Orecchio, naso e gola

Cos'è la sinusite frontale e cosa la causa?

La sinusite frontale è un'infiammazione o infezione dei seni situati appena dietro gli occhi e nella fronte. I seni paranasali sono un sistema di cavità cave collegate nella faccia che contengono aria e un sottile strato di muco. Tutti i seni producono muco che idrata le vie respiratorie e drena nei passaggi nasali.

Se i seni frontali sono infiammati o infetti, non possono drenare il muco in modo efficiente e questo può rendere difficile la respirazione. Può anche portare a una sensazione di maggiore pressione intorno agli occhi e alla fronte.

Quando i sintomi della sinusite frontale durano per più di 4 settimane, ma meno di 12, il termine medico per questo è sinusite frontale acuta.

In questo articolo, esaminiamo le numerose cause della sinusite frontale, insieme ai suoi sintomi e alle opzioni di trattamento.

Cause di sinusite frontale

La sinusite frontale si sviluppa quando determinati germi superano le difese naturali del corpo o quando altri fattori sono responsabili dell'infiammazione.

Le cause più comuni di sinusite frontale sono:

Infezione virale

Le infezioni causate da virus, come il comune raffreddore, spesso bloccano le vie respiratorie del seno. Questo aumenta la quantità di muco nei seni frontali, portando a dolore e infiammazione.

Infezioni virali del tratto respiratorio superiore possono anche portare a sinusite frontale.

Un adulto sano può ricevere un paio di infezioni virali del tratto respiratorio superiore all'anno. Un bambino sano può ottenere fino a sei di queste infezioni all'anno perché il sistema immunitario è meno sviluppato durante l'infanzia.

Infezione batterica

Le infezioni del seno batterico durano più a lungo delle infezioni virali nell'area e una persona con un'infezione batterica può richiedere antibiotici.

In alcuni casi, un'infezione batterica segue un'infezione virale. Ciò si verifica quando l'immunità di una persona è più bassa dopo aver combattuto la prima infezione e i seni nasali e frontali sono più vulnerabili.

Se l'infezione dura più di 10-14 giorni, è più probabile che sia batterica che virale.

Allergie (rinosinusite allergica)

L'esposizione a determinati allergeni, come polvere, polline e peli di animali, può causare starnuti e prurito, che possono portare a infiammazione e accumulo di muco. Questo accumulo può bloccare i seni e prevenire il drenaggio del muco senza problemi.

Le allergie possono spesso causare sintomi che sono molto simili a un'infezione sinusale frontale. Tuttavia, le allergie richiedono trattamenti diversi, quindi una diagnosi corretta è importante.

Setto nasale deviato

Il setto nasale è una sottile parete di tessuto e cartilagine che divide la cavità nasale in due. Un setto nasale ideale divide la cavità nasale in passaggi di uguali dimensioni.

Secondo l'American Academy of Otolaryngology-Head and Neck Surgery, l'80% delle persone ha un setto nasale decentrato, ma questo è spesso poco evidente e non influenza il funzionamento del naso.

Un setto nasale deviato diventa un problema quando rende difficile la respirazione o causa altri blocchi. Può anche aumentare la frequenza delle infezioni, come la sinusite frontale.

Polipi nasali

Un polipo nasale è una crescita morbida e indolore sul rivestimento interno del naso o dei seni. I polipi nasali sono collegati con l'infiammazione e colpiscono l'1-4% degli adulti negli Stati Uniti. Possono svilupparsi a causa di:

  • infezioni ricorrenti
  • allergie a sostanze irritanti o medicinali ambientali
  • condizioni respiratorie croniche, come l'asma

Nella maggior parte dei casi, i polipi nasali sono innocui. Tuttavia, un polipo può bloccare o limitare il flusso di aria e muco attraverso i seni paranasali.

Sintomi

I segni e i sintomi più comuni di sinusite frontale includono:

  • secrezione nasale
  • una sensazione di "pesantezza" o di pressione dietro gli occhi
  • mal di testa
  • stanchezza
  • mal di gola
  • dolori muscolari
  • congestione facciale o naso chiuso
  • una ridotta capacità di annusare
  • alito sgradevole o povero
  • una febbre leggera o alta

I sintomi della sinusite frontale differiscono leggermente, a seconda della causa. Stanchezza, febbre, dolori muscolari e mal di gola sono più propensi a segnalare un'infezione virale rispetto a un'infezione batterica.

Una persona molto probabilmente ha una sinusite virale acuta se i sintomi sono durati meno di 10 giorni e non peggiorano.

Una persona molto probabilmente ha una sinusite batterica se i sintomi non migliorano o peggiorano dopo 10 giorni.

Se i sintomi durano più a lungo di alcuni mesi, la sinusite frontale risulta più probabile da un problema strutturale, come un setto deviato o polipi nasali.

Diagnosi

Un medico, spesso specialista dell'orecchio, del naso e della gola (ENT), diagnostica la sinusite frontale dopo aver eseguito un esame obiettivo e aver preso nota dei sintomi e della storia medica di una persona.

Le tecniche di imaging, come le scansioni TC e MRI, possono mostrare l'entità della sinusite e, in alcuni casi, la causa sottostante più probabile.

Le scansioni non sono generalmente necessarie per i casi di sinusite frontale acuta. I medici possono usarli per scoprire quanto sta funzionando un ciclo di trattamento, in caso di sinusite cronica, o per aiutare a diagnosticare altri problemi che colpiscono i seni paranasali.

Se la sinusite frontale si verifica frequentemente, l'endoscopia nasale può essere un'utile procedura diagnostica, durante la quale il medico usa un tubo sottile con una fonte di luce e di imaging per catturare le immagini dei seni interni. Il medico può quindi visualizzare queste immagini sullo schermo di un computer e raccomandare un trattamento appropriato.

Trattamento

L'obiettivo del trattamento della sinusite frontale è migliorare il drenaggio del muco e mantenere i seni netti. Le opzioni di trattamento variano a seconda della causa del blocco.

Le infezioni virali sono responsabili di molti casi di sinusite frontale. Il piano di trattamento di solito prevede riposo, bere molti liquidi e usare spray nasali da banco o decongestionanti.

Se un'infezione batterica è la causa alla base, un ciclo di antibiotici può in genere cancellare l'infezione.

Se la sinusite frontale deriva da allergie, i medici raccomandano di evitare l'allergene e di usare spray nasali e antistaminici corticosteroidi.

Alcune persone beneficiano dell'uso di farmaci da banco che asciugano e riducono le mucose, come i decongestionanti e gli spray nasali contenenti fenilefrina o ossimetazolina.

Chiedi al medico se questi farmaci dovrebbero far parte del piano di trattamento. È importante utilizzarli solo come indicato, per brevi periodi. Possono causare disagio e complicazioni se una persona li usa a lungo termine.

I medicinali contenenti fenilefrina o ossimetazolina possono anche interagire con i farmaci prescritti e complicare i problemi in corso, come l'ipertensione.

Una persona con un setto deviato o polipi nasali può beneficiare di un intervento chirurgico. La chirurgia può risolvere questi problemi in modo permanente e migliorare la salute e il funzionamento dei seni.

Rimedi casalinghi

L'inalazione di vapore può fornire un rapido sollievo e liberare i seni a breve termine.

Il lavaggio di una soluzione salina attraverso i passaggi nasali può alleviare i sintomi a lungo termine. Molte di queste soluzioni sono disponibili allo sportello o una persona può crearne una a casa, con:

  • 4 tazze di acqua bollita, filtrata o distillata
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di sale non iodato

Se si utilizza acqua bollita, farla bollire per 3-5 minuti prima di preparare la soluzione.

Sono disponibili anche soluzioni saline nasali per l'acquisto online.

Complicazioni di sinusite frontale

Sinusite frontale cronica è il termine per la condizione se i sintomi durano più di 12 settimane. La causa sottostante è più probabile che sia l'infiammazione in corso rispetto a un'infezione.

È importante consultare un medico per determinare la causa della sinusite frontale a lungo termine, in quanto tumori e tumori possono svilupparsi nelle cavità del seno.

Le infezioni dei seni batterici peggiorano invece che con il tempo. I sintomi possono includere aumento della scarica, dolore e febbre.

Se una persona non riceve un trattamento, un'infezione batterica che causa la sinusite frontale potrebbe diffondersi ad altri organi della testa e del collo, incluso il cervello, e causare infezioni profonde del tessuto che potrebbero essere pericolose per la vita.

Monitorare attentamente i sintomi e consultare immediatamente un medico se sono presenti i seguenti segni o sintomi:

  • mal di testa severo e persistente
  • dolore o rigidità al collo
  • confusione
  • una febbre alta
  • difficoltà di messa a fuoco
  • problemi di visione improvvisi
  • gonfiore o arrossamento del viso, degli occhi o delle palpebre

Prevenzione

Una buona igiene personale è essenziale per ridurre il rischio di infezioni del seno. Ciò include il normale lavaggio delle mani, in particolare:

  • prima e dopo aver mangiato
  • mentre cucini
  • mentre mi prendo cura dei bambini
  • dopo aver usato il bagno

Evitare allergeni comuni, come prodotti del tabacco, fumo, inquinamento e polvere, in quanto questi possono innescare reazioni respiratorie.

Mantenere uno stile di vita salutare che includa attività fisica regolare e pasti ben bilanciati è un buon modo per mantenere il sistema immunitario sano e ridurre il rischio di infezioni del seno.

prospettiva

Molte infezioni sinusali si risolvono entro 1-2 settimane, da sole o con l'aiuto di farmaci.

Potrebbero essere necessarie diverse settimane prima che i seni nasali si svuotino completamente. È sempre importante seguire un ciclo completo di farmaci come da istruzioni, anche se i sintomi sembrano migliorare.

Una persona con infezioni sinusali frequenti o sinusite cronica può trarre beneficio dallo sviluppo di un piano di trattamento con un'allergia o uno specialista ORL. Una corretta gestione aiuta a prevenire complicazioni e migliorare la qualità della vita.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Ital.live e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu