Gastrointestinale / Gastroenterologia

Chirurgia per la perdita di peso: come il gusto influenza il successo

Le persone con obesità possono optare per un intervento bariatrico (perdita di peso) per perdere il peso in eccesso più rapidamente; uno di questi interventi chirurgici è il bypass gastrico Roux-en-Y. Quali fattori influenzano il suo esito, comunque? La ricerca suggerisce che il gusto di una persona gioca un ruolo significativo.

Il bypass gastrico Roux-en-Y (RYGB) comporta la separazione della parte superiore dello stomaco in una tasca più piccola, che viene quindi collegata direttamente all'intestino tenue.

Questa procedura consente all'individuo di sentirsi pieno dopo aver mangiato di meno.

Di solito è intrapreso da persone con grave obesità che non hanno visto miglioramenti dopo altri trattamenti.

"Le persone che hanno questo tipo di chirurgia", spiega la prof.ssa Patricia DiLorenzo, con sede presso la Binghamton University di New York, "sono quelle che chiamiamo morbosamente obese, ovvero che hanno almeno 100 chili di sovrappeso e in molti casi sono diabetici. morte per loro. "

Il Prof. DiLorenzo e colleghi hanno recentemente deciso di esaminare un aspetto particolare legato a questo tipo di chirurgia bariatrica: il modo in cui i gusti di un individuo nel cibo, prima e dopo questa procedura, influenzano i suoi tassi di successo a lungo termine.

Alcuni studi hanno già suggerito che le preferenze di gusto e odore di una persona pre e post-operatoria tendono a cambiare e che questo può influenzare la loro traiettoria di perdita di peso.

I ricercatori hanno condotto il loro studio in 195 partecipanti con un indice di massa corporea (BMI) superiore a 30, che stavano per ricevere o avevano già subito un intervento chirurgico RYGB. I risultati del team ora appaiono nella rivista PLOS ONE.

Diverse preferenze di gusto e perdita di peso

I ricercatori hanno chiesto ai partecipanti di indicare le loro preferenze sugli alimenti e gli odori prima e dopo la chirurgia RYGB utilizzando un metodo chiamato Manichino di autovalutazione, che valuta le risposte di piacere di una persona di fronte a un particolare oggetto.

In questa valutazione, i volontari hanno risposto ai cibi associati ai cinque sapori (dolce, acido, salato, amaro e umami) ea quattro odori distintivi, due dei quali erano legati all'alimentazione (caffè e banana) e due dei quali erano non correlati al cibo (rosa e pompa di benzina).

Il Prof. DiLorenzo e colleghi hanno anche raccolto i dati BMI dei partecipanti, sia prima che dopo la chirurgia bariatrica.

Sorprendentemente, un numero significativo di partecipanti ha dichiarato che prima dell'intervento avevano assaporato il gusto di cibi spazzatura come la pizza, ma che dopo di ciò, sono diventati più parziali rispetto a cibi più salutari come le insalate.

"La maggior parte delle persone prima del loro intervento chirurgico, i loro cibi preferiti sono proprio quello che ti aspetteresti: gelati, patatine fritte, hamburger, pizza", dice il professor DiLorenzo.

"Ma in seguito, il loro cibo preferito era l'insalata, per esempio: il 20% delle persone ha affermato che i loro cibi preferiti erano le verdure: quelle persone – quelle che hanno detto di aver cambiato le loro preferenze di gusto – hanno perso il maggior peso".

Prof. Patricia DiLorenzo

Passaggio da dolce ad amaro

Un'altra scoperta affascinante ha indicato che le persone che hanno gradito l'odore del caffè più dopo la procedura hanno anche perso peso.

I ricercatori ipotizzano che dal momento che il caffè e le verdure hanno un sapore amaro sottostante, alcune delle preferenze di gusto dei partecipanti si sono spostate dalla pre-operazione dolce (associata a cibi ad alto contenuto di grassi) ad una post-operazione amara.

Tuttavia, il Prof. DiLorenzo e il team osservano anche che, nel tempo, le persone tendono a tornare alle stesse preferenze di sapore che avevano prima della chirurgia bariatrica. Inoltre, le persone tendono a perdere meno peso con il passare del tempo dopo la procedura.

"La parte del leone del peso si perde nel primo anno, dopo di che il tuo peso si stabilizza", afferma il professor DiLorenzo.

Tuttavia, sottolinea che la chirurgia bariatrica è il modo migliore per indurre la perdita di peso per molte persone con obesità e spiega anche che molte persone riescono a mantenere un peso più sano dopo l'intervento.

"La gente è convinta che la maggior parte della gente riceva peso dopo la chirurgia RYGB, e questo non è vero: l'ottanta per cento delle persone mantiene il peso fuori dalla medicina occidentale, questo è il trattamento più efficace per l'obesità", aggiunge il prof. DiLorenzo.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu