Assistenza primaria / Pratica generale

Come dare un'iniezione intramuscolare

Un'iniezione intramuscolare trasporta i farmaci in un muscolo. I medici usano spesso iniezioni intramuscolari per somministrare vaccini e alcuni altri farmaci.

Le persone con condizioni specifiche, come la sclerosi multipla e l'artrite reumatoide, possono aver bisogno di darsi questo tipo di iniezione a casa. Possono anche chiedere aiuto a un caregiver.

In questo articolo, spieghiamo dove e come amministrare un'iniezione intramuscolare.

usi

Le iniezioni intramuscolari offrono alcuni vantaggi rispetto ad altri tipi di metodi di somministrazione, come le iniezioni per via endovenosa per via endovenosa in una vena e le iniezioni sottocutanee nel tessuto adiposo sottocutaneo.

Un medico può usare un colpo intramuscolare se:

  • non riescono a localizzare una vena appropriata
  • il particolare farmaco irriterebbe le vene
  • il sistema digestivo renderebbe inefficaci le pillole

Le iniezioni intramuscolari hanno anche altri vantaggi. I muscoli hanno un'abbondante quantità di sangue, che aiuta a garantire che il corpo assorba rapidamente il farmaco. Il tessuto nei muscoli può anche contenere più farmaci rispetto al tessuto adiposo.

I medici somministrano la maggior parte dei vaccini iniettabili nei muscoli.

sedi

Le persone possono ricevere iniezioni intramuscolari nelle seguenti aree:

La parte superiore del braccio

Il muscolo deltoide è il sito più comune per i vaccini. Questo muscolo è nella parte superiore del braccio vicino alla spalla.

Può ricevere solo piccoli volumi di farmaci, di solito 1 millilitro o meno. Pertanto, i medici non lo usano per farmaci che richiedono quantità maggiori.

I farmaci auto-somministranti raramente utilizzano il deltoide, come sito di iniezione, perché è difficile per loro raggiungerlo.

Per trovare il muscolo deltoide, una persona si sente per l'osso nella parte superiore del braccio. Due dita al di sotto di questa, c'è un muscolo triangolare. L'ago dovrebbe entrare nel centro del triangolo.

L'anca

Gli operatori sanitari spesso somministrano iniezioni intramuscolari nel muscolo ventrogluteale dell'anca.

Questo muscolo è un sito di iniezione molto sicuro per gli adulti e i bambini di età superiore a 7 mesi perché è spesso e posizionato lontano dai nervi e dai vasi sanguigni più importanti. Ma può essere difficile auto-somministrare farmaci nell'anca.

Per localizzare il muscolo ventrogluteale su qualcun altro, posiziona il tallone della mano sull'anca, con le dita rivolte verso la testa. Il pollice dovrebbe puntare verso l'inguine.

Posiziona l'indice e il medio in una V e poi amministra lo sparo nel mezzo del V.

La coscia

In genere, le persone che hanno bisogno di iniezioni autogestite usano il vasto muscolo laterale nella coscia.

Per individuare il punto corretto, immagina di dividere la coscia in verticale in tre parti uguali.

Dare l'iniezione nella parte superiore esterna della sezione centrale.

I glutei

Prima che i medici iniziassero a usare l'anca come sito di iniezione, usavano i muscoli dorsogluteali nei glutei. Tendono ad evitare l'uso di questi muscoli ora a causa del potenziale rischio di lesioni al nervo sciatico.

Le persone dovrebbero evitare l'auto somministrazione di farmaci nei muscoli dorsogluteal.

Come dare un'iniezione intramuscolare

Un professionista sanitario dovrebbe fornire alle persone formazione e istruzione prima di chiedere loro di somministrare iniezioni intramuscolari a se stessi o ad un'altra persona.

I seguenti passaggi possono aiutare le persone a fornire un'iniezione sicura in un muscolo:

1. Lavare le mani

Lavare accuratamente le mani con sapone e acqua tiepida. Presta attenzione all'area tra le dita e sotto le unghie.

2. Raccogliere le forniture

Prima di dare lo scatto, prepara i seguenti elementi:

  • un batuffolo di alcol
  • una garza sterile
  • un batuffolo di cotone
  • una benda
  • un contenitore resistente alle forature per smaltire l'ago
  • il farmaco
  • un nuovo ago e una siringa

Un medico dovrebbe fornire consigli sul tipo di ago da usare. Deve essere abbastanza lungo da raggiungere in profondità il tessuto muscolare.

La maggior parte degli adulti richiede un ago da 1 pollice, ma la dimensione esatta dipende dal peso della persona. È essenziale chiedere a un medico o al farmacista quale ago di misura usare prima di fare un'iniezione.

3. Preparare il sito di iniezione

Individuare il sito di iniezione secondo le istruzioni sopra. Distendere delicatamente la pelle tra due dita e mantenere i muscoli rilassati. Pulire la pelle con il tampone con alcool e lasciare asciugare all'aria.

4. Preparare la fiala e la siringa

Se si utilizza una fiala multidose, annotare la data in cui è stata aperta per la prima volta. Pulire il tappo di gomma con un batuffolo di cotone imbevuto di alcol.

Rimuovere il cappuccio dalla siringa. Aspirare aria nella siringa tirando indietro lo stantuffo. Riempire la siringa con aria fino allo stesso livello della dose del farmaco.

Rimuovere il cappuccio dall'ago e spingerlo attraverso la parte superiore della fiala. Inietti tutta l'aria nella fiala.

Capovolga la fiala e la siringa in modo che l'ago sia rivolto verso l'alto. Tirare indietro lo stantuffo per riempire la siringa con la quantità corretta di farmaco.

Rimuovere le bolle d'aria picchiettando delicatamente la siringa e premendo lo stantuffo. Evitare di toccare l'ago per assicurarsi che rimanga pulito.

5. Inietti il ​​farmaco

Inserire l'ago nel muscolo con un angolo di 90 gradi. Utilizzare l'indice e il pollice per stabilizzare la siringa mentre si utilizza l'altra mano per tirare leggermente indietro lo stantuffo per cercare il sangue.

Se c'è sangue, significa che l'ago si trova in un vaso sanguigno e non in un muscolo. Prelevare e ricominciare con un nuovo ago, una siringa e il sito di iniezione.

Se non c'è sangue, l'ago si trova nella posizione corretta. Premere sullo stantuffo della siringa per iniettare il farmaco.

6. Rimuovere l'ago

Rimuovere rapidamente l'ago dalla pelle e smaltirlo in un contenitore antiperforazione.

7. Premere sul sito di iniezione

Usando una garza, esercitare una leggera pressione sul sito di iniezione. Sanguinamento lieve al sito di iniezione è normale, ma una persona può utilizzare una benda, se necessario.

Suggerimenti

I seguenti suggerimenti possono ridurre il disagio prima e dopo l'iniezione:

  • Inumidisci il sito di iniezione con ghiaccio o una crema anestetizzante prima di pulire la pelle con il tampone imbevuto di alcol.
  • Per evitare di pungere, assicurarsi che l'alcol si asciughi completamente.
  • Prima di inserire il farmaco nella siringa, riscaldare la fiala strofinandola tra le mani.
  • Rilassa i muscoli, per quanto possibile, quando si riceve l'iniezione.
  • Discutere di cambiare i siti di iniezione con un medico. Troppe iniezioni nella stessa posizione possono causare cicatrici e cambiamenti della pelle.

Le persone che trovano difficile l'iniezione di se stessi dovrebbero chiedere ad un amico, a un familiare o ad un badante di aiutarli.

complicazioni

Un lieve disagio dopo un'iniezione intramuscolare è normale. Meno comunemente, possono insorgere complicazioni più serie, tra cui:

  • un ascesso o raccolta di pus
  • necrosi dei tessuti o morte dei tessuti
  • granuloma o infiammazione nel tessuto
  • fibrosi muscolare o cicatrizzazione del tessuto muscolare
  • ematoma, dove il sangue fuoriesce dai vasi sanguigni nel tessuto circostante
  • lesioni ai vasi sanguigni e ai nervi

Le persone che notano i seguenti sintomi dovrebbero chiamare immediatamente un medico:

  • forte dolore al sito di iniezione
  • sanguinamento prolungato o eccessivo
  • formicolio o intorpidimento intorno al muscolo
  • arrossamento, gonfiore o calore nel sito di iniezione
  • drenaggio nel sito di iniezione
  • segni di una reazione allergica, come problemi di gonfiore o respirazione

Porta via

Le iniezioni intramuscolari sono un modo comune ed efficace per somministrare farmaci. Esistono diverse possibili posizioni per la somministrazione di iniezioni intramuscolari, tra cui spalla, fianchi e coscia.

Le persone che hanno bisogno di autosomministrazione di un'iniezione dovrebbero chiedere consiglio e guida al proprio medico e familiarizzare con il processo prima che si inietti. In alternativa, un membro della famiglia o un badante addestrato può consegnare il colpo.

È essenziale cercare assistenza medica se una persona manifesta effetti collaterali prolungati o gravi dopo l'iniezione.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu