Gastrointestinale / Gastroenterologia

Cause e trattamenti per un torace che brucia

Il bruciore al torace può essere spaventoso, specialmente per le persone preoccupate per la salute del cuore o per avere un infarto. Tuttavia, ci sono molte potenziali cause di dolore toracico. Ci sono anche molte opzioni di trattamento disponibili.

Molte cause di una sensazione di bruciore al petto non sono dannose. In effetti, solo il 15-25% delle persone che visitano il pronto soccorso con dolore toracico ha un problema cardiaco acuto.

In questo articolo, scopri di più su ciò che provoca un torace che brucia. Copriamo anche alcuni trattamenti e rimedi casalinghi.

Le cause

Numerose condizioni possono causare bruciore al petto, tra cui:

Bruciore di stomaco

Il bruciore di stomaco, o reflusso acido, è una delle cause più comuni di bruciore doloroso al petto.

La sensazione varia da lieve disagio a intenso dolore.

Il bruciore di stomaco si verifica quando l’acido dallo stomaco risale nell’esofago. È più comune nelle donne in gravidanza, nelle persone con malattia da reflusso gastroesofageo e in quelle con ernia iatale.

Il consumo di cibi e bevande acidi, come pomodori e alcol, può aumentare il rischio di bruciori di stomaco. Anche il fumo di tabacco può aumentare il rischio.

Alcuni altri sintomi di bruciore di stomaco includono:

  • eruttazione
  • bruciore alla gola
  • dolore che inizia poco dopo un pasto
  • dolore che peggiora quando si è sdraiati

Altri problemi gastrointestinali

Altri problemi gastrointestinali possono anche causare bruciore al petto. Alcuni possono causare sintomi che imitano quelli del bruciore di stomaco.

Ad esempio, le persone con calcoli biliari o problemi di salute del fegato possono avvertire bruciori di stomaco intensi.

Se il dolore non migliora dopo aver assunto un antiacido o altri farmaci per il bruciore di stomaco, il problema potrebbe essere dovuto a qualcos’altro, come calcoli biliari, malattie del fegato o pancreatite.

Alcuni altri segni di gravi problemi gastrointestinali includono:

  • urine molto scure
  • movimenti intestinali molto leggeri o rari
  • dolore intenso ovunque nell’addome, ma soprattutto nella parte in alto a destra, sotto o vicino alle costole

Lesioni muscolari o ossee

Le lesioni muscolari possono causare un intenso bruciore al petto, specialmente quando si usa il muscolo ferito per sollevare oggetti pesanti. Le lesioni alla cartilagine o alle ossa possono anche causare dolore e bruciore al petto.

Il dolore al petto che brucia può essere un segno di un muscolo ferito o un problema con l’osso o la cartilagine se:

  • il dolore appare solo in determinate posizioni o durante il sollevamento di oggetti pesanti
  • il dolore cambia con il massaggio o la pressione sulla zona
  • c’è gonfiore nella zona dolorosa del torace

Attacco di panico

Un attacco di panico può verificarsi quando una persona si sente sopraffatta dall’ansia o dal panico. Il cuore può correre e causare dolore o fastidio al petto. Man mano che il panico peggiora, anche il dolore può peggiorare.

Un attacco di panico non causerà un infarto, ma i due possono sentirsi simili. Quando i sintomi si verificano a seguito di un trauma o in una persona con una storia di ansia o panico, un attacco di panico è più probabile di un infarto. In caso di dubbio, una persona dovrebbe andare al pronto soccorso.

Scopri di più sulle differenze tra attacchi di panico e attacchi di cuore qui.

L’allattamento al seno

L’allattamento al seno può causare una serie di sensazioni nuove e non familiari nel torace mentre il seno si espande, si contrae e si adatta all’alimentazione di un bambino.

Alcune donne avvertono dolori acuti, profondi, lancinanti o brucianti come parte della loro delusione del latte. Altri sviluppano un’infezione chiamata mastite, che può provocare una sensazione di bruciore nella pelle e nel tessuto mammario.

Alcune persone hanno un breve spasmo nei vasi sanguigni dei loro capezzoli dopo l’allattamento. Il dolore può essere acuto, bruciore e intensamente doloroso, ma di solito dura solo pochi minuti.

L’allattamento al seno potrebbe essere la causa del bruciore al petto se:

  • una donna che allatta al seno, ha recentemente partorito o ha recentemente smesso di allattare
  • il dolore è principalmente su uno o entrambi i lati del torace, non al centro del torace
  • altri cambiamenti al seno – come dolore ai capezzoli, aumento delle dimensioni del seno o cambiamenti della pelle – si verificano accanto al dolore

Malattia del cuore

Sebbene molti tipi di dolore toracico, incluso un po ‘di bruciore, possano indicare un problema al cuore, non significano sempre che una persona abbia un infarto.

Angina è un termine che i medici usano per riferirsi al dolore toracico quando il cuore non riceve abbastanza ossigeno. La causa più comune dell’angina è la malattia coronarica, che è una condizione che blocca il flusso sanguigno quando si accumula la placca nei vasi sanguigni.

Un medico può trattare l’angina come un segnale di avvertimento che una persona è a rischio di avere un infarto.

Può essere difficile distinguere il dolore dell’angina da quello di un infarto. Anche i medici di solito non possono dire la differenza basandosi solo sui sintomi.

Per questo motivo, una persona dovrebbe andare al pronto soccorso per qualsiasi angina che non scompare o che peggiora nel tempo. Una persona che ha avuto in precedenza angina ma il cui modello di angina cambia (angina instabile) dovrebbe anche cercare cure di emergenza.

Alcuni sintomi dell’angina includono:

  • dolore, pressione o bruciore al petto
  • nausea
  • dolore che va e viene
  • sentirsi senza fiato o senza fiato
  • dolore che si irradia alla mascella o alla spalla

Altri problemi di salute vascolare

Problemi con i vasi sanguigni che trasportano il sangue da e verso il cuore e i polmoni possono causare dolore toracico.

Ad esempio, una dissezione aortica si verifica quando l’aorta, che è un grande vaso sanguigno, lacrime. Senza un trattamento tempestivo, può essere fatale.

L’embolia polmonare è un’altra questione di vasi sanguigni. Si verifica quando un coagulo di sangue si libera e viaggia verso i polmoni. Ciò può danneggiare i polmoni e il cuore e può anche essere fatale.

Alcuni segni di un problema ai vasi sanguigni includono:

  • un improvviso strappo, lacrimazione, bruciore al petto, che può indicare una dissezione aortica
  • pressione al torace o bruciore che peggiora con l’esercizio
  • dolore improvviso accompagnato da difficoltà respiratorie o vertigini

Le persone dovrebbero sempre cercare assistenza medica di emergenza per questi sintomi.

Problemi di salute polmonare

I problemi ai polmoni possono anche causare bruciore al petto.

Ad esempio, le infezioni polmonari e la polmonite possono causare bruciore al petto o ai polmoni, specialmente durante la respirazione o durante il movimento o l’esercizio fisico.

Le persone che avvertono dolore bruciante che rende difficile la respirazione dovrebbero consultare un medico, poiché può essere difficile distinguere questi sintomi da quelli di un infarto.

I medici possono anche aiutare a diagnosticare e trattare altri problemi di salute polmonare, come la polmonite.

Diagnosi

Per diagnosticare la causa del bruciore al petto, un medico eseguirà in genere diversi test. Questi possono includere:

  • una storia medica completa
  • un esame fisico per controllare la frequenza cardiaca e il polso, cercare il gonfiore e valutare la salute di muscoli e organi
  • analisi del sangue per verificare la presenza di infezioni o cambiamenti che possono indicare un infarto o altri problemi cardiaci
  • un elettrocardiogramma, che misura l’attività elettrica nel cuore
  • radiografie del torace
  • Scansioni CT

Trattamento

Le opzioni di trattamento per bruciare il dolore al petto variano a seconda della causa.

Ad esempio, il bruciore di stomaco può richiedere a una persona di assumere un antiacido o apportare cambiamenti dietetici, mentre condizioni cardiache o polmonari più gravi spesso richiedono cambiamenti di stile di vita completi.

Una persona che ha un attacco di cuore può aver bisogno di fluidificanti del sangue o interventi chirurgici, come un intervento chirurgico di bypass.

Le persone non dovrebbero provare a trattare il dolore toracico cronico a casa, specialmente se non conoscono la causa sottostante. Anche il bruciore di stomaco cronico può causare problemi di salute a lungo termine. Solo un medico può diagnosticare la causa e raccomandare un trattamento adeguato.

Rimedi casalinghi

Alcune strategie di gestione della casa possono aiutare a calmare la combustione del torace e determinare se una persona ha bisogno di cure di emergenza.

Tuttavia, se il dolore non migliora, è grave o indica un infarto, devono rivolgersi immediatamente al medico.

I rimedi casalinghi per le cause minori di bruciore al torace includono:

  • sdraiarsi e fare respiri lenti e profondi
  • prendendo un antiacido
  • massaggiare delicatamente l’area dolorante
  • bere un bicchiere d’acqua
  • cambiare posizione
  • applicare un impacco caldo o caldo sul seno doloroso o tenero

Prevenzione

Non è sempre possibile prevenire gravi patologie cardiache, polmonari e vascolari, ma le persone possono ridurre il rischio mantenendo un peso corporeo sano ed esercitandosi il più regolarmente possibile.

Cercare assistenza per eventuali patologie croniche, come il diabete o la malattia coronarica, può anche ridurre il rischio di sviluppare complicanze. Anche una dieta equilibrata e ricca di nutrienti a basso contenuto di grassi trans e sodio può aiutare.

Le persone con bruciore di stomaco cronico spesso trovano sollievo dal mangiare meno cibi acidi. Mangiare pasti più piccoli e più frequenti può anche aiutare ad alleviare i sintomi.

Quando vedere un dottore

Alcune persone evitano di cercare cure mediche per bruciare il dolore toracico perché temono una diagnosi particolare o si preoccupano di reagire in modo eccessivo.

Tuttavia, bruciore al petto può essere grave e cure mediche rapide possono salvare la vita, specialmente per problemi cardiaci, vascolari e polmonari.

Le persone che non sono sicure della ragione del loro dolore dovrebbero cercare cure immediate.

Vai al pronto soccorso per:

  • improvviso, intenso bruciore al petto
  • dolore toracico che si manifesta con altri sintomi, come confusione, perdita di coscienza o difficoltà respiratorie
  • intensa pressione o dolore al centro del torace
  • angina diversa dal solito schema di angina della persona
  • bruciore al petto che peggiora costantemente o non migliora con il trattamento domiciliare

Sommario

Il dolore al petto che brucia può verificarsi per molte ragioni. Di solito è dovuto a bruciore di stomaco o altri problemi gastrointestinali, ma anche lesioni e attacchi di panico possono causare bruciore al torace.

Condizioni più gravi, come un attacco di cuore o una dissezione aortica, possono anche causare un torace che brucia. Chiunque manifesti sintomi di questi problemi dovrebbe consultare un medico. Un medico può aiutare a diagnosticare e trattare il problema.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu