Dermatologia

Cos'è l'argyria?

L’argiria è una condizione rara che fa diventare la pelle blu o grigia. Questa decolorazione si verifica quando il corpo entra in contatto con quantità eccessive di argento.

Le persone entrano in contatto con quantità molto piccole di argento su base giornaliera. È presente nel cibo, nell’acqua potabile e persino nell’aria che respiriamo.

Queste tracce di argento sono così piccole che il corpo può facilmente espellerle senza avere effetti negativi.

Tuttavia, l’esposizione prolungata a piccole quantità di argento o una singola esposizione a una dose elevata può aumentare il rischio di argiria.

Sintomi

Il singolo sintomo caratteristico dell’argiria è la decolorazione blu o grigia della pelle.

Lo scolorimento della pelle o iperpigmentazione può anche influenzare le mucose, come ad esempio:

  • labbra
  • gengive
  • passaggi nasali

Anche le membrane congiuntivali degli occhi possono apparire scolorite.

Le cause

Le particelle d’argento possono entrare nel corpo di una persona attraverso la bocca o direttamente attraverso la pelle e le mucose.

L’argento che entra nel corpo attraverso la bocca può causare argiria generalizzata. In argiria generalizzata, lo scolorimento può interessare l’intera superficie della pelle, così come le mucose e gli organi interni.

L’argento che penetra nel corpo attraverso la pelle tende a causare argiria localizzata. Con argiria localizzata, la decolorazione della pelle interessa solo l’area che è venuta a contatto con le particelle d’argento.

Alcuni fattori possono influenzare il grado di decolorazione della pelle. Questi includono:

Livelli di argento nel corpo

Livelli più elevati di argento causano una decolorazione più significativa.

Grado di esposizione al sole

La melanina è un pigmento naturale della pelle che causa l’oscuramento della pelle all’esposizione alla luce solare.

In argiria, l’esposizione al sole provoca particelle di argento nella pelle per stimolare il rilascio di melanina in eccesso.

Di conseguenza, le parti del corpo che ricevono più esposizione al sole possono diventare significativamente più scure. Queste aree includono in genere viso, collo e braccia.

Tempo

Nelle prime fasi di argiria, la pelle può diventare di colore blu. Nel corso di mesi o anni, l’area interessata potrebbe scurirsi in una lavagna grigia.

Fattori di rischio

Gli esperti non conoscono ancora la quantità di argento che è sufficiente a causare l’argiria.

Tuttavia, le persone che hanno il più alto rischio di sviluppare la condizione sono quelle con lavori o hobby che comportano un’esposizione prolungata all’argento. Gli esempi includono l’estrazione dell’argento, l’elaborazione fotografica, la produzione di gioielli e la saldatura.

I seguenti fattori possono anche esporre le persone a quantità eccessive di argento:

  • uso a lungo termine di integratori d’argento colloidale
  • uso a lungo termine di farmaci contenenti argento per uso topico che la FDA non ha approvato
  • uso regolare di spray nasali o colliri contenenti argento
  • uso prolungato di cosmetici contenenti argento
  • con otturazioni dentali in argento
  • trattamento regolare con aghi per agopuntura

Diagnosi

Un medico può richiedere sangue, urina e campioni di feci da una persona con sospetta argiria. Questi li aiuteranno a determinare se una persona è entrata in contatto con l’argento nell’ultima settimana.

Per confermare una diagnosi di argiria, il medico può anche prendere una biopsia cutanea. Questa procedura comporta la rimozione di un piccolo pezzo di pelle per l’analisi al microscopio. L’aspetto dei granuli marrone-neri all’interno del campione indica la presenza di argento.

Il medico dovrà anche escludere altre condizioni che possono causare la decolorazione della pelle blu-grigia. Questi includono:

  • Ocronosi esogena. Decolorazione della pelle che di solito deriva dall’uso prolungato di creme schiarenti per la pelle, come l’idrochinone.
  • Chrysiasis. Decolorazione della pelle dovuta all’utilizzo a lungo termine dei sali d’oro per il trattamento dell’artrite reumatoide.
  • Emocromatosi o “sovraccarico di ferro”“Una condizione in cui il corpo assorbe troppo ferro e può essere fatale senza trattamento.

Trattamento

Attualmente non esiste una cura per l’argiria, ma recenti ricerche indicano che la terapia laser che utilizza il laser QS (Quality Switch) può migliorare significativamente lo scolorimento della pelle. Il laser QS emette impulsi di luce ad alta intensità sulle aree della pelle interessate.

Nel 2015, i ricercatori hanno condotto una revisione di sei studi che studiano l’efficacia della terapia laser QS nel trattamento dell’argiria.

I ricercatori hanno concluso che un singolo trattamento con il laser QS potrebbe offrire un miglioramento immediato e a lungo termine della decolorazione della pelle.

Tuttavia, gli scienziati dovranno condurre ulteriori studi per confermare l’efficacia del laser QS nel trattamento dell’argiria.

Ulteriori raccomandazioni per limitare ulteriormente lo scolorimento della pelle includono:

  • indossare una protezione solare con un alto fattore di protezione solare
  • limitando la quantità di tempo al sole
  • indossare indumenti protettivi e occhiali quando si lavora con l’argento
  • evitando medicine, integratori e cosmetici contenenti argento

complicazioni

Pochissime persone sono morte per sovraesposizione all’argento. Infatti, è improbabile che le persone con argiria notino effetti negativi sulla salute a causa della loro condizione.

Tuttavia, possono sperimentare disagio psicologico a causa dei cambiamenti nel loro colore della pelle. Alcuni possono sentirsi depressi, ansiosi o socialmente ritirati, specialmente se il trattamento non riesce a fornire i risultati desiderati.

Le persone che si sentono depresse o ansiose dovrebbero dirlo al proprio medico, che può indirizzarle a un consulente o terapeuta registrato. Le terapie di conversazione possono aiutare le persone a superare eventuali sintomi psicologici che possono svilupparsi.

prospettiva

L’Argiria è principalmente un problema cosmetico e non influisce negativamente sulla salute fisica di una persona. Per alcune persone, tuttavia, i cambiamenti nel colore della pelle possono causare un significativo disagio psicologico.

Le terapie di conversazione possono aiutare le persone a lavorare attraverso qualsiasi depressione o ansia che possano sentirsi come risultato della condizione.

In termini di trattamento per l’argiria, la terapia laser QS sembra fornire un miglioramento significativo, e talvolta completo, della decolorazione della pelle. Tuttavia, gli scienziati dovranno condurre ulteriori studi per confermare questo effetto.

D:

L’argyria è contagiosa?

UN:

No, l’argiria non è contagiosa. L’argiria è una condizione che si sviluppa come risultato di particelle d’argento che entrano nella pelle o nelle mucose. Queste particelle si manifestano come una decolorazione grigiastra bluastra che è irreversibile. L’argiria si verifica quando si ha troppa esposizione all’argento attraverso la propria occupazione, farmaci o otturazioni dentali. L’ingestione di integratori alimentari con argento colloidale può anche metterti a rischio di argiria. Non puoi prendere argyria da un’altra persona.

Elaine K. Luo, MD Le risposte rappresentano le opinioni dei nostri esperti medici. Tutto il contenuto è strettamente informativo e non dovrebbe essere considerato un consiglio medico.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu