diagnosi e il trattamento di un professionista della salute.

Le condizioni sottostanti possono portare a gravi complicazioni. Chiunque soffra di gengive gonfie dovrebbe consultare un dentista per una diagnosi e un trattamento completi.

Sommario

Le gengive gonfie sono un problema comune e nella maggior parte dei casi non sono motivo di preoccupazione.

Tuttavia, le gengive gonfie che durano più a lungo di 1-2 giorni possono essere un segno di un problema di base come la gengivite, la parodontite o un ascesso dentale. Se il gonfiore si verifica accanto a una febbre, una persona dovrebbe contattare immediatamente il proprio dentista.

Le persone non dovrebbero ignorare sintomi come gengive gonfie e dovrebbero cercare aiuto da un dentista se compaiono altri sintomi.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu