Artrite reumatoide

Come gestire la rigidità mattutina con l'artrite reumatoide

Molte persone affette da artrite reumatoide hanno familiarità con le articolazioni rigide al mattino. Ma cosa causa questa rigidità mattutina, e come possono liberarsene?

L'artrite reumatoide (RA) è una condizione autoimmune che attacca le articolazioni, causando infiammazione, dolore e rigidità, compresa la rigidità mattutina.

La rigidità mattutina è un problema diffuso tra quelli con RA. Secondo una review del 2014 di due studi, tra il 79 e l'89% delle persone con RA attiva ha sperimentato la rigidità mattutina.

Il rapporto ha anche rilevato che la rigidità mattutina colpiva tra il 44 e l'80% delle persone che non stavano vivendo una riacutizzazione della RA attiva.

Suggerimenti per la gestione della rigidità mattutina

La rigidità mattutina rende il movimento delle articolazioni lento e difficile. Alcune persone potrebbero avere problemi ad alzarsi dal letto. Questa rigidità coinvolge solitamente entrambi i lati del corpo e migliora con il movimento.

Una delle cose più utili che le persone con RA possono fare per alleviare i loro sintomi mattutini è quella di sviluppare una routine mattutina.

Pianificare in anticipo per affrontare la rigidità mattutina può aiutare le persone a comportarsi non appena si svegliano. Questo potrebbe aiutare a ridurre lo stress e la frustrazione delle articolazioni rigide.

Includere alcuni o tutti i seguenti metodi in una routine per aumentare la mobilità e aiutare a gestire la rigidità mattutina e altri sintomi della RA:

1. Inizia la giornata con movimenti lenti e lenti

Al risveglio, prima di alzarsi, muovi le articolazioni rigide lentamente e delicatamente senza tirare o allungare. È utile fare movimenti circolari delicati, piegando ed estendendo le articolazioni.

Per migliorare la mobilità su tutto il corpo, sposta tutte le articolazioni, compresi i polsi, il collo, le spalle, i gomiti, le ginocchia e le dita.

2. Tratti mirati

Le persone possono fare allungamenti mirati mentre sono ancora a letto:

  • Allunga ogni articolazione colpita.
  • Tenere premuto per 20-30 secondi e ripetere due o tre volte.
  • Muoviti lentamente e non allungare eccessivamente. Lo stretching non dovrebbe mai essere doloroso.

Le persone possono beneficiare di lavorare con un fisioterapista per creare un esercizio personalizzato e un programma di stretching per alleviare il dolore e prevenire i sintomi.

3. Utilizzare la terapia del calore a letto

Utilizzare una coperta riscaldata o fare un bagno caldo al mattino può aiutare ad alleviare la rigidità e allentare le articolazioni.

4. Esercizio

Solo 5 minuti di esercizio fisico possono alleviare i sintomi. Prova alcuni esercizi di range di movimento, che comportano lo spostamento delle articolazioni il più lontano possibile in diverse direzioni.

Pedalare delicatamente su una cyclette può anche aiutare ad allentare le articolazioni rigide al mattino. Un fisioterapista può fornire anche idee personalizzate.

5. Assunzione di farmaci

I farmaci possono aiutare le persone a controllare i sintomi della rigidità mattutina. In alcuni casi, i farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) da banco (OTC) possono essere d'aiuto.

In altri casi, le persone potrebbero aver bisogno di prendere i farmaci prescritti. Parla con un medico per trovare il rimedio adatto ai migliori risultati.

6. Tieni le medicine vicino al tuo letto

È utile tenere i medicinali vicino al letto, ad esempio sul comodino. Ciò significa che una persona può assumere i farmaci non appena si svegliano, permettendo ai sintomi di calmarsi prima che sia il momento di alzarsi.

7. Usa una crema per le articolazioni

Applicare creme per articolazioni, come il gel diclofenac, come prima cosa al mattino. Questo può aiutare ad alleviare la rigidità mattutina attenuando l'infiammazione e dovrebbe aiutare a far muovere le articolazioni.

8. Fai una colazione salutare

La nutrizione è essenziale per un corpo sano. Mangiare una colazione leggera e nutriente può dare al corpo l'energia di cui ha bisogno per andare avanti.

Una dieta anti-infiammatoria può aiutare a ridurre l'infiammazione e il dolore. Assicurati di mangiare bene per tutto il giorno.

9. Lavora con un terapista occupazionale

A volte, le articolazioni vengono messe sotto pressione durante la notte. Se una persona chiude le dita a pugno mentre sta dormendo, le articolazioni possono essere molto strette al mattino.

Un terapista occupazionale può fornire una stecca che manterrà le dita in una posizione di riposo durante la notte. Questo dovrebbe ridurre la possibilità di rigidità mattutina.

10. Fai accordi con il lavoro

A volte, la rigidità mattutina dura più a lungo della mattina presto; a volte può durare ore o giorni.

Quando i sintomi sono particolarmente gravi, chiedi alloggi speciali, orari di lavoro flessibili o opportunità di lavorare da casa. Può anche essere utile fare delle pause per muoversi.

Prevenire la rigidità mattutina

Le seguenti strategie possono aiutare a prevenire la rigidità mattutina:

  • Assunzione di farmaci. I FANS possono aiutare a ridurre l'infiammazione. Parlate con un medico per trovare il miglior farmaco e vedere quali altre opzioni sono disponibili. Chiunque stia assumendo un farmaco prescritto deve parlare con il proprio medico prima di assumere qualsiasi medicinale da banco.
  • Esercizio fisico e stretching. L'esercizio fisico regolare e lo stretching durante il giorno possono aiutare nel movimento articolare. Yoga, tai-chi, nuoto, gite in bicicletta facili e altri esercizi delicati sono tutte buone opzioni. Evita di stare seduto o sdraiato troppo a lungo e fai frequenti pause per spostarti un po 'durante il giorno.
  • Usando il calore. L'utilizzo di termofori o l'uso di bagni o docce calde possono allentare le articolazioni e alleviare l'infiammazione del corpo.
  • Assunzione di vitamina D e calcio. Questi nutrienti sono entrambi essenziali per la salute delle ossa e delle articolazioni.
  • Mangiare una dieta anti-infiammatoria. Prova a rimuovere dalla dieta alimenti infiammatori, come zuccheri raffinati e cibi lavorati. Sostituisci questi alimenti con cibi integrali ricchi di fibre che possono aiutare a prevenire e ridurre i sintomi dell'AR.
  • Prendendolo lentamente. Vacci piano e riduci l'attività se ti sembra troppo faticoso per le articolazioni. Identificare e ridurre i trigger RA il più possibile.
  • Lavorare con professionisti complementari e alternativi. Agopuntura, chiropratica, terapia di massaggio, olii essenziali, terapia nutrizionale e altri metodi complementari e alternativi possono essere utili a quelli con RA.

Perché l'AR causa rigidità mattutina?

I medici non comprendono appieno la causa esatta della rigidità mattutina nella RA.

Tuttavia, è possibile che i ritmi naturali del corpo contribuiscano alla rigidità mattutina. Durante la notte, il corpo aumenta la produzione di alcuni ormoni, che possono innescare gonfiore che porta alla rigidità mattutina.

Quanto dura la rigidità mattutina?

Per alcuni, la rigidità delle articolazioni dura solo per le prime ore del mattino. Per gli altri, è un problema che dura tutto il giorno.

Secondo un piccolo studio del 2014 pubblicato sulla rivista Rheumatology, alcune persone con RA hanno sperimentato una rigidità mattutina che è durata molto oltre le prime ore del mattino.

La rigidità articolare può durare per una parte della giornata o per tutto il giorno. La rigidità prolungata può influire negativamente sui livelli di attività di una persona, sul benessere psicologico e sulla qualità della vita.

prospettiva

La rigidità mattutina è comune tra quelli con RA. Con una pianificazione e strategie adeguate, le persone possono gestire e ridurre efficacemente i sintomi.

È fondamentale lavorare con un medico per trovare il farmaco giusto, mentre i fisioterapisti possono assistere con esercizi personalizzati e piani di stretching.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu