Gastrointestinale / Gastroenterologia

Come stimolare l'appetito

Gli stimolanti dell’appetito sono farmaci, integratori o altre sostanze che aumentano la sensazione di fame di una persona. Uno stimolante dell’appetito è anche noto come oressigenico.

Alcuni produttori commercializzano specificamente i loro farmaci per aumentare l’appetito. Altri semplicemente hanno questo come effetto collaterale.

Vitamine, minerali ed erbe possono anche fungere da orexigenici, così come lo stile di vita e i cambiamenti nella dieta.

Sebbene molte persone considerino un aumento dell’appetito negativo, alcune persone potrebbero aver bisogno di stimolare il loro desiderio di mangiare.

Alcune condizioni – come il cancro, le condizioni psicologiche e l’invecchiamento – possono portare a una perdita di peso involontaria a causa della riduzione dell’appetito. Perdere troppo peso può influire sulla qualità della vita di una persona e aumentare il rischio di malattia.

In questo articolo, elenchiamo diversi stimolanti dell’appetito, che vanno dai farmaci e integratori ai cambiamenti dello stile di vita.

farmaci

La Food and Drug Administration (FDA) ha approvato i seguenti tre farmaci da utilizzare come stimolanti dell’appetito:

Acetato di megestrolo

Megestrol è un farmaco a base di progesterone che i medici possono prescrivere per aumentare l’appetito nelle persone con anoressia, cancro, HIV o AIDS.

Può anche trattare il carcinoma mammario e il carcinoma endometriale. Il farmaco è disponibile in forma liquida o in compresse.

Gli effetti collaterali del megestrolo acetato comprendono disturbi di stomaco, alterazioni dell’umore e problemi del sonno. Le reazioni gravi includono gonfiore dovuto all’accumulo di liquidi nei tessuti, all’insorgenza o al peggioramento del diabete e alla formazione di coaguli di sangue.

Oxandrolone

Oxandrolone è uno steroide orale che aiuta le persone a ingrassare dopo un intervento chirurgico, un trauma o un’infezione cronica.

Gli effetti collaterali più comuni di oxandrolone includono:

  • acne
  • cambiamenti nel desiderio sessuale
  • voce più profonda
  • crescita eccessiva dei capelli
  • ciclo mestruale irregolare
  • cambiamenti d’umore
  • mal di stomaco

Può anche causare elevati enzimi epatici (che tornano alla normalità quando le persone smettono di assumere il farmaco) e riduzioni delle lipoproteine ​​ad alta densità o livelli di colesterolo “buoni”.

dronabinol

Il dronabinol è un cannabinoide che i medici possono prescrivere per aiutare a curare l’anoressia correlata all’AIDS.

Può anche aumentare l’appetito nelle persone con cancro, oltre a ridurre la nausea e il vomito derivanti dal trattamento chemioterapico.

Dronabinol è disponibile in capsule orali. Alcuni dei suoi effetti collaterali più comuni sono:

  • confusione
  • vertigini
  • sonnolenza
  • allucinazioni
  • umore debole

Altri farmaci

Sebbene il megestrolo acetato, l’oxandrolone e il dronabinol siano gli unici farmaci che la FDA ha approvato come stimolanti dell’appetito, alcuni altri farmaci hanno l’effetto collaterale di aumentare l’appetito.

Alcuni medici possono prescriverli off-label, o per il loro scopo primario, per questo motivo. Questi includono:

  • antidepressivi come la mirtazapina
  • corticosteroidi come prednisone e desametasone

supplementi

Alcune vitamine e minerali, tra cui zinco e vitamina B-1, possono aumentare l’appetito. Tuttavia, questi di solito funzionano solo se la persona ha carenze di questi nutrienti.

Altri integratori, come gli acidi grassi omega-3, possono aumentare l’appetito.

Inoltre, molti sostenitori della naturopatia affermano che le erbe amare possono aumentare il desiderio di una persona di mangiare.

Zinco

La carenza di zinco può causare sintomi come perdita di appetito e scarsa funzione immunitaria. Può anche causare cambiamenti nella percezione del gusto, guarigione lenta e perdita di capelli.

La ricerca sugli animali suggerisce che l’assunzione di integratori di zinco può stimolare l’appetito nelle persone con carenza di zinco.

Vitamina B-1

Conosciuta anche come tiamina, la vitamina B-1 è essenziale per la crescita e lo sviluppo.

Una carenza di vitamina B-1 di solito provoca perdita di appetito, perdita di peso, confusione e altri sintomi neurologici.

acidi grassi omega-3

Gli acidi grassi Omega-3 sono grassi essenziali nella dieta umana.

Alcune ricerche suggeriscono che i grassi omega-3 a base marina possono migliorare l’appetito e il desiderio di una persona di mangiare. L’olio di pesce e il pesce grasso come il salmone sono eccellenti fonti di acidi grassi omega-3.

Vegetariani e vegani potrebbero voler provare integratori di omega-3 a base di alghe.

Erbe amare

I sostenitori della naturopatia possono raccomandare erbe dal sapore amaro, o “amari”, alle persone che vogliono migliorare l’appetito o la digestione. Molte persone in tutto il mondo usano comunemente queste erbe “per sostenere l’attività digestiva superiore”.

Esempi includono genziana e assenzio. Le persone che sono curiose di provare le erbe amare per stimolare il loro appetito dovrebbero consultare uno specialista in medicina naturopatica.

Suggerimenti e trucchi per stimolare l’appetito

I seguenti cambiamenti nello stile di vita e nella dieta possono aiutare alcune persone ad aumentare l’appetito naturalmente:

Esercizio

Fare esercizio fisico regolare aumenta la quantità di energia che una persona brucia. A sua volta, questo può aumentare la necessità di carburante per il corpo, che aumenta i livelli di fame.

Pianifica e prepara i pasti

Una corretta pianificazione può aiutare le persone a consumare abbastanza calorie ogni giorno. Per fare questo:

  • Considera di mangiare da sei a otto piccoli pasti al giorno, anziché tre grandi pasti.
  • Identifica l’ora del giorno in cui l’appetito è maggiore e mangia in quel momento.
  • Cerca di mangiare pasti e spuntini ogni giorno alla stessa ora, anche quando non hai fame.
  • Incoraggia gli spuntini regolari mettendo frutta, noci e altri cibi nutrienti in casa.
  • Chiedi a qualcuno di aiutarti nella pianificazione e preparazione dei pasti.

Scegli gli alimenti con saggezza

  • Evitare di riempire con cibi ricchi di fibre e ipocalorici ad ogni pasto. Le persone possono discutere i benefici di una dieta a basso contenuto di fibre con un medico.
  • Aggiungi frutta dolce a frappè e dessert per migliorare sapore e contenuto nutrizionale.
  • Bere alcune calorie ogni giorno, sotto forma di frullati, frullati di proteine ​​o bevande speciali ad alto contenuto calorico di integratori alimentari.
  • Prova a mangiare proteine ​​1 ora dopo averle tolte dal frigorifero; alcune persone preferiscono il gusto dei cibi proteici a temperatura ambiente.

Rendi i pasti più piacevoli

Per fare ciò, le persone possono provare uno o più dei seguenti:

  • Scegli cibi gustosi e piacevoli.
  • Aggiungi sapore con erbe, spezie, salse o marinate.
  • Usa contorni e cibi colorati per rendere i pasti più appetibili.
  • Cambia il menu regolarmente per evitare di annoiarti con un determinato cibo.
  • Guarda un programma televisivo o film preferito mentre cucini o mangi.
  • Riproduci musica mentre prepari il cibo o mangi.
  • Imposta la tabella usando le impostazioni dei luoghi preferiti.
  • Prova piatti di dimensioni diverse per vedere cosa funziona meglio.
  • Trasforma i pasti in un evento sociale. La ricerca suggerisce che mangiare con gli altri aumenta l’assunzione di cibo.

Consigli per adulti più o meno mobili

Gli anziani o le persone con mobilità ridotta possono affrontare sfide quando si tratta di appetito e perdita di peso.

I seguenti suggerimenti possono aiutare ad affrontare alcune di queste sfide:

  • Utilizzare i servizi di consegna di generi alimentari o di consegna dei pasti se uscire per ottenere cibo è un problema.
  • Imposta un allarme per i pasti se dimenticare di mangiare è un problema.
  • Assicurarsi che le protesi dentarie si adattino correttamente per evitare dolore o disagio durante il pasto.
  • Investire in utensili adattivi se il dolore articolare o la destrezza sono un problema.
  • Prova a visitare un terapista occupazionale o un dietista per assistenza.

Consigli per i bambini

Alcuni neonati e bambini hanno difficoltà a mangiare, a causa della perdita di appetito o per altri motivi.

Per incoraggiare l’assunzione di cibo salutare tra neonati, bambini piccoli e bambini piccoli:

  • Fornire piccoli pasti frequenti.
  • Una volta che un bambino raggiunge i 4-6 mesi, introdurre un’ampia varietà di alimenti.
  • Mangia come una famiglia, se possibile, e includi i bambini nella conversazione.
  • Cerca di ridurre lo stress durante i pasti. Ad esempio, evitare di minacciare o corrompere i bambini per farli mangiare.
  • Rimuovi le distrazioni, come televisione e giocattoli, mentre mangi.
  • Discutere di eventuali dubbi con un medico, un dietista o un terapista occupazionale.

Sommario

La perdita di appetito può verificarsi a causa dell’invecchiamento, delle condizioni mediche o dell’effetto collaterale dei farmaci. Tuttavia, è importante affrontare questo problema, poiché può aumentare il rischio di malattie e altre complicazioni.

Cercare stimolanti dell’appetito può essere un modo efficace per aumentare il desiderio di una persona di mangiare. Le opzioni includono farmaci, integratori e cambiamenti nello stile di vita.

È importante consultare un medico per la perdita di appetito che persiste per più di qualche giorno. Un medico può determinare la causa sottostante e raccomandare un corso d’azione.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu