Odontoiatria

Come sbarazzarsi di un mal di denti durante la notte

Un mal di denti è un fastidio doloroso, soprattutto di notte. Avere mal di denti durante la notte può rendere molto difficile addormentarsi o dormire.

Tuttavia, ci sono un certo numero di rimedi che possono aiutare le persone a trovare sollievo e ad addormentarsi, incluso prendere antidolorifici o applicare un impacco freddo o persino chiodi di garofano sul dente.

In questo articolo, scopri di più su nove rimedi casalinghi per alleviare il mal di denti durante la notte.

9 modi per curare il mal di denti durante la notte

Trattare un mal di denti durante la notte può essere più difficile, poiché non c’è molto da distrarre una persona dal dolore.

Tuttavia, le persone possono provare i seguenti metodi per alleviare il dolore:

1. Farmaci antidolorifici

Assumere farmaci antidolorifici da banco (acetaminofene (Tylenol) o ibuprofene (Advil) è un modo rapido e semplice per molte persone di ridurre efficacemente i mal di denti da lievi a moderati.

Rimanere sempre nel dosaggio raccomandato sulla confezione.

Se il mal di denti è grave, è meglio consultare un dentista e parlare con loro di antidolorifici più forti.

2. Impacco freddo

L’uso di un impacco freddo può aiutare ad alleviare il dolore di un mal di denti.

Applicare una borsa di ghiaccio avvolta in un asciugamano sul lato interessato del viso o della mascella aiuta a restringere i vasi sanguigni nell’area, il che può ridurre il dolore per consentire ad una persona di addormentarsi.

Applicare un impacco freddo sulla zona per 15-20 minuti ogni poche ore la sera può anche aiutare a prevenire il dolore quando si va a letto.

3. Elevazione

Unire il sangue nella testa può causare ulteriore dolore e infiammazione. Per alcune persone, sollevare la testa con un cuscino o due in più può alleviare il dolore abbastanza da farli addormentare.

4. Unguenti medicati

Alcuni unguenti medicati possono anche aiutare a ridurre il mal di denti. Gel e pomate intorpidenti OTC che contengono ingredienti come la benzocaina possono intorpidire la zona.

Tuttavia, la benzocaina non è adatta all’uso da parte di bambini piccoli.

5. Risciacquo con acqua salata

Un semplice risciacquo con acqua salata è un rimedio casalingo comune per un mal di denti.

L’acqua salata è un agente antibatterico naturale, quindi può ridurre l’infiammazione. Questo, a sua volta, aiuta a proteggere i denti danneggiati dalle infezioni.

Il risciacquo con acqua salata può anche aiutare a rimuovere eventuali particelle di cibo o detriti bloccati nei denti o nelle gengive.

6. Risciacquo con acqua ossigenata

La parodontite è una grave infezione gengivale che si verifica generalmente a causa della scarsa igiene orale. Può causare problemi come indolenzimento, gengive sanguinanti e denti che si staccano nelle loro cavità.

L’autore di uno studio del 2016 ha scoperto che il risciacquo con collutorio al perossido di idrogeno ha contribuito a ridurre la placca e i sintomi della parodontite.

Le persone dovrebbero sempre diluire il perossido di idrogeno per uso alimentare con parti uguali di acqua. Swish la soluzione in bocca, ma non ingerirla.

Questo rimedio non è adatto ai bambini, poiché esiste il rischio che possano accidentalmente ingerire la miscela.

7. Tè alla menta

Anche tè di menta piperita o succhiare bustine di tè alla menta può aiutare ad alleviare temporaneamente il dolore da mal di denti.

I ricercatori osservano che la menta piperita contiene composti antibatterici e antiossidanti. Il mentolo, un ingrediente attivo nella menta piperita, può anche avere un lieve effetto paralizzante sulle aree sensibili.

8. Chiodi di garofano

L’eugenolo, che è uno dei principali composti dei chiodi di garofano, può ridurre il dolore ai denti. I risultati di uno studio clinico del 2015 hanno indicato che le persone che hanno applicato l’eugenolo alle gengive e alla presa dopo aver ricevuto un dente estratto avevano meno dolore e infiammazione durante la guarigione.

L’eugenolo agisce come analgesico, il che significa che intorpidisce l’area. Per usare il chiodo di garofano per un mal di denti, immergi i chiodi di garofano macinati in acqua per fare una pasta. Quindi, applica la pasta sul dente o mettila in una bustina di tè vuota e mettila in bocca.

In alternativa, masticare delicatamente o succhiare un singolo chiodo di garofano e poi lasciarlo sedere vicino al dente doloroso può aiutare ad alleviare il dolore.

Questo non è un rimedio adatto ai bambini, in quanto potrebbero ingerire troppo chiodi di garofano. I chiodi di garofano singoli possono essere appuntiti e dolorosi se una persona li ingoia.

9. Aglio

L’aglio è un ingrediente comune per la casa che alcune persone usano per alleviare il mal di denti.

L’allicina, che è il principale composto dell’aglio, ha un forte effetto antibatterico che può aiutare a uccidere i batteri in bocca che portano a cavità e dolore ai denti.

Masticare semplicemente uno spicchio d’aglio e lasciarlo riposare vicino al dente può aiutare ad alleviare il dolore. Detto questo, il gusto dell’aglio crudo può essere troppo forte per alcune persone, quindi potrebbe non essere la soluzione giusta per tutti.

Le cause

La carie dentaria è una causa molto comune di mal di denti. La carie dentaria può portare a cavità se una persona non riceve il trattamento.

Le cavità si verificano quando acidi e batteri sfondano lo smalto e si nutrono dei delicati tessuti all’interno del dente. Questo può esporre il nervo, causando dolore da lieve a grave.

Le infezioni del seno possono anche causare mal di denti in alcune persone. Questo sintomo si verifica quando l’infezione si scarica dalla testa. Sintomi come il dolore e la pressione dell’infezione possono ferire di più di notte.

Altre potenziali cause di mal di denti includono:

  • perdere un ripieno
  • ascessi dentali
  • trauma alla mascella
  • un dente del giudizio o un dente adulto che entra
  • cibo bloccato nei denti o nelle gengive
  • digrignare i denti di notte
  • malattia di gomma

Perché alcuni mal di denti fanno più male di notte?

I mal di denti possono essere dolorosi durante il giorno, ma possono sembrare che peggiorino di notte.

Uno dei motivi per cui ciò può accadere è perché quando una persona è sdraiata, il sangue si precipita alla testa. Questo sangue extra nell’area può aumentare il dolore e la pressione che le persone avvertono a causa di un mal di denti.

Un altro motivo per cui molti dolori si sentono peggio di notte è perché ci sono meno distrazioni. Con poco altro su cui concentrarsi tranne il mal di denti, una persona può avere difficoltà ad addormentarsi.

Quando vedere un dentista

Le persone con mal di denti durante la notte dovrebbero consultare un dentista il prima possibile. Tutti i rimedi domestici sono solo per un sollievo temporaneo.

Se il mal di denti presenta anche altri segni di infezione, una persona potrebbe aver bisogno di antibiotici per eliminare l’infezione.

Quando un dente rotto o in decomposizione sta causando il dolore, una persona dovrebbe vedere il proprio dentista. Saranno in grado di trovare una soluzione permanente.

Ignorare i segni della carie, come un dente dolorante, può portare a problemi più gravi, tra cui ascessi, malattie gengivali e perdita dei denti.

Sommario

Trattare un mal di denti è un’esperienza dolorosa. Sebbene molti rimedi casalinghi possano fornire un sollievo temporaneo e aiutare una persona a dormire, non sono soluzioni permanenti.

Chiunque soffra di mal di denti per più di 1 o 2 giorni senza sintomi di infezione sinusale dovrebbe consultare un dentista per una diagnosi e un trattamento completi.

Potrebbe essere necessario ripulire una cavità o considerare opzioni più serie, come canali radicolari o estrazioni dentali.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu