Cause e trattamento dei brufoli sotto l'ascella

La pelle sotto le braccia è sottile e delicata. Contiene molte ghiandole sudoripare e follicoli piliferi che possono ostruirsi. Di conseguenza, le ascelle sono soggette a brufoli, bolle e altri problemi della pelle, che possono essere scomodi.

Molti fattori quotidiani possono causare brufoli e brufoli ascellari, inclusi attrito, peli incarniti, ustioni da rasoio e infezioni batteriche.

Anche se i dossi rossi e i brufoli possono sembrare tutti uguali, ci sono alcune differenze nel modo in cui un medico le diagnosticherà e le tratterà.

Rimedi casalinghi o trattamenti medici possono spesso essere efficaci nel trattamento dei brufoli ascellari.

Attrito

La zona delle ascelle si espone a un notevole attrito mentre le braccia oscillano avanti e indietro. Ogni volta che la pelle si sfrega sulla pelle, è possibile che possano causare ferite, irritazioni e persino infezioni.

La pelle può anche sfregare contro vestiti stretti, la fascia su un reggiseno e le cinghie di una borsa o uno zaino.

Questo attrito può contribuire a infiammazione e irritazione sotto le ascelle, portando a pori ostruiti e brufoli. Le persone spesso sudano sotto le ascelle, anche dopo aver usato un deodorante o antitraspirante, e questa umidità può peggiorare l’irritazione.

Bruciatura a rasoio

L’uso regolare di un rasoio per rimuovere i peli da sotto l’ascella aumenta l’attrito e l’irritazione della pelle delicata in quest’area.

La rasatura della pelle sotto le braccia può a volte causare un’eruzione arrossata e irritante della pelle. Può essere prurito e scomodo ma tende a risolversi in pochi giorni.

L’ustione da rasoio è particolarmente probabile se una persona usa un rasoio vecchio o opaco o non idrata la pelle. L’uso di un rasoio vecchio o opaco può anche introdurre batteri in piccole interruzioni della pelle, che possono portare a un’infezione della pelle, come follicolite, o bolle, che possono assomigliare ai brufoli.

Se una persona si rade i capelli dalle ascelle, possono anche risultare peli incarniti.

Peli incarniti

Un pelo incarnito è un pelo che è cresciuto dal follicolo pilifero e poi si è arrotolato o arricciato intorno per ricrescere nuovamente nella pelle.

In alcuni casi, un pelo incarnito si arriccia e torna nel follicolo pilifero prima ancora che esca dalla pelle.

I peli incarniti dovrebbero risolversi da soli. È importante evitare di raccogliere o rompere la pelle su un pelo incarnito poiché questo può introdurre batteri, che possono causare follicolite.

Follicolite

La follicolite è un’infezione del follicolo pilifero.

La follicolite si presenta come una protuberanza rossa o vicino al capello e può contenere pus o sangue.

Se i batteri sono la causa, le persone possono trattare la follicolite con antibiotici. Un sapone antibatterico, ad esempio un lavaggio al perossido di benzoile, può anche aiutare a uccidere i batteri sulla pelle. Tuttavia, questo può essere molto irritante per la pelle in alcuni individui.

È meglio parlare con un dermatologo prima di usare qualsiasi antibiotico da banco poiché questi a volte possono causare una reazione allergica cutanea chiamata dermatite allergica da contatto.

Le persone possono prevenire la reinfezione usando un nuovo rasoio e mantenendo le ascelle pulite e prive di batteri. La rasatura nella direzione della crescita dei peli può aiutare a prevenire la follicolite.

Ci sono altre cause di follicolite, oltre ai batteri, che possono richiedere un’ulteriore valutazione da parte di un dermatologo per diagnosticare.

Dermatite allergica da contatto

La dermatite allergica da contatto si verifica quando la pelle viene a contatto con una sostanza o un ingrediente a cui la pelle è allergica.

Sotto l’ascella, questo potrebbe essere un deodorante o antitraspirante, o anche un sapone o un detergente che la persona usa per lavare i propri indumenti.

La dermatite allergica da contatto causa un’eruzione arrossata e rossa che è molto pruriginosa. Nelle fasi iniziali possono comparire bolle piene di liquido.

Le persone possono lavorare con un dermatologo per determinare cosa sta causando la reazione. Evitare l’allergene dovrebbe eliminare l’eruzione cutanea. A volte, è necessario test di patch per confermare l’ingrediente problematico.

Alcuni farmaci possono aiutare ad alleviare la dermatite allergica da contatto. Gli antistaminici da banco possono aiutare con il prurito e le creme steroidee topiche possono essere sufficienti per lenire una reazione lieve.

bolle

I foruncoli, o foruncoli, sono dossi rossi e dolorosi derivanti da un’infezione batterica.

È probabile che i foruncoli appaiano sulla pelle che viene esposta all’umidità e all’attrito, come ad esempio sotto le ascelle e l’inguine.

Senza trattamento, le bolle possono continuare a diventare più grandi e più dolorose. Tuttavia, nel corso del tempo, di solito si aprono e guariscono da soli. Una persona dovrebbe evitare di spremere e far scoppiare l’ebollizione in quanto ciò può peggiorare l’infezione.

Applicare un impacco di calore umido alcune volte al giorno può aiutare ad accelerare il processo di guarigione. Una volta che il bollore si rompe, una persona può applicare la gelatina di petrolio e poi coprire con una garza sterile fino a quando non guarisce.

Se l’ebollizione peggiora o non va via da sola entro poche settimane, o se la persona ha la febbre o non si sente bene, dovrebbe consultare il medico. In alcuni casi, il medico dovrà eseguire una piccola incisione per aiutare l’ebollizione a scolare e guarire.

Infezione da lievito

Le aree della pelle che spesso diventano umide sono a rischio di sviluppare un lievito o un’infezione fungina, che provoca un organismo chiamato Candida.

Le infezioni da lieviti producono frequentemente urti rossi o pustole, che sono vesciche rosse piene di pus.

Le persone possono spesso curare infezioni da lieviti con creme antimicotiche da banco. Un’infezione da lievito può assomigliare ad altre condizioni che richiedono un trattamento diverso, quindi è meglio ottenere una diagnosi da un medico.

Hidradenitis suppurativa

L’idrodenite suppurativa è una condizione della pelle che più comunemente coinvolge le ascelle e l’inguine ma può interessare altre aree. Inizia con la crescita di protuberanze rosse simili a brufoli sulla pelle colpita.

Senza trattamento, può peggiorare man mano che i dossi si espandono e penetrano più a fondo nella pelle. Può essere doloroso e potrebbe anche rendere difficile il movimento del braccio. Nel tempo, i dossi possono causare gravi cicatrici che determinano la formazione e il drenaggio del tratto sinusale.

I medici usano vari metodi per trattare l’idrodenite suppurativa. Questi possono includere:

  • farmaci, come antibiotici
  • cambiamenti dello stile di vita, ad esempio, perdita di peso e smettere di fumare
  • resezione chirurgica delle aree colpite
  • lavaggi antibatterici, come la clorexidina al 4% di lavaggio e il benzoil perossido al 10% di lavaggio

In alcuni casi, questi trattamenti non hanno esito positivo e i medici iniettano invece un farmaco biologico chiamato adalimumab (Humira).

Qualunque sia il trattamento consigliato dal medico o dal dermatologo, è importante seguire attentamente le istruzioni.

Sommario

Brufoli ascella sono un evento comune. Le ascelle contengono molte ghiandole sudoripare e follicoli piliferi, e spesso incontrano attriti, umidità e una varietà di prodotti topici, che possono causare brufoli o brufoli. Anche la rasatura delle ascelle può causare brufoli.

In alcuni casi, è possibile trattare i brufoli ascellari a casa. Le persone possono vedere il loro medico se sono preoccupati di ciò che potrebbe causare i brufoli o se i brufoli peggiorano o non si risolvono.

Questo post è stato utile per te?