Come gli estranei giudicano la personalità in base alla forma del corpo

Pensi di poter dire se una persona è litigiosa e irritabile o calda e affidabile in base alla forma del suo corpo? Una nuova ricerca illumina "i giudizi complicati e basati sul valore che le persone fanno sugli estranei basati solo sul loro corpo".

Nonostante il saggio adagio, "Non giudicare un libro dalla sua copertina", tendiamo a fare supposizioni istantanee sulle personalità degli estranei basate esclusivamente su tratti superficiali, come la loro età, genere o la forma del loro volto.

Le scoperte passate hanno indicato che le persone spesso formano le prime impressioni di affidabilità, dominanza e stabilità emotiva basate sulla forma del viso. Inoltre, secondo le più recenti ricerche, le caratteristiche del viso potrebbero anche essere la chiave per prevedere la salute fisiologica.

Fino ad ora, la scarsa ricerca in psicologia aveva collegato questi giudizi alla forma del corpo.

Un nuovo studio, pubblicato sulla rivista Psychological Science, ha colmato questa lacuna, indagando i tratti della personalità che le persone tendono ad associare a forme corporee specifiche.

Lo scienziato psicologico Ying Hu, dell'Università del Texas a Dallas, è il primo autore dello studio. Spiega la motivazione della sua squadra, dicendo: "Volevamo sapere se potevamo collegare le parole dei descrittori della personalità alla forma del corpo in modi prevedibili".

"Le persone guardano il corpo di una persona e formulano giudizi affrettati sul fatto che la persona sia pigra, entusiasta o irritabile?"

Ying Hu

Studio delle forme del corpo e delle prime impressioni

Per scoprirlo, Hu e il team hanno progettato 140 modelli realistici in 3-D per il corpo, metà dei quali erano maschi e metà dei quali erano di sesso femminile. Per creare questi modelli, i ricercatori hanno usato le scansioni laser dei corpi umani.

Quindi, gli scienziati hanno chiesto a 76 partecipanti di guardare i modelli del corpo, osservando ciascuno da due angoli.

I ricercatori hanno presentato 30 tratti di personalità, ei partecipanti hanno identificato i termini di tratto applicati a ciascun modello.

I 30 tratti provenivano dai cosiddetti domini di personalità Big Five, che includono extraversion, gradevolezza, coscienziosità, nevroticismo e apertura all'esperienza. The Big Five è un metodo tradizionale di valutazione della personalità.

Giudichiamo estranei in base alla forma del corpo

Nel complesso, lo studio ha rilevato che i partecipanti associavano modelli corporei più pesanti con tratti negativi della personalità, come la pigrizia e la disattenzione.

Al contrario, tendevano ad associare corpi più leggeri a tratti più positivi, come la fiducia in se stessi e l'entusiasmo.

Inoltre, i partecipanti hanno collegato più tratti "attivi", come extraversione, irritabilità, ed essere polemico, con forme del corpo stereotipicamente identificate con femminilità o mascolinità, come una "pera" o forme dalle spalle larghe.

Nel frattempo, i partecipanti hanno associato forme rettangolari di corpo maschile e femminile con l'affidabilità, la timidezza, l'affidabilità e il calore, tutte caratteristiche più passive della personalità.

I ricercatori riferiscono che, combinando caratteristiche specifiche, potevano prevedere con precisione come una persona giudicherebbe il tipo di personalità del modello.

Tuttavia, avvertono che il loro studio non ha tenuto conto dell'influenza dell'attrattiva o del genere su questi giudizi.

Inoltre, dicono, mentre la tendenza a giudicare la personalità di qualcuno in base alla propria forma fisica può essere universale, la specificità delle conclusioni potrebbe essere determinata dalla cultura.

"La nostra ricerca mostra che la gente deduce un'ampia gamma di tratti della personalità semplicemente osservando le caratteristiche fisiche di un particolare corpo", spiega Hu.

"Gli stereotipi basati sulla forma del corpo possono contribuire al modo in cui giudichiamo e interagiamo con nuove conoscenze e estranei. Comprendere questi pregiudizi è importante per considerare come formiamo le prime impressioni".

Ying Hu

Alice O'Toole, una co-autrice dello studio e professore all'Università del Texas a Dallas, osserva: "A nostra conoscenza, questo è il primo studio a considerare il ruolo di aspetti più sfumati della forma del corpo – oltre all'altezza e al peso – nei giudizi di personalità sulle persone ".

Questo post è stato utile per te?