Diabete

Come è coinvolto il pancreas nel diabete?

Il pancreas è l’organo che produce insulina e svolge un ruolo importante nella regolazione dei livelli di glucosio nel sangue.

Il diabete di tipo 1 si verifica quando il pancreas non produce abbastanza o nessuna insulina. Il diabete di tipo 2 si sviluppa quando il corpo non può usare correttamente l’insulina.

In questo articolo, guardiamo a come il pancreas è coinvolto nel diabete. Descriviamo anche le complicanze del diabete che riguardano il pancreas e altri disturbi dell’organo.

Cosa sapere sul pancreas

Il pancreas produce enzimi digestivi e si trova nell’addome, dietro lo stomaco.

Produce anche insulina, un ormone che aiuta a regolare i livelli di zucchero nel sangue. Le cellule che producono insulina sono chiamate cellule beta. Questi si trovano negli isolotti di Langerhans, un insieme di strutture all’interno del pancreas.

L’insulina aiuta l’organismo a utilizzare i carboidrati nel cibo per produrre energia. Trasporta il glucosio dal sangue nelle cellule del corpo. Il glucosio fornisce alle cellule l’energia di cui hanno bisogno per funzionare.

Se c’è troppo poco insulina nel corpo, le cellule non possono più assorbire il glucosio dal sangue. Di conseguenza, i livelli di glucosio nel sangue aumentano. Un medico può riferirsi a questo come ad avere glicemia alta o iperglicemia.

L’iperglicemia è responsabile della maggior parte dei sintomi e delle complicanze del diabete.

In che modo il pancreas è collegato al diabete?

Il diabete è caratterizzato da alti livelli di zucchero nel sangue. Ciò risulta dalla produzione o dalla funzione insulinica insufficiente, che può essere un effetto dei problemi con il pancreas.

Le persone con diabete hanno livelli di zucchero nel sangue alti o bassi in momenti diversi, a seconda di cosa mangiano, di quanto si allenano e se assumono farmaci per l’insulina o il diabete.

Il diabete di tipo 1 e di tipo 2 coinvolge entrambi il pancreas.

Diabete di tipo 1

Il diabete di tipo 1 si verifica quando il pancreas non produce abbastanza o nessuna insulina. Senza l’insulina, le cellule non possono ottenere abbastanza energia dal cibo.

Questa forma di diabete deriva dal sistema immunitario che attacca le cellule beta produttrici di insulina nel pancreas. Le cellule beta si danneggiano e, nel tempo, il pancreas smette di produrre abbastanza insulina per soddisfare i bisogni del corpo.

Le persone con diabete di tipo 1 possono riequilibrare i loro livelli di glucosio nel sangue ricevendo iniezioni di insulina o indossando una pompa di insulina ogni giorno.

I medici una volta chiamavano questo tipo “diabete giovanile”, perché spesso si sviluppa durante l’infanzia o l’adolescenza.

Non esiste una chiara causa del diabete di tipo 1. Alcune prove suggeriscono che deriva da fattori genetici o ambientali. Circa 1,25 milioni di persone negli Stati Uniti vivono con il diabete di tipo 1.

Diabete di tipo 2

Questo tipo si verifica quando il corpo costruisce una resistenza all’insulina. Mentre il pancreas può ancora produrre l’ormone, le cellule del corpo non possono usarlo efficacemente.

Di conseguenza, il pancreas produce più insulina per soddisfare i bisogni del corpo e spesso non è in grado di tenere il passo con l’aumento della domanda.

Con una quantità insufficiente di insulina nel corpo, si sviluppa il diabete. Nel tempo, le cellule beta si danneggiano e possono interrompere la produzione dell’insulina.

Come nel diabete di tipo 1, il tipo 2 può causare alti livelli di zucchero nel sangue e impedire alle cellule di ottenere abbastanza energia.

Il diabete di tipo 2 può derivare da genetica e storia familiare. Anche i fattori dello stile di vita, come l’obesità, la mancanza di esercizio fisico e una dieta povera hanno un ruolo. Il trattamento spesso comporta l’aumento dei livelli di esercizio, il miglioramento della dieta e l’assunzione di alcuni farmaci da prescrizione.

Un medico può essere in grado di rilevare il diabete di tipo 2 in anticipo, in uno stadio chiamato prediabete. Una persona con prediabete può essere in grado di prevenire o ritardare l’insorgenza della condizione modificando la sua dieta e la routine di esercizio.

Diabete gestazionale

La gravidanza può causare il diabete di tipo 2, noto come diabete gestazionale. Ciò può derivare da complicazioni durante la gravidanza e il parto.

Dopo il parto, il diabete gestazionale di solito scompare, sebbene aumenti il ​​rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 più tardi nella vita.

Diabete e pancreatite

La pancreatite causa infiammazione nel pancreas e ce ne sono due tipi:

    • pancreatite acuta, in cui i sintomi si manifestano improvvisamente e durano per alcuni giorni
    • pancreatite cronica, una condizione di lunga durata in cui i sintomi vanno e vengono per diversi anni

La pancreatite cronica può danneggiare le cellule del pancreas e questo può causare il diabete.

La pancreatite è curabile, ma i casi gravi possono richiedere il ricovero in ospedale. Una persona dovrebbe prendere sul serio la pancreatite, in quanto può essere pericolosa per la vita.

I sintomi della pancreatite includono:

    • vomito
    • dolore nell’addome superiore che può irradiarsi verso la schiena
    • dolore che si sente peggio dopo aver mangiato
    • febbre
    • nausea
    • indolenzimento addominale
    • un impulso da corsa

Diabete e cancro al pancreas

Secondo il Pancreattic Cancer Action Network, le persone che hanno vissuto con il diabete per 5 o più anni hanno tra 1,5 e due volte più probabilità di sviluppare il cancro del pancreas.

L’insorgenza del diabete di tipo 2 più tardi nella vita può essere un sintomo di questo tipo di cancro. Un altro sintomo riguarda il livello di zucchero nel sangue che diventa problematico dopo essere stato ben controllato.

Il legame tra diabete e cancro del pancreas è complesso. Il diabete aumenta il rischio di sviluppare questo tipo di cancro e il cancro del pancreas a volte può portare al diabete.

Altri fattori di rischio per il cancro del pancreas includono:

    • obesità
    • invecchiamento
    • una dieta povera
    • fumo
    • genetica

Nelle sue fasi iniziali, questo tipo di cancro non può causare sintomi. I medici spesso diagnosticano quando è più avanzato.

Altri disturbi del pancreas

La fibrosi cistica può portare allo sviluppo del diabete che richiede insulina.

In una persona con fibrosi cistica, il muco appiccicoso provoca la formazione di tessuto cicatriziale sul pancreas e la cicatrizzazione può impedire all’organo di produrre abbastanza insulina. Di conseguenza, una persona può sviluppare il diabete correlato alla fibrosi cistica (CFRD).

Segni e sintomi del CFRD possono assomigliare a quelli della fibrosi cistica. Una persona potrebbe non sapere di avere il CFRD fino a quando non si sottoporrà a un test di routine per il diabete.

Sommario

Il diabete è collegato con il pancreas e l’insulina. Troppa poca insulina può causare periodi di glicemia alta, che sono responsabili dei sintomi del diabete.

Nel tempo, ripetuti episodi di glicemia alta possono causare gravi complicanze, motivo per cui le persone con diabete dovrebbero monitorare i livelli di zucchero nel sangue.

Alcune condizioni croniche, come la pancreatite e la fibrosi cistica, possono causare il diabete di tipo 2.

Una persona può essere in grado di prevenire il diabete di tipo 2 non fumando, mantenendo un peso sano, mangiando una dieta salutare ed esercitandosi regolarmente.

Sia il diabete di tipo 1 che quello di tipo 2 sono condizioni di salute gestibili. Modifiche dello stile di vita e farmaci possono aiutare le persone a gestire i loro sintomi.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu