Salute sessuale / Malattie sessualmente trasmissibili

Che aspetto ha l'herpes?

Le piaghe da herpes possono interessare molte aree del corpo, tra cui la bocca, i genitali e gli occhi. Sapere che aspetto ha l’herpes in tutto il corpo può aiutare le persone a diagnosticare la condizione.

L’herpes è una condizione della pelle causata dal virus dell’herpes simplex. I sintomi includono piaghe che vanno e vengono nel tempo. Diversi tipi di herpes influenzano diverse parti del corpo.

Questo articolo spiegherà cos’è l’herpes, come le persone lo capiscono e che aspetto ha l’herpes con le immagini.

Cos’è l’herpes?

L’herpes è una condizione lieve che provoca la comparsa di piccole ferite sulla pelle.

Le persone sviluppano l’herpes dopo essere state esposte al virus dell’herpes simplex (HSV). Esistono due tipi di questo virus:

    • herpes simplex 1 (HSV-1), o herpes orale, che di solito colpisce la bocca
    • herpes simplex 2 (HSV-2), o herpes genitale, che generalmente colpisce i genitali

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), il 67% delle persone sotto i 50 anni ha il virus HSV-1 e l’11% tra i 15 ei 49 anni ha un’infezione da HSV-2 in tutto il mondo.

Sia HSV-1 che HSV-2 possono verificarsi sulla faccia o sui genitali. Le persone possono contrarre entrambi i virus dell’herpes attraverso i fluidi corporei, compresi i fluidi genitali e la saliva.

Una volta che qualcuno ha il virus, i sintomi possono divampare di volta in volta per il resto della loro vita. Mentre le piaghe possono essere scomode e anche dolorose, di solito non sono pericolose per gli adulti altrimenti sani.

Che aspetto ha l’herpes?

La maggior parte delle persone con HSV sono asintomatiche, il che significa che non sperimenteranno alcun sintomo. Altri noteranno piaghe o lesioni. Queste piaghe sembrano vesciche piene di liquido. Nel giro di pochi giorni, le piaghe si aprono, stillano e formano una crosta prima di guarire.

Le persone possono anche notare un formicolio, prurito o sensazione di bruciore pochi giorni prima che compaiano le piaghe. Alcune persone possono anche manifestare sintomi simil-influenzali, come ad esempio:

    • febbre
    • dolori muscolari

Qualcuno che ha contratto il virus avrà solitamente la prima piaga o un focolaio tra 2 e 20 giorni dopo. Le piaghe possono durare fino a una settimana o 10 giorni.

Un’epidemia può comportare una singola piaga o un gruppo di piaghe. Spesso colpiscono la pelle attorno alla bocca, i genitali o il retto. Le vesciche possono richiedere da 2 a 4 settimane per guarire.

I sintomi di solito riappariranno di volta in volta, anche se non tendono ad essere severi come la prima volta.

Le sezioni seguenti illustrano i sintomi dell’herpes che si presentano sulle parti del corpo comunemente interessate.

Bocca

Nell’herpes orale, la maggior parte delle vescicole appare sulle labbra o sulla bocca. Possono anche formarsi altrove sul viso, specialmente intorno al mento e sotto il naso o sulla lingua.

In un primo momento, le piaghe sembrano simili a piccole protuberanze o brufoli prima di svilupparsi in vescicole piene di pus. Questi possono essere rossi, gialli o bianchi. Una volta scoppiato, un liquido chiaro o giallo si esaurirà, prima che il blister sviluppi una crosta gialla e guarisca.

Le persone con herpes orale possono manifestare linfonodi ingrossati nel collo durante un focolaio.

Genitali femminili

Le femmine con herpes genitale possono sviluppare piaghe sulla vulva, che è la parte esterna dei genitali che include le labbra esterne (labbra) o all’interno della vagina. Potrebbe essere difficile vedere piaghe che si sviluppano all’interno della vagina.

Le piaghe genitali variano per dimensioni e numero, ma come per l’herpes orale, sembrano brufoli o vesciche piene di liquido. Scoppieranno e svilupperanno una crosta giallognola mentre guariscono.

È più probabile che le femmine abbiano problemi a urinare durante l’epidemia di herpes genitale rispetto agli uomini. Possono avvertire una sensazione di bruciore durante il passaggio dell’urina. Possono anche notare che hanno linfonodi ingrossati all’inguine.

Genitali maschili

I maschi con herpes genitale possono sviluppare piaghe su e intorno al pene.

Piccoli brufoli rossi o bianchi si sviluppano in piaghe più grandi e piene di liquido che possono essere rosse, bianche o gialle. Come con l’herpes orale e l’herpes genitale femminile, queste piaghe tendono a scoppiare prima di croste.

Insieme ad altri sintomi simil-influenzali, gli uomini possono manifestare linfonodi ingrossati all’inguine.

Retto

Sia gli uomini che le donne con l’herpes genitale possono sviluppare piaghe o vesciche sui glutei o intorno al retto.

Una persona può notare ferite aperte, rosse su o intorno all’ano.

L’herpes può anche comparire intorno al retto e una persona può anche sviluppare linfonodi ingrossati all’inguine.

Dita

Le vesciche di herpes possono anche svilupparsi sulle dita. Questo è chiamato herpetic whitlow ed è più comune nei bambini che succhiano il pollice.

L’herpes può causare lo sviluppo di una o più piaghe intorno all’unghia. Una persona avverte spesso dolore o sensazione di formicolio nella zona prima che la piaga si sviluppi.

Se compaiono più piaghe, tendono a unirsi e diventare una grande vescica a nido d’ape in una settimana. Possono anche diffondersi nel letto ungueale.

occhi

La cheratite da herpes si riferisce a un’infezione da herpes negli occhi. Può interessare uno o entrambi gli occhi e le cause:

    • dolore all’occhio
    • sensibilità alla luce
    • scarico dagli occhi

Chiunque sospetti che l’herpes cheratite dovrebbe vedere un medico. Senza trattamento, l’infezione può spaventare l’occhio, causando una visione offuscata o addirittura la perdita della vista.

Sommario

L’herpes è una lieve condizione della pelle causata dal virus dell’herpes simplex. Fa apparire le vesciche simili a vesciche in qualsiasi parte del corpo. Le aree più comunemente colpite includono intorno alla bocca, i genitali e i glutei.

Non esiste una cura per HSV e le persone che hanno contratto il virus di solito subiscono di tanto in tanto dei breakout. Le piaghe di solito si risolvono da sole, anche se le persone possono contribuire a trattare i focolai con farmaci antivirali, come ad esempio:

    • aciclovir
    • famciclovir
    • valaciclovir

Questi trattamenti, disponibili come creme o pillole da drogherie o su prescrizione medica, possono ridurre la durata di un’epidemia di herpes.

Per evitare di trasmettere l’herpes ad altre persone, evitare il contatto pelle a pelle durante i riacutizzazioni dei sintomi, specialmente quando le ferite sono aperte.

Quando una persona ha l’herpes genitale, può ridurre il rischio di trasmettere il virus usando un preservativo tra i focolai. Le persone con herpes orale possono ridurre il rischio di trasmissione evitando di baciarsi, condividere stoviglie o fare sesso orale durante un focolaio.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu