Salute delle donne / Ginecologia

Come usi le supposte vaginali?

Le supposte vaginali sono solidi trattamenti medici di forma ovale che vengono inseriti nella vagina usando un applicatore di plastica. Diventano liquidi all'interno della vagina mentre si riscaldano alla temperatura corporea.

Una supposta vaginale fornisce sollievo mirato dalle condizioni che interessano la vagina. Inoltre tendono ad agire rapidamente a causa del loro rapido assorbimento.

Questo articolo fornisce una guida passo-passo su come utilizzare le supposte vaginali. Dà anche un'occhiata a quando le persone possono usare supposte vaginali, con informazioni su cosa aspettarsi in ogni caso.

Usando le supposte vaginali: passo dopo passo

La seguente guida passo-passo mostra il modo corretto di preparare e utilizzare le supposte vaginali.

Preparazione

Passo 1

Lavare le mani e l'area vaginale con sapone neutro e acqua calda prima di asciugare con un asciugamano pulito. Ciò impedirà qualsiasi diffusione di batteri.

Passo 2

Riempi l'applicatore, a meno che non sia precompilato.

Supposte solide: Scartare la supposta e l'applicatore. Tenere la base dell'applicatore in una mano e posizionare la supposta all'interno dell'applicatore con l'altra mano. Immergere la fine della supposta in acqua può rendere più facile l'inserimento.

Supposte alla panna: Collegare l'apertura del tubo di crema all'estremità aperta dell'applicatore. Riempire l'applicatore fino a raggiungere il dosaggio corretto.

Metodo

Le supposte vaginali possono essere applicate quando si è sdraiati o in piedi, a seconda di ciò che si sente più comodo. La posizione sdraiata può essere il metodo migliore per le persone che necessitano di assistenza da parte di un caregiver.

Per iniziare, sdraiati sulla schiena con le ginocchia piegate. In alternativa, stare con le gambe alla larghezza delle spalle e un piede sollevato su uno sgabello o altra piattaforma sopraelevata.

Passo 1

Posizionare l'applicatore all'apertura vaginale. Inserire delicatamente l'applicatore nella vagina, fino in fondo, senza causare disagio.

Passo 2

Spingere delicatamente lo stantuffo dell'applicatore fino a quando non va oltre. Questo costringe la supposta in profondità nella vagina.

Passaggio 3

Rimuovere l'applicatore lentamente e delicatamente.

Passaggio 4

Se l'applicatore è riutilizzabile, lavarlo con un po 'di sapone delicato e acqua tiepida. Eliminare un applicatore non riutilizzabile insieme ai rifiuti domestici.

Ulteriori suggerimenti

Prevenire perdite

  • Potrebbe essere meglio usare supposte vaginali prima di andare a letto. Sdraiarsi riduce le perdite del prodotto che potrebbero verificarsi mentre si è seduti o in piedi.
  • Indossare assorbenti per proteggere la biancheria intima e la biancheria da letto dalle perdite.

Garantire la dose corretta

  • Le persone possono assumere supposte vaginali durante un periodo mestruale. Ma dovrebbero usare assorbenti invece di tamponi poiché i tamponi potrebbero assorbire parte del farmaco.
  • Una persona dovrebbe assumere il farmaco per tutto il tempo indicato, anche se i sintomi scompaiono.

Se una persona salta una dose, deve attendere fino al momento della successiva dose programmata prima di inserire nuovamente la supposta.

A cosa servono le supposte vaginali?

Le supposte vaginali possono aiutare nel trattamento delle infezioni fungine e della secchezza vaginale.

Le supposte contraccettive sono un altro tipo di supposta vaginale che alcune persone usavano come forma di controllo delle nascite.

Le supposte impiegheranno tempi variabili per lavorare, a seconda del loro scopo. La dimensione e la composizione chimica di una supposta determineranno anche la velocità con cui si dissolve.

Controllo delle nascite

Le supposte anticoncezionali contengono uno spermicida che agisce per prevenire la gravidanza in due modi:

  1. Crea una sostanza schiumosa che blocca l'ingresso della cervice in modo che lo sperma non possa attraversarlo.
  2. Immobilizza e uccide lo sperma, quindi non sono in grado di viaggiare nell'utero.

Le persone dovrebbero inserire la supposta nella vagina almeno 10 minuti prima del rapporto sessuale. In questo modo si lascia che il farmaco si sciolga abbastanza a sufficienza, consentendo allo spermicida di disperdersi.

Secondo Planned Parenthood, il 18% delle donne che usano supposte contraccettive rimarrà incinta ogni anno, nonostante l'uso corretto. Con l'uso imperfetto, questa cifra può raggiungere il 28 percento.

Infezioni da lieviti

Un'infezione vaginale di lievito, che è anche nota come candidosi vaginale, è una condizione comune. L'infezione è dovuta all'organismo Candida albicans.

Le persone possono trattare le infezioni vaginali da lievito con supposte sia da banco (OTC) che supposte naturali.

Supposte OTC

Alcuni farmaci antifungini sono disponibili sia come creme che come supposte, come il clotrimazolo e il miconazolo. Questi sono disponibili in diversi punti di forza e sono disponibili per l'acquisto da banco.

A seconda della forza, il farmaco può richiedere dai 3 ai 7 giorni per eliminare un'infezione esistente. Le supposte di solito richiedono meno dosaggi delle creme e tendono a fornire prima un sollievo dai sintomi.

Un medico può prescrivere un corso di supposte di 14 giorni per infezioni da lieviti più gravi o complicate.

Quando si utilizzano supposte vaginali per un'infezione da lievito, è essenziale completare il ciclo raccomandato anche se i sintomi scompaiono prima di terminare tutti i farmaci.

Supposte naturali

Per molti decenni, le persone hanno usato supposte di acido borico come trattamento alternativo per infezioni ricorrenti da lieviti vaginali. Questi sono disponibili anche al banco nella maggior parte dei negozi di salute e online.

Un documento di revisione del 2011 ha studiato l'efficacia dell'acido borico nel trattamento della candidosi vaginale ricorrente. In 14 studi, il numero di donne guarite dall'infezione variava dal 40 al 100 per cento.

Uno studio di laboratorio più recente del 2018 ha rilevato che l'acido borico agisce limitando la crescita dei ceppi Candida albicans e Candida glabrata che sono diventati resistenti al trattamento farmacologico convenzionale.

Le supposte di acido borico possono essere particolarmente utili per le persone i cui sintomi di candidosi vaginale non migliorano dopo un lungo periodo di trattamento convenzionale.

Secchezza vaginale

La secchezza vaginale può colpire persone di qualsiasi età ma è più comune tra coloro che passano alla menopausa. Alcune supposte possono aiutare a mantenere l'umidità vaginale e livelli di pH sani.

Supposte di ormoni

Un recente studio clinico ha suggerito che le supposte ormonali potrebbero essere un trattamento efficace per la secchezza vaginale, in particolare tra le donne che non sono in grado di assumere la terapia ormonale sostitutiva (HRT).

Più di 12 settimane, 325 donne hanno assunto una supposta ormonale chiamata Prasterone e 157 donne hanno assunto un placebo.

Alla fine delle 12 settimane, le donne che hanno assunto il farmaco hanno mostrato miglioramenti significativi nella secchezza vaginale rispetto a quelli che hanno ricevuto il placebo.

Anche il Prasterone funzionava localmente all'interno delle cellule vaginali, causando quindi pochi effetti collaterali.

Supposte di vitamina E

Un altro studio recente ha rilevato che un ciclo di supposte di vitamina E di 12 settimane potrebbe essere utile per il trattamento della secchezza vaginale e di altri sintomi di atrofia vaginale.

Il piccolo studio ha confrontato l'efficacia delle supposte di vitamina E e una crema vaginale, contenente l'ormone estrogeno, in 52 donne.

Entrambi i trattamenti hanno offerto un significativo miglioramento dei sintomi dopo 4 settimane, anche se la crema estrogenica era la più efficace.

Ma la vitamina E potrebbe essere più lenta a lavorare della crema estrogenica poiché non c'erano differenze significative tra i due trattamenti a 8 e 12 settimane.

Per le donne che sono sensibili alla terapia ormonale, le supposte di vitamina E potrebbero potenzialmente essere un'alternativa adeguata e più sicura.

Porta via

Le supposte vaginali per la contraccezione tendono ad essere meno efficaci dei metodi più comuni di controllo delle nascite.

Tuttavia, le supposte vaginali per il trattamento di infezioni da lieviti e secchezza vaginale sono generalmente considerate sicure ed efficaci. In molti casi, possono anche fornire sollievo più veloce e più mirato rispetto ai farmaci orali, insieme a un minor numero di effetti collaterali.

L'uso di supposte vaginali è abbastanza semplice e dovrebbe causare solo un minimo disagio. Quando li applichi, le persone potrebbero voler provare le diverse posizioni per determinare quale funziona meglio per loro.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Ital.live e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu