Salute sessuale / Malattie sessualmente trasmissibili

Che sapore ha lo sperma e può cambiare?

Per la maggior parte delle persone, il gusto del seme è delicato e inoffensivo. Le persone hanno descritto il sapore come amaro, leggermente salato, dolce o metallico.

Non esiste un modo giusto o sbagliato di sentire il seme. Ad alcune persone piace deglutire o assaggiare il seme di un partner, mentre altri si sentono a disagio nel farlo. Allo stesso modo, alcune persone possono sentirsi autocoscienti nel consentire a un partner di assaggiare il proprio seme.

Una comunicazione aperta con un partner e un gentile incoraggiamento reciproco possono aiutare entrambi i partner a sentirsi meno preoccupati per tutti i fluidi corporei, incluso lo sperma.

In questo articolo, esaminiamo quali sapori e odori hanno di solito il seme e cosa gli conferisce questo sapore. Diamo anche un’occhiata a quali fattori possono influenzare il gusto e come lo sperma può riflettere la salute di una persona.

Che sapore ha lo sperma e l’odore?

Diversi fluidi si combinano con lo sperma per produrre lo sperma. Ognuno di questi fluidi aggiunge sostanze chimiche diverse, ognuna delle quali influenza il sapore del seme.

Il processo inizia nell’epididimo, dove gli spermatozoi maturano. Per fare lo sperma, lo sperma passa attraverso il vaso deferente e nell’ampolla per la conservazione.

L’ampolla produce ergotioneina, un antiossidante che si sviluppa comunemente nei funghi. Questo può dare allo sperma un sapore leggermente carnoso simile ai funghi crudi. L’ampolla aggiunge anche fruttosio, un tipo di zucchero che aiuta a nutrire lo sperma e può dare allo sperma un sapore leggermente dolce.

Quando una persona eiacula, il corpo aggiunge fluidi dalla ghiandola prostatica e dalle vescicole seminali. La maggior parte del fluido proviene dalle vescicole seminali, che aggiungono un’ampia varietà di sostanze chimiche, tra cui:

  • aminoacidi
  • acido citrico
  • fosforo
  • potassio

La ghiandola prostatica aggiunge principalmente acido citrico, ma aggiunge anche:

  • zinco
  • calcio
  • sodio
  • potassio
  • vari enzimi

Il gusto del seme varia da persona a persona. Molte persone descrivono il sapore come una combinazione di:

  • amaro o salato perché è alcalino
  • dolce a causa del contenuto di zucchero
  • metallico a causa di minerali e vitamine

Lo sperma è principalmente acqua, che diluisce l’odore. Molte persone non notano affatto un odore. Quando lo fanno, possono descrivere un odore muschiato, salato o leggermente metallico.

Quando lo sperma si combina con la vagina, che è molto acida, l’odore e il gusto possono cambiare. Quando c’è un odore di pesce dopo il rapporto vaginale, questo può essere un segno di un’infezione nella vagina chiamata vaginosi batterica. La vaginosi batterica è altamente curabile.

Ulteriori informazioni sulla vaginosi batterica qui.

La dieta influisce sul gusto del seme?

Sebbene molte persone insistano sul fatto che alcuni alimenti cambiano il gusto del loro sperma, non ci sono ricerche conclusive per confermare questo legame.

Aneddoticamente, alcune persone credono che i frutti, come gli agrumi e l’ananas, possano migliorare il sapore del seme.

Gli alimenti che producono un forte odore, come broccoli e cavolfiori, possono peggiorare il sapore o l’odore del seme. Allo stesso modo, gli alimenti che tendono a cambiare l’aspetto o l’odore di altri fluidi corporei, come gli asparagi, possono anche cambiare il gusto del seme.

Se una persona nota che un determinato alimento cambia il suo odore corporeo, può anche cambiare il modo in cui il suo seme ha odori o sapori.

Salute e gusto del seme

Alcune condizioni di salute possono cambiare il gusto del seme.

Le persone con diabete possono secernere più zucchero nel loro seme, come suggerisce un vecchio studio. Ciò può causare un sapore o un odore più dolce.

Alcune scelte di vita, come bere alcolici eccessivi, possono cambiare la composizione degli spermatozoi, modificandone eventualmente il sapore. Numerosi studi, tra cui una meta-analisi del 2016, hanno scoperto che il fumo può cambiare la composizione e abbassare la qualità del seme, che può anche cambiarne il gusto.

Anche i problemi di salute nella persona che sta assaggiando il seme possono influire sul suo sapore. Le condizioni mediche che possono influenzare i recettori del gusto del corpo includono:

  • Infezioni respiratorie
  • infezioni dell’orecchio medio
  • problemi di salute dentale
  • infezioni nella bocca o nelle gengive
  • recente intervento chirurgico alla bocca, al naso o al viso
  • lesioni alla testa o al midollo spinale
  • alcuni trattamenti medici, compresa la radioterapia per il cancro e alcuni antibiotici
  • esposizione a sostanze chimiche, come alcuni pesticidi

La deglutizione del seme è sicura?

Gli ingredienti nel seme sono innocui.

Molto raramente, una persona può essere allergica alle proteine ​​del seme e avere una reazione allergica. I medici chiamano questa ipersensibilità al plasma seminale.

Poiché lo sperma è un fluido corporeo, può trasportare infezioni a trasmissione sessuale (IST), come l’HIV. È essenziale che i partner sessuali vengano sottoposti a test regolari per le IST. Il rischio di contrarre una STI è maggiore se la persona che ingoia il seme ha una ferita aperta in bocca o sulle labbra.

Per ridurre il rischio di trasmissione di malattie sessualmente trasmissibili durante il sesso orale, le persone dovrebbero usare un preservativo. Ulteriori informazioni sulle IST e sul sesso orale, compresi i metodi di prevenzione, qui.

Puoi rimanere incinta dall’ingestione del seme?

È un mito che la deglutizione del seme o il sesso orale possano causare una gravidanza.

Il corpo digerisce il seme come qualsiasi altro cibo. Alcune persone temono che il seme viaggerà nello stomaco e in qualche modo si diriga verso l’utero o la vagina, causando una gravidanza.

Una persona non rimarrà incinta a meno che il seme non entri nella vagina e viaggi verso un uovo sano. È comunque possibile rimanere incinta se l’eiaculato dal sesso orale entra in qualche modo nella vagina. Ciò può verificarsi se un partner maschio ha rapporti sessuali con un partner femminile immediatamente dopo l’eiaculazione e il seme rimane sul loro pene.

Sommario

Spesso i media fanno battute su sesso, fluidi corporei e corpi. Forse è per questo che molte persone si sentono autocoscienti e ansiose del proprio corpo e dei fluidi corporei, specialmente durante il sesso.

Il sesso orale è un atto sessuale comune che molte persone trovano piacevole. In uno studio che utilizza i dati di un sondaggio su larga scala, l’85,4% degli uomini e l’83,2% delle donne ha dichiarato di aver effettuato il sesso orale.

Una persona può ancora godere del sesso orale anche senza ingoiare lo sperma. Ad esempio, l’uso di un preservativo impedirà allo sperma di entrare in bocca dopo l’eiaculazione.

Le persone che si sentono in ansia per il gusto o il sapore del seme possono voler provare a fare sesso orale senza consentire al loro partner di eiaculare, quindi stimolare manualmente il proprio partner all’orgasmo. Questo può essere altrettanto piacevole, ma può aiutare i nuovi partner sessuali o le persone a disagio con lo sperma a sentirsi più sicuri.

D:

L’igiene personale influisce sul gusto del seme? Se é cosi, come?

UN:

Il senso dell’olfatto di una persona è strettamente correlato al suo senso del gusto. Pertanto, una scarsa igiene personale che provoca un odore corporeo pungente può portare a un gusto indesiderato del seme. Allo stesso modo, è probabile che le buone pratiche di igiene personale riducano il sudore e i batteri che creano cattivi odori. Entrambi questi fattori possono aumentare e influenzare negativamente il senso del gusto di una persona. Nel complesso, un sapore favorevole del seme è più probabile quando si sente un ottimo profumo.

Janet Brito, PhD, LCSW, CST Le risposte rappresentano le opinioni dei nostri esperti medici. Tutto il contenuto è strettamente informativo e non deve essere considerato un consiglio medico.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu