Sangue / Ematologia

Come fermare un sangue dal naso

Il nosebleeds si presenta quando i vasi sanguigni delicati nella fodera del naso si rompono e iniziano a sanguinare. In rari casi, la perdita di sangue si verifica a causa di lesioni ai vasi sanguigni più grandi nella parte posteriore del naso.

Anche se le epistassi possono essere un evento comune, ci sono casi in cui il sanguinamento può richiedere una visita da un medico. Tuttavia, la maggior parte delle persone può smettere di sanguinare il naso a casa.

Continua a leggere per suggerimenti su come fermare un sangue dal naso. Copriamo anche quando vedere un medico.

Trattamento

Quando tratti un epistassi, rimani calmo e non farti prendere dal panico. Può sembrare un sacco di sangue, ma il sangue dal naso non è di solito un motivo di preoccupazione.

Per interrompere il sanguinamento del sangue, attenersi alla seguente procedura:

  • Sedersi e piegarsi leggermente in avanti, permettendo al sangue di uscire dal naso e gocciolare verso il basso. Mantieni la testa sopra il cuore.
  • Soffiare delicatamente ogni muco dal naso.
  • Pizzicare la parte morbida del naso, appena sotto la cartilagine più dura, con il pollice e l’indice. Continua a tenere la pressione per 5 minuti. Respirare attraverso la bocca durante questo tempo.
  • Lascia andare il naso dopo 5 minuti. Se l’emorragia non si è arrestata, tenere premuto per altri 5 minuti e ricontrollare. Continua questo processo fino a 20 minuti.
  • Applicare un impacco freddo coperto di panno al naso per ridurre l’infiammazione e la probabilità che il sanguinamento ricominci.

Dopo che l’emorragia nasale di una persona si è attenuata, dovrebbero evitare attività che potrebbero farla tornare indietro, come raccogliere o soffiare il naso.

Fermare il sangue dal naso di un bambino

I bambini sono inclini al sangue dal naso perché possono prendere il naso e danneggiare il tessuto fragile all’interno.

I passaggi che un genitore o un assistente può seguire quando un bambino ha un’emorragia nasale includono:

  • Fai sedere il bambino e inclinalo leggermente in avanti, lasciando che il sangue esca dal naso. Una persona può prendere il sangue con un asciugamano scuro in modo che sia meno visibile, poiché alcuni bambini potrebbero trovare la vista del sangue angosciante.
  • Trova la parte morbida e carnosa del naso appena sotto la cartilagine e stringila per chiuderla. Alcune persone usano speciali clip di compressione nasale. Il bambino può tollerare il morsetto meglio di una persona che tiene il naso. I morsetti sono disponibili per l’acquisto online.
  • Utilizza tecniche di distrazione, come impostare un timer, leggere un libro ad alta voce, guardare uno show televisivo o cantare una canzone tenendo la pressione per 5 minuti. Rilascia la pressione per vedere se il sangue dal naso si è fermato. In caso contrario, tieni premuto per altri 5 minuti.

Un caregiver dovrebbe cercare un trattamento medico per il bambino se il sangue dal naso non si ferma dopo 20 minuti.

Altri rimedi casalinghi

Se una persona soffre di emorragia cronica, può richiedere metodi di trattamento più significativi per ridurre il sanguinamento.

I prodotti che una persona può utilizzare per fermare un epistassi includono:

  • Neo-sinefrina nasale: Questo spray nasale può restringere o stringere i vasi sanguigni nel naso, che può aiutare a fermare il sangue dal naso. È disponibile in farmacia e online.
  • Alginato di calcio: L’alginato di calcio è un composto in alcuni trattamenti da banco, come BleedCease. Le persone dovrebbero seguire le istruzioni sulla confezione per fermare l’emorragia.

Una persona dovrebbe sempre parlare con il proprio medico della sicurezza di questi approcci prima di provarli a casa.

Trattamento medico

Se una persona non riesce a smettere di sanguinare il naso con i trattamenti a domicilio, una varietà di approcci medici può aiutare. Questi includono:

  • Cauterizzazione: Un medico può utilizzare un dispositivo speciale che applica calore ai vasi sanguinanti nel naso. Il calore sigilla le navi e blocca l’emorragia.
  • Imballaggio: L’imballaggio comporta una garza speciale o un dispositivo a palloncino che mette sotto pressione la fodera del naso, bloccando così l’emorragia.
  • Nitrato d’argento: Una sostanza chimica chiamata nitrato d’argento può aiutare a sigillare i vasi sanguigni e fermare il sanguinamento nasale.
  • Farmaci per via endovenosa: A volte, un medico può prescrivere farmaci per ridurre la probabilità che una persona sanguini eccessivamente. Esempi includono acido aminocaproico (Amicar) e acido tranexamico (Cyklokapron). I medici tendono a prescriverli a persone con disturbi emorragici.
  • Prodotti emostatici topici: Un medico può applicare prodotti che mirano a ridurre o eliminare un’emorragia eccessiva.

Nei casi rari e gravi, una persona può aver bisogno di una trasfusione di sangue o di una procedura per distruggere o suturare i vasi sanguigni nel naso che sanguinano.

Cose da evitare

Uno degli approcci più comuni che una persona può prendere per fermare un sangue dal naso sta cercando di mettere qualcosa al naso.

Sebbene il ripieno del naso con tessuto o garza possa sembrare una buona idea, questo approccio potrebbe peggiorare il sangue dal naso, irritando ulteriormente i tessuti nasali.

Inoltre, quando rimuovono l’oggetto, può rimuovere il coagulo formatosi e il sanguinamento può ricominciare.

Alcune persone potrebbero anche provare a piegare la testa all’indietro per evitare che il sangue si scarichi dal loro naso. Tuttavia, questo può consentire al sangue di colare lungo la parte posteriore della gola, che può infine irritare lo stomaco. Questo può causare tosse o soffocamento, in particolare nei bambini.

Il sangue che è colato giù nello stomaco può far nauseare una persona e vomitare.

Invece, è meglio sedersi dritto o piegarsi in avanti per un po ‘pizzicando il naso.

Cosa causa epistassi?

Secondo l’American Academy of Family Physicians, le cause di sangue più frequenti sono l’esposizione all’aria secca o fredda e la raccolta del naso.

Altre cause potenzialmente da escludere dal naso includono:

  • allergie
  • problemi cronici di freddo o sinusite
  • uso di cocaina
  • emofilia o teleangiectasia emorragica ereditaria
  • lesioni al naso
  • mettere gli oggetti sul naso
  • assumere farmaci per diluire il sangue, come l’aspirina, il warfarin (Coumadin) o il clopidogrel (Plavix)

In alcuni casi, un sanguinamento dal naso può essere un sintomo di ipertensione.

Poiché l’ipertensione non causa sempre altri sintomi, è importante controllare regolarmente la pressione arteriosa e consultare un medico se il sanguinamento dal naso continua per un lungo periodo.

Quando vedere un dottore

Se un sangue dal naso non si ferma dopo circa 20 minuti di cure a domicilio, una persona dovrebbe consultare un medico. Un sanguinamento dal naso che continua per così tanto tempo probabilmente non si fermerà senza cure mediche.

Altri segni che una persona dovrebbe cercare cure mediche includono:

  • avendo un naso rotto o sospetto rotto
  • un sangue dal naso che si verifica dopo un incidente o una caduta del veicolo
  • sembra pallido, sudato o si sente debole a causa della perdita di sangue
  • sanguinamento dalla bocca

Circa il 10% degli epistassi richiede un intervento medico. I bambini e gli adulti più anziani hanno più probabilità di vedere un medico.

Se una persona inizia ad avere frequenti epistassi, è meglio consultare un medico. Le epistassi croniche possono a volte segnalare la presenza di una condizione medica di base.

Sommario

I nosebleeds possono essere preoccupanti, ma le persone solitamente li trattano a casa. Se un sanguinamento dal naso non si ferma dopo 20 minuti di assistenza domiciliare, consultare un medico.

Le persone dovrebbero anche parlare con un medico se si verificano diversi epistassi in un mese, in quanto ciò può essere un segno di un problema di fondo.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu