Dermatologia

Come trattare e prevenire i dossi dopo la ceretta

La ceretta è un modo rapido per rimuovere i peli dalla maggior parte delle zone del corpo. Tuttavia, è comune che si formino protuberanze sulla pelle dopo la ceretta.

Molte persone osservano piccoli dossi rossi sulla pelle immediatamente dopo la ceretta. Altri potrebbero notarli circa una settimana dopo.

Questo articolo descrive alcune delle possibili cause di protuberanze dopo la ceretta, nonché alcune opzioni di trattamento e consigli di prevenzione.

Le cause

Le seguenti sono alcune cause comuni di protuberanze dopo la ceretta:

Dermatite da contatto

La dermatite da contatto si verifica a causa di una reazione allergica o irritazione.

I saponi e i detergenti profumati sono i comuni colpevoli, ma anche la cera e le sostanze chimiche in essa contenute possono contribuire alla dermatite da contatto.

Di solito, i dossi che si verificano dopo la dermatite da contatto sono molto pruriginosi. La dermatite da contatto può anche causare i seguenti sintomi:

  • ardente
  • una sensazione pungente
  • gonfiore
  • peeling della pelle

Follicolite

La follicolite provoca protuberanze pruriginose che possono avere un anello rosso intorno a loro. Possono anche sembrare simili a quelli dell’acne.

La follicolite si verifica a causa di danni a seguito di epilazione. I follicoli piliferi danneggiati sono più vulnerabili ai batteri invasori. Quando i batteri – come i batteri stafilococco, che sono naturalmente presenti sulla pelle – infettano i follicoli piliferi, può verificarsi follicolite.

Indossare indumenti molto stretti che sfregano contro i follicoli piliferi può causare ulteriore irritazione e peggiorare la condizione.

Secondo uno studio dell’International Journal of Dermatology, su 28 donne che hanno sviluppato follicolite dopo la ceretta, si stima che il 100% abbia cerato le loro braccia.

Gli autori concludono che è più probabile che una persona sviluppi follicolite sulle parti degli arti più vicine al corpo, come le cosce e la parte superiore delle braccia.

Peli incarniti

Un pelo incarnito può apparire circa una settimana dopo la ceretta. I peli incarniti si verificano quando i peli crescono e si reinseriscono nel follicolo pilifero.

I peli incarniti possono causare protuberanze pruriginose e talvolta dolorose che spesso sembrano brufoli sulla pelle. Senza trattamento, i peli incarniti possono essere infettati.

I sintomi di un’infezione comprendono il follicolo pilifero che perde pus, l’area calda al tatto e, in alcuni casi, una cisti di peli incarniti.

Opzioni di trattamento

Nella maggior parte dei casi, una persona può trattare i dossi dopo la ceretta a casa.

Cerca di mantenere l’area pulita, asciutta e idratata, in quanto ciò può aiutare a ridurre l’irritazione fino a quando la pelle non si è ripresa dalla ceretta.

Rimedi casalinghi

Alcuni rimedi casalinghi che possono lenire le protuberanze dopo la ceretta includono:

  • Pulizia della pelle: L’uso di un sapone delicato e di acqua calda per pulire la pelle può aiutare a minimizzare le sostanze irritanti. Asciugare delicatamente la pelle per evitare ulteriori irritazioni.
  • Utilizzando impacchi freddi: Applicare un impacco freddo sulla zona può aiutare a lenire l’irritazione e ridurre i dossi post-ceratura. Una persona può far scorrere acqua fredda sopra una salvietta e applicarla sulla pelle.
  • Indossa abiti larghi: Non indossare indumenti attillati per 1-2 giorni dopo la ceretta può aiutare a evitare che le fibre sfreghino contro la pelle e causino irritazione.
  • Utilizzando impacchi caldi: Impacchi caldi sono utili per i peli incarniti, in quanto possono aiutare i pori ad aprirsi e potenzialmente rilasciare i peli incarniti.
  • Usando la crema al cortisone: L’applicazione della crema al cortisone sulla pelle pulita dopo la ceretta può aiutare ad alleviare l’infiammazione e il gonfiore.
  • Applicazione di creme idratanti senza profumo: L’applicazione di creme idratanti senza profumo, come il gel di aloe vera, può aiutare a lenire la pelle irritata dopo la ceretta e ridurre l’infiammazione.

Trattamenti medici

Una persona dovrebbe consultare il proprio medico se i dossi iniziano a mostrare segni di infezione. In tal caso, lo farà di solito a partire da 2-3 giorni dopo la ceretta.

Un medico può prescrivere un unguento antibiotico o antibiotici orali per trattare l’infezione. Questi impediscono la crescita di altri batteri o uccidono i batteri esistenti sulla pelle.

Prevenzione

Una persona può prendere provvedimenti per aiutare a prevenire i dossi dopo aver cerato diverse aree del corpo. Questi includono:

Viso

Prima di incerare il viso, è meglio:

  • Evitare l’uso di retinolo per 2-5 giorni prima della ceratura. Questi prodotti aumentano il rischio di danni alla pelle dovuti alla ceretta.
  • Evita di applicare il trucco sulla pelle prima della ceretta e, se possibile, non usare il trucco per il resto della giornata dopo la ceretta.
  • Applicare idratanti senza profumo sulla pelle dopo la ceratura. Evitare l’uso di prodotti che contengono “attivi”, come acido glicolico o retinolo, nell’immediato periodo successivo alla ceratura.

Quando si lava il viso, evitare di strofinare o sfregare la pelle con un asciugamano. Ciò potrebbe ulteriormente irritare la pelle cerata.

Gambe, braccia e zona bikini

Esfoliare la pelle con un leggero scrub allo zucchero o una spazzola per il corpo prima della ceretta può aiutare a ridurre le cellule morte della pelle e migliorare i risultati della ceretta.

Una persona dovrebbe anche indossare abiti larghi dopo la ceretta.

Astenersi dal raccogliere o graffiare i dossi dopo la ceretta può anche aiutare a ridurre il rischio di ulteriori complicazioni.

prospettiva

I dossi che si verificano dopo la ceretta sono generalmente temporanei e si risolvono senza trattamento.

Se persistono oltre alcuni giorni o iniziano a mostrare segni di infezione – come arrossamento, calore o gonfiore – una persona dovrebbe parlare con il proprio medico. Se i dossi persistono dopo ogni cera, una persona dovrebbe prendere in considerazione l’uso di diversi prodotti per la ceretta o parlare con il proprio estetista sui modi per ridurre i dossi della pelle.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu