Pediatria / Salute dei bambini

Come individuare e trattare l'RSV nei bambini

Il virus respiratorio sinciziale, o RSV, è un'infezione virale che può causare sintomi significativi nei bambini di età inferiore ai 2 anni. Tuttavia, la maggior parte dei bambini che ottengono il virus sperimentano sintomi simili a quelli del freddo e guariscono senza problemi.

RSV può avere gravi conseguenze in alcuni gruppi, tuttavia, tra cui:

  • bambini di età inferiore ai 6 mesi
  • bambini nati prematuramente
  • bambini che hanno una malattia dei polmoni o del sistema immunitario

RSV è un virus presente nelle goccioline da tosse e starnuti di una persona. Questi germi possono diffondersi direttamente da persona a persona o quando qualcuno entra in contatto con un oggetto contaminato, come una maniglia o un giocattolo.

È più prevalente nei mesi invernali e primaverili che in altri periodi dell'anno.

In questo articolo, esaminiamo l'RSV nei bambini, inclusi i sintomi che possono manifestare e ciò che i caregiver possono fare per aiutarli a trattarli. Diamo anche un'occhiata a quando vedere un medico e come prevenire la diffusione del virus.

Sintomi

I sintomi di RSV sono simili a un brutto raffreddore e possono includere:

  • un naso che cola
  • febbre
  • scarsa alimentazione o sonno
  • bassa energia
  • tosse
  • dispnea
  • respirazione difficoltosa
  • la parete toracica che entra con la respirazione
  • respiro veloce
  • fermando la respirazione

RSV è anche la causa più comune di bronchiolite e polmonite nei bambini di età inferiore a 1 anno. Queste condizioni causano gonfiore nei polmoni, che può portare alle vie respiratorie che si riempiono di muco. Questa combinazione di muco e gonfiore può rendere difficile la respirazione.

Ogni bambino sperimenta RSV in modo leggermente diverso. Alcuni hanno sintomi molto lievi mentre altri possono avere problemi di vita.

Trattamento

RSV è un virus e ci sono pochi trattamenti specifici per curarlo.

Gli antibiotici non funzionano sui virus e non esiste un vaccino per prevenire la malattia. Invece, il trattamento RSV in genere mira a gestire i sintomi e prevenire le complicanze.

La maggior parte dei casi di VRS nei bambini scompaiono senza trattamento dopo 1-2 settimane. A volte, i badanti possono curare i bambini a casa fino a quando il virus non passa.

Rimedi casalinghi

Alcuni semplici rimedi casalinghi possono aiutare, tra cui:

  • Incoraggiare l'assunzione di liquidi. Se il bambino ha più di 6 mesi, prova a dare loro dell'acqua extra. Incoraggiare i bambini allattati al seno a nutrirsi il più possibile in quanto ciò può prevenire la disidratazione e la necessità di un'idratazione più aggressiva.
  • Farmaci da banco. Paracetamolo può trattare il disagio e abbassare la febbre. È essenziale parlare con un medico prima di somministrare un paracetamolo al bambino se non lo ha mai avuto prima o ha meno di 3 mesi.
  • Pulire il muco dalle vie respiratorie. Rimuovere il muco in eccesso dalla bocca o dal naso del bambino usando una siringa a bulbo può rendere più facile per il bambino respirare e mangiare.
  • Seduto in un bagno fumante. Fai una doccia calda in un bagno chiuso e lascia che si riempia di vapore. Il vapore può aiutare a ridurre l'infiammazione delle vie respiratorie, il muco sottile e facilita la respirazione.

Parla sempre con un medico prima di somministrare farmaci per il raffreddore o la tosse a bambini e neonati. Alcuni medicinali contengono sostanze non adatte ai bambini di età inferiore a 6 anni. Le persone dovrebbero evitare di dare la maggior parte delle medicine per il raffreddore e la tosse ai bambini sotto i 2 anni.

Farmaci e altri trattamenti

Se un bambino manifesta gravi sintomi di VRS, le opzioni di trattamento che possono fornire sollievo includono:

Ossigeno

Se un bambino ha difficoltà a respirare, il suo livello di ossigeno nel sangue diminuirà, il che può essere molto pericoloso se non trattato.

Quando un bambino sta lottando per respirare, avrà bisogno di usare molta più energia. Alla fine, il bambino può andare in insufficienza respiratoria e smettere di respirare, che è una situazione di emergenza.

Dare ossigeno extra può aumentare i livelli di ossigeno nel sangue e ridurre lo sforzo necessario per respirare.

fluidi

I bambini che lottano con la respirazione potrebbero non avere l'energia per mangiare o trovare difficoltà a bere abbastanza liquidi. I bambini molto piccoli, specialmente quelli malati, possono disidratarsi molto rapidamente.

Se il bambino non sta bevendo abbastanza, potrebbe aver bisogno di idratazione per via endovenosa o di un tubo di alimentazione per aiutarli a rimanere idratati.

medicazione

In alcune situazioni, i medici possono dare i farmaci per aprire le vie respiratorie del bambino per aiutarli a respirare.

I bambini molto malati o ad alto rischio possono aver bisogno di farmaci antivirali per aiutare l'attacco del sistema immunitario o per eliminare il virus dal loro sistema.

Quando vedere un dottore

È essenziale chiamare immediatamente il medico o cercare cure di emergenza se il bambino mostra segni di difficoltà respiratoria, come ad esempio:

  • fatica
  • respirazione rapida
  • la parete toracica che entra quando si respira
  • una sfumatura blu intorno alle labbra o alle unghie

Altri motivi per vedere un medico includono se il bambino:

  • non sta mangiando o bevendo abbastanza
  • sta diventando debole o meno attivo come al solito
  • ha sintomi di raffreddore che sono gravi o peggiorano invece di migliorare
  • ha una tosse che non sta andando via

Prevenzione

RSV è altamente contagioso, il che significa che si diffonde molto facilmente tra le persone.

Alcune semplici misure possono aiutare le persone ad evitare di contrarre la malattia o diffonderla ad altri. Alcune di queste misure includono:

  • Evitare il contatto ravvicinato con chiunque possa essere malato. Il contatto include baci, abbracci e mani tremanti.
  • Evitare di condividere oggetti contaminati con altre persone. Tazze, bottiglie e giocattoli sono tutti potenziali portatori del virus, che può sopravvivere su di loro per ore.
  • Lavarsi spesso le mani.
  • Evitare di toccare il viso, gli occhi, la bocca o il naso.

prospettiva

Nella maggior parte dei casi, l'RSV causa una malattia lieve e fredda nei neonati o nei bambini piccoli che sperimenteranno un recupero completo.

Tuttavia, l'RSV può causare complicazioni potenzialmente letali in alcuni bambini, in particolare quelli a rischio di malattie respiratorie o neonati prematuri.

I caregivers che sospettano che i loro bambini possano avere l'RSV dovrebbero osservarli da vicino per difficoltà respiratorie e disidratazione e parlare con il medico se hanno dubbi.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu