Nutrizione / Dieta

Come dire se le uova sono ancora buone

Le uova sono una fonte salutare di proteine ​​e altri nutrienti essenziali. Anche se le uova correttamente conservate hanno una durata di conservazione decente, possono eventualmente rovinarsi. Tuttavia, ci sono diversi modi semplici in cui una persona può verificare se un uovo è ancora buono da mangiare.

In questo articolo, vediamo alcuni modi semplici per dire se un uovo è sicuro da mangiare. Discutiamo anche di quanto tempo le uova rimangano fresche, se conservarle in frigorifero e i rischi per la salute di mangiare un uovo cattivo.

Prova dell’odore

Uno dei modi più semplici e affidabili per capire se un uovo è andato a male è quello di annusarlo.

Un uovo cattivo emetterà un cattivo odore quando una persona apre il guscio. Questo odore sarà presente anche se la persona ha già cucinato l’uovo.

In alcuni casi, quando un uovo è molto vecchio o marcio, una persona può sentire l’odore del cattivo odore prima di aprirlo.

Le persone dovrebbero gettare via le uova che emanano un odore sgradevole o sgradevole. Poiché questo test è molto affidabile, è una buona idea annusare ogni uovo prima di usarlo.

Ispezione visuale

A volte un uovo apparirà o si sentirà spento. Una persona dovrebbe verificare la presenza di segni di possibile contaminazione o marciume.

Le persone dovrebbero scartare le uova con una delle seguenti caratteristiche:

  • crepe nella shell
  • una sostanza polverosa sul guscio
  • un guscio che sembra o si sente viscido

Le uova con conchiglie screpolate o viscide potrebbero essere state contaminate da batteri, mentre una sostanza in polvere sul guscio può essere un segno di muffa.

Se il guscio è intatto senza segni evidenti di danni o contaminazione e non ha odore, una persona dovrebbe eseguire un secondo controllo visivo dopo aver aperto l’uovo. Dovrebbero scartare le uova con qualsiasi insolita decolorazione all’interno, come il bianco d’uovo rosa, iridescente o verdastro o tuorlo.

Tuttavia, secondo il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA), le uova che sviluppano un anello verde sul tuorlo duro cotto dopo la cottura sono sicure da mangiare. Il colore verde è spesso il risultato di cottura eccessiva o alto contenuto di ferro nell’acqua di cottura.

Un albume o un tuorlo che è più duro del solito può anche indicare che un uovo ha superato il suo apice. Anche se questo non significa necessariamente che l’uovo non è sicuro da mangiare, può influenzare il gusto e le proprietà di cottura dell’uovo.

Prima di acquistare uova, una persona dovrebbe fare un rapido esame visivo delle uova nel cartone. Se qualche uovo è incrinato o perde, scegli un pacchetto diverso.

Date di scadenza

Le persone che conservano le uova nel loro cartone originale possono anche verificare la data di scadenza per vedere se le uova sono ancora buone. Tuttavia, le informazioni sul cartone possono a volte essere un po ‘confuse.

Negli Stati Uniti, il servizio di sicurezza alimentare e ispezione non richiede ai produttori di stampare la scadenza o di vendere per data sui cartoni delle uova.

Secondo l’USDA, se un produttore di uova sceglie di includere una data di scadenza, deve essere in formato mese / giorno e seguire un prefisso appropriato, come “Exp.”, “Sell by” e “Non essere venduto dopo la data alla fine del cartone. ”

Tuttavia, i produttori devono includere la “data del pacco” su tutti i cartoni delle uova classificate USDA.

Una confezione è un numero a tre cifre che rappresenta il giorno dell’anno in cui il produttore ha lavato, classificato e confezionato le uova. Ad esempio, una data del pacchetto di 001 è il 1 ° gennaio e una data del pacchetto di 365 è il 31 dicembre.

Se un produttore di uova classificate USDA sceglie di includere una data di scadenza, deve essere non più di 30 giorni dopo la data del pacchetto.

Prova di galleggiamento

Il test flottante è un modo semplice e veloce per verificare la freschezza di un uovo. Il test flottante non determina se un uovo è andato male, ma fornisce un’utile indicazione dell’età di un uovo.

Per eseguire il test flottante, posizionare l’uovo in una grande ciotola d’acqua. Se l’uovo affonda o rimane in fondo, è ancora fresco. Un uovo più vecchio può stare in piedi o galleggiare.

Il test di galleggiamento funziona perché l’aria si accumula all’interno dell’uovo man mano che invecchia e questo aumenta la sua galleggiabilità.

Tuttavia, un uovo che galleggia può ancora essere sicuro da mangiare. Una persona può testare ulteriormente l’uovo aprendolo per annusarlo e controllarlo per vedere se ci sono segni visibili di contaminazione.

speratura

Candidare è una tecnica che i produttori usano per ispezionare la qualità di un uovo. Si tratta di utilizzare una luce intensa per esaminare le uova in cerca di segni di fessurazione e difetti interni.

I produttori di uova utilizzano generalmente nastri trasportatori automatizzati e sensori meccanici per controllare un numero elevato di uova in modo rapido ed efficiente. Tuttavia, una persona può anche eseguire il candling a casa tenendo un uovo in una luce intensa, come una potente torcia o una lampada, in una stanza buia.

Come per il test flottante, la candling controlla solo la freschezza dell’uovo. Non confermerà se l’uovo è ancora sicuro da mangiare.

Quando tengono l’uovo alla luce, una persona dovrebbe essere in grado di vedere la cella d’aria al suo interno. La cellula d’aria è una piccola sacca o bolla che di solito è presente nella parte più grande dell’uovo.

L’uovo è ancora fresco se la cella è profonda meno di un ottavo di pollice. Più grande è l’air sac, più vecchio è l’uovo.

Per quanto tempo le uova rimangono fresche?

Secondo l’USDA, le uova refrigerate rimangono fresche per 3-5 settimane dopo la data di confezionamento sul cartone. Tuttavia, la visualizzazione della data del pacchetto è necessaria solo per le uova classificate USDA.

Dovresti tenere le uova in frigo?

L’USDA consiglia di refrigerare le uova il prima possibile per mantenere la freschezza e ridurre il rischio di contaminazione da Salmonella.

L’USDA avverte anche che le persone non dovrebbero lasciare le uova refrigerate a temperatura ambiente per più di 2 ore. Le uova fredde possono sudare mentre si scaldano, il che può aumentare il rischio di crescita batterica.

Rischi per la salute di mangiare un uovo cattivo

Il principale rischio di mangiare uova cattive è l’infezione da Salmonella, che è una forma di intossicazione alimentare. La Salmonella è un tipo di batterio che può crescere sia sul guscio che all’interno del tuorlo e dell’albume.

I sintomi di infezione da Salmonella possono includere:

  • diarrea
  • crampi addominali
  • febbre
  • vomito

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), i sintomi di solito si sviluppano 6-48 ore dopo aver mangiato un uovo contaminato e durano per circa 4-7 giorni.

La maggior parte delle persone guarisce dall’infezione da Salmonella senza antibiotici. Tuttavia, le persone con sintomi gravi possono richiedere il ricovero in ospedale.

L’infezione da Salmonella è spesso più grave e pericolosa in alcuni gruppi di persone, tra cui:

  • gli adulti di età superiore ai 65 anni
  • bambini di età inferiore ai 5 anni
  • persone con un sistema immunitario indebolito, come quelli che hanno subito un trapianto di organi o che vivono con l’HIV

Non tutti quelli che mangiano un uovo cattivo svilupperanno l’infezione da Salmonella.

I passaggi che una persona può intraprendere per ridurre il rischio di Salmonella includono:

  • lavando le mani e tutti gli oggetti che vengono a contatto con le uova crude
  • mantenere le uova refrigerate
  • scartando le uova dopo la data di scadenza
  • cucinando accuratamente le uova in modo che sia il tuorlo sia il bianco siano sodi
  • utilizzando uova pastorizzate per piatti che richiedono uova crude o leggermente cotte

Sommario

Quando le uova si guastano, iniziano ad avere un cattivo odore e il tuorlo e l’albume possono scolorirsi. I gusci d’uovo screpolati o viscidi possono anche essere un segno di contaminazione batterica.

I modi semplici per determinare la freschezza di un uovo includono il controllo della data di scadenza, l’ispezione visiva del guscio d’uovo e l’apertura dell’uovo per annusare l’interno. Se una persona ha qualche dubbio sul fatto che un uovo sia andato a male, dovrebbe buttarlo fuori.

Il principale rischio di mangiare uova cattive è l’infezione da Salmonella, che può causare diarrea, vomito e febbre. Una persona può ridurre il rischio di Salmonella mantenendo le uova in frigorifero, scartando le uova con gusci incrinati e cucinando accuratamente le uova prima di mangiarle.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu