Cause e rimedi per il prurito dopo la rasatura

La rasatura può irritare la pelle, causando prurito e doloranti protuberanze rosse. Il prurito dopo la rasatura può essere un segno di ustione o follicolite. Radersi in modo errato, usare un rasoio opaco o radere un’area sensibile della pelle può causare irritazione alla pelle.

L’uso di prodotti per la rasatura che contengono profumi artificiali e sostanze chimiche aggressive, come l’alcol, può irritare la pelle e contribuire al prurito.

Le persone possono radersi per ragioni estetiche, igieniche o personali. Indipendentemente dalla motivazione, la rasatura fornisce un mezzo efficace ed efficiente per rimuovere i peli del corpo.

Questo articolo spiega perché la pelle prude dopo la rasatura e come prevenirla.

Bruciore di rasoio, colpi di rasoio e follicolite

La rasatura con un rasoio può irritare la pelle o causare peli incarniti, che possono causare ustioni da rasoio o follicolite:

Rasoio e ustioni

L’ustione del rasoio è un tipo di irritazione cutanea che si sviluppa immediatamente dopo la rasatura. Tecniche di rasatura inadeguate possono irritare la pelle, causando macchie di protuberanze rosse e pruriginose.

L’ustione del rasoio non significa necessariamente che la pelle sia infetta. Può succedere quando le persone asciugano la rasatura, che si sta radendo senza usare creme o gel.

I dossi del rasoio si sviluppano anche dopo la rasatura. Tuttavia, questi si verificano a causa di peli incarniti.

Follicolite

Il prurito dopo la rasatura potrebbe anche essere un segno di follicolite. Questa è una condizione della pelle che risulta da un’infezione batterica, fungina o, raramente, virale del follicolo pilifero sotto la pelle. Spesso provoca macchie rosse simili all’acne e prurito, pelle dolorosa.

Secondo l’American Academy of Dermatology (AAD), lo Staphylococcus aureus dei batteri causa spesso follicolite.

Alcune persone sono più inclini alla follicolite rispetto ad altre. Radersi nella direzione opposta al modo in cui i peli crescono può aumentare il rischio di follicolite di una persona.

Come evitare

La rasatura può irritare i follicoli piliferi. La rasatura con un rasoio sporco e contro il grano può introdurre batteri nei follicoli piliferi, che può portare a un’infezione.

L’ustione del rasoio, i colpi di rasoio e la follicolite possono tecnicamente influenzare qualsiasi parte del corpo. Tuttavia, di solito si sviluppano su aree della pelle che le persone si radono frequentemente, come le gambe, l’area pubica e il viso.

Evitare problemi in aree specifiche

Le aree molto sensibili, come la regione pubica e il viso, possono irritarsi più spesso delle gambe e del torace.

Questa sezione discute gli effetti della rasatura e come trattare l’irritazione della pelle in diverse aree del corpo.

Gambe

La pelle delle gambe è meno sensibile di alcune altre aree, come la regione pubica.

Tuttavia, le persone possono sviluppare ustioni da rasoio sulle gambe se:

  • radersi troppo velocemente o troppo spesso
  • usa un vecchio rasoio
  • radersi contro la grana dei capelli o troppo vicino alla pelle
  • utilizzare prodotti per la rasatura che contengono sostanze chimiche aggressive

Le persone possono risolvere l’ustione del rasoio sulle gambe:

  • applicare un impacco freddo subito dopo la rasatura per alleviare l’irritazione e ridurre l’infiammazione
  • evitando di radersi le gambe fino a quando la pelle guarisce
  • usando una crema idratante lenitiva, come quella che contiene aloe vera o burro di karité
  • infiammazione lenitiva con unguenti topici, come crema all’idrocortisone e antibiotici, se un medico ha diagnosticato la follicolite

Le persone non dovrebbero mai radersi le gambe quando sono asciutte. L’uso di creme e gel da barba delicati mantiene la pelle idratata.

Peli pubici

La pelle intorno all’area pubica è molto sensibile, quindi le persone dovrebbero usare cautela durante la rasatura in quest’area. Ci sono molte ragioni per cui la pelle della regione pubica è soggetta a irritazione.

L’area inguinale è soggetta a eccessiva umidità e sfregamenti, che possono causare irritazione alla pelle. Ciò è particolarmente problematico nei periodi più caldi.

I capelli che crescono in questa zona sono più spessi, più ricci e più ruvidi della maggior parte degli altri peli del corpo, il che può renderlo più suscettibile alla crescita verso l’interno.

Le persone possono anche radersi quest’area spesso perché i peli pubici tendono a crescere rapidamente. La rasatura troppo frequente può irritare la pelle.

Le persone possono utilizzare le seguenti linee guida per prevenire l’irritazione della pelle durante la rasatura dei peli pubici:

  • Usa con cura un paio di forbici o un tagliacapelli per tagliare il maggior numero di capelli possibile prima di raderti.
  • Immergere l’area in acqua calda per ammorbidire la pelle e i capelli.
  • Applicare una crema da barba o un gel lenitivo.
  • Tieni delicatamente la pelle ben stretta con una mano.
  • Radersi lentamente nella stessa direzione in cui i capelli crescono: i peli pubici crescono verso i genitali.
  • Al termine, sciacquare la zona con acqua calda e asciugare con un asciugamano pulito.
  • Applicare una crema idratante senza profumo, come CeraVe o Vanicream, per evitare irritazioni.

Le persone con pelle sensibile potrebbero voler prendere in considerazione l’uso di un tagliabordi elettrico perché la lama è più lontana dalla pelle rispetto alle tradizionali lamette da barba.

Testicoli e scroto

Meno peli crescono sullo scroto rispetto alla regione pubica, ma radere questa zona può causare irritazione perché la pelle dello scroto è delicata. Alcuni uomini potrebbero trovare l’uso di un rifinitore un’opzione migliore.

Quando si rade lo scroto, seguire gli stessi passaggi della rasatura dei peli pubici. Tuttavia, una persona dovrebbe sempre ricordare di:

  • tieni la pelle il più tesa possibile senza causare dolore
  • applicare una leggera pressione per evitare di tagliare la pelle
  • radersi nella stessa direzione in cui i capelli crescono
  • evitare di usare un rasoio opaco

Viso

I peli del viso maschili tendono a crescere ad angolo basso vicino alla pelle, il che può aumentare il rischio di peli incarniti e irritazione della pelle.

La pseudofollicolite barbae è una condizione in cui i peli della barba si arricciano verso l’interno e penetra nella pelle, causando infiammazione. Mentre questa condizione di solito colpisce il viso e il collo, può apparire in altre aree.

Avere i capelli ricci può aumentare le possibilità di una persona di sviluppare pseudofollicolite.

Un dermatologo, Robert Anolik, MD, FAAD, condivide i seguenti suggerimenti per la rasatura dei peli del viso in un comunicato stampa dell’AAD:

  • Ammorbidire la pelle e i capelli con acqua.
  • Applica la crema da barba e lasciala riposare sulla pelle per 2-3 minuti.
  • Radersi nella direzione in cui i capelli crescono.
  • Risciacqua il rasoio dopo ogni colpo.
  • Dopo la rasatura, sciacquare il viso con acqua fredda.
  • Applicare una crema idratante e crema solare.

Il dermatologo raccomanda inoltre alle persone di conservare i rasoi in un luogo asciutto. Lasciare un rasoio su una superficie bagnata, ad esempio sotto la doccia o vicino al lavandino, può consentire ai batteri di crescere sulle lame. Ciò può comportare un rischio maggiore che i batteri entrino nella pelle e causino irritazione.

Sommario

La rasatura può causare irritazione alla pelle se le persone:

  • si radono contro la grana dei capelli
  • usa rasoi opachi o sporchi
  • radersi troppo spesso
  • radersi senza applicare prima la crema da barba o il gel
  • applicare troppa forza durante la rasatura

La rasatura con un rasoio è un modo semplice e veloce per rimuovere i peli del corpo. Tuttavia, la rasatura può irritare la pelle e provocare ustioni da rasoio o follicolite.

Alcuni dei rimedi domestici elencati in questo articolo sono disponibili per l’acquisto online.

  • Acquista idratante con aloe vera.
  • Acquista idratante con burro di karité.
  • Acquista la crema all’idrocortisone.
  • Acquista la crema da barba.
  • Acquista trimmer elettrici.

Questo post è stato utile per te?