Orecchio, naso e gola

Cosa causa il muco nero?

Quando una persona ha il muco nero, può aver inalato sostanze inquinanti potenzialmente dannose. Oppure potrebbero avere un’infezione o una condizione sottostante.

Il muco ha uno scopo importante nei passaggi nasali e in altre cavità in tutto il corpo. Aiuta a proteggere da infezioni e danni causati da oggetti estranei. Il muco aiuta anche a lubrificare questi passaggi e cavità.

Durante una malattia, il muco si accumula spesso nei passaggi nasali e una persona può solitamente soffiarlo o cancellarlo.

La flemma, che i polmoni producono, è molto simile al muco e può anche indicare un problema di salute. Una persona spesso tossisce il catarro quando virus, batteri o cellule indesiderate – possibilmente cancerose – sono presenti nei polmoni.

Muco chiaro o di colore chiaro spesso non indica un serio problema di salute, ma quando una persona ha il muco o il catarro nero, dovrebbe consultare un medico il prima possibile.

Sebbene la flemma nera non sia sempre motivo di preoccupazione, potrebbe essere un segno di cancro ai polmoni o esposizione a un inquinante. Capire la causa aiuterà il medico a consigliare il miglior corso di trattamento.

Continua a leggere per ulteriori informazioni su ciò che può causare muco o catarro nero e modi per trattarlo.

Le cause

Inquinanti, infezioni e cancro ai polmoni possono causare muco o catarro nero. Di seguito, discutiamo di queste e altre cause più comuni.

inquinanti

Gli inquinanti atmosferici, incluse particelle di sporco o sostanze chimiche industriali, possono causare muco e catarro scuri.

Le persone che vivono o visitano aree con alto inquinamento atmosferico possono sperimentare muco e catarro neri o scuri.

A volte, i minatori di carbone sviluppano una condizione chiamata pneumoconiosi dopo l’esposizione alla polvere di carbone e altri inquinanti atmosferici nelle miniere. Altri rischi professionali includono l’esposizione alla silice e all’amianto.

In generale, una volta che una persona lascia un’area di forte inquinamento, il loro muco e catarro tornano a un colore più regolare.

Fumo o fumo passivo

Quando una persona respira fumo, inquinanti e altre piccole particelle nel fumo rimangono intrappolati nel muco e nel catarro. Questo può far sì che queste sostanze trasformino un colore molto più scuro. Il fumo può anche causare l’ispessimento della flemma nei polmoni.

Inoltre, il fumo può danneggiare le ciglia simili ai capelli, che aiutano a liberare i polmoni dal catarro. Di conseguenza, una persona tossirà più catarro di colore scuro.

Fumo dagli incendi

Una persona esposta a un grande incendio, come una casa o un incendio sul luogo di lavoro, respira spesso fuliggine e cenere.

Come nelle persone che fumano o respirano sostanze inquinanti, le particelle di un incendio possono trasformare il muco e la mucosa di nero. Questa è una delle ragioni per cui i vigili del fuoco indossano maschere specializzate e serbatoi d’aria mentre combattono un incendio.

Tubercolosi

La tubercolosi (TB) è un’infezione batterica altamente contagiosa che causa il buio della mucosa della persona. Altri sintomi includono dolore al petto, tosse persistente e tosse con sangue. Le persone con un sistema immunitario indebolito sono particolarmente sensibili alla tubercolosi.

Polmonite

La polmonite è una malattia potenzialmente mortale che attacca i sacchi d’aria dei polmoni, facendo riempire i polmoni di liquido.

Oltre al muco nero e al catarro, la polmonite può causare dolore al torace, mancanza di respiro, febbre e tosse. Virus, batteri e altre infezioni possono causare polmonite.

Infezioni fungine nei polmoni

Una persona con un sistema immunitario indebolito ha un aumentato rischio di sviluppare un’infezione fungina che si deposita nei polmoni, come nel caso della tubercolosi. Le persone che vivono in ambienti caldi hanno anche maggiori probabilità di sviluppare infezioni fungine nei polmoni.

Questo tipo di infezione può causare sanguinamento nelle vie respiratorie e questo sangue fa apparire scuro o nero il muco e la mucosa.

Cancro ai polmoni

Secondo l’American Lung Association, circa 541.000 persone che vivono negli Stati Uniti attualmente hanno o hanno avuto un cancro ai polmoni.

Il cancro del polmone può causare una serie di sintomi correlati al torace, compresa la flemma scura. Se una persona tossisce sangue e ha muco o flemma scuro o nero, dovrebbero consultare un medico il prima possibile.

Altre cause

I seguenti problemi di salute possono anche causare muco nero e catarro:

  • disturbi autoimmuni, come la sarcoidosi (che colpisce direttamente i polmoni), l’artrite reumatoide e il lupus
  • malattia della valvola cardiaca
  • fluidificanti del sangue, se causano emorragie interne

trattamenti

Le opzioni di trattamento per muco nero e catarro variano a seconda di cosa sta causando la decolorazione.

Per trattare un’infezione sottostante, un medico dovrà capire la causa. Possono raccomandare farmaci antifungini o antivirali o antibiotici. A volte, un medico prescrive steroidi per aiutare a ridurre l’infiammazione.

Le persone che hanno oscurato il muco a causa del fumo dovrebbero smettere di fumare. Oltre a chiarire il muco, smettere di fumare offre molti benefici per la salute.

Le persone con cancro ai polmoni richiedono un trattamento che può includere interventi chirurgici, radioterapia, chemioterapia o trattamenti mirati. Una persona dovrebbe discutere il proprio piano di assistenza con il proprio medico.

Chiunque sia esposto a sostanze inquinanti su base regolare dovrebbe adottare misure precauzionali. Indossare una maschera o un respiratore può aiutare a prevenire l’esposizione.

A volte, nessun trattamento è necessario. Ad esempio, una persona esposta a sostanze inquinanti – come polvere, sostanze chimiche o fumo – per un breve periodo noterà che il loro muco ritorna a un colore normale una volta interrotta l’esposizione agli inquinanti.

Quando vedere un dottore

Il muco scuro o nero a volte torna rapidamente a un colore normale. Ciò può accadere quando termina l’esposizione temporanea a un inquinante, come il fumo.

Quando altri fattori sono responsabili del cambiamento di colore, una persona dovrebbe consultare un medico il prima possibile.

Consultare un medico se uno qualsiasi dei seguenti sintomi accompagna il muco nero:

  • una tosse persistente
  • la febbre
  • dolore al petto
  • mancanza di respiro
  • tossendo sangue
  • sangue mescolato con il muco nero o catarro

prospettiva

Il muco nero è spesso un avvertimento che qualcosa non va. Se qualcuno è in dubbio, dovrebbe fissare un appuntamento con il proprio medico appena possibile.

Quando una persona riceve il giusto trattamento, muco e flemma tornano spesso a un colore normale.

Questo post è stato utile per te?

+3

Ti potrebbe interessare

Menu