Mal di schiena

Cause di dolore lombare in piedi o in piedi

La lombalgia è molto comune, quindi determinare una causa sottostante può spesso arrivare a guardare altri sintomi e dettagli. Se il dolore lombare si verifica in piedi o camminando, il dolore può essere dovuto all’affaticamento muscolare.

In alternativa, può essere dovuto a una condizione medica, come una delle seguenti:

  • stenosi spinale
  • malattia degenerativa del disco
  • iperlordosi

In questo articolo, consideriamo alcune potenziali cause di dolore lombare che si verificano in piedi o camminando. Copriamo anche quando vedere un medico e alcuni consigli di prevenzione.

Affaticamento muscolare

Camminare o stare in piedi a lungo può stancare o affaticare i muscoli della parte bassa della schiena e delle gambe, il che può portare a dolori e dolori.

Questo dolore o disagio solitamente migliora con la posizione seduta o sdraiata per riposare la schiena.

Le persone in sovrappeso possono essere più a rischio di affaticamento muscolare che si verificano in piedi o in piedi.

Trattamento

Una persona può trattare l’affaticamento muscolare e ridurre il disagio nella parte bassa della schiena con:

  • riposo
  • terapia calda o fredda
  • antidolorifici over-the-counter (OTC), come ibuprofene e naprossene
  • esercizi delicati per allungare e allentare i muscoli tesi

Mantenere un peso sano può anche aiutare a ridurre lo stress sulla schiena e sulle gambe.

Stenosi spinale lombare

La stenosi spinale è un restringimento della colonna vertebrale che può esercitare una pressione extra sul midollo spinale e sui nervi.

La stenosi spinale si verifica spesso nella parte inferiore della schiena, o colonna vertebrale lombare, dove può portare a dolore lombare quando si cammina o in piedi. Le persone spesso scoprono che questo dolore migliora con sedersi o sporgersi in avanti.

Altri sintomi della stenosi spinale lombare possono includere:

  • debolezza alle gambe
  • intorpidimento o formicolio nella parte bassa della schiena, glutei o gambe
  • sciatica, o dolore acuto che si irradia lungo la gamba

Grave stenosi spinale può portare a problemi intestinali e alla vescica e disfunzione sessuale.

La stenosi spinale di solito si verifica a causa dell’invecchiamento ed è più comune nelle persone di età superiore ai 50 anni.

Tuttavia, alcune persone nascono con un canale spinale stretto e la stenosi spinale può anche svilupparsi a seguito di una lesione spinale.

Trattamento

Un medico può prima raccomandare trattamenti non chirurgici per le persone con stenosi spinale. Le opzioni possono includere:

  • Fisioterapia
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS), come l’ibuprofene o il naprossene
  • iniezioni di steroidi
  • terapie alternative, come il trattamento chiropratico o l’agopuntura

Se il dolore di una persona peggiora o non migliora, un medico può raccomandare una procedura chirurgica per stabilizzare la colonna vertebrale o alleviare la pressione sui nervi spinali.

Malattia del disco degenerativa

Quando una persona invecchia, i dischi protettivi che siedono tra ciascuna delle vertebre nella colonna vertebrale possono gradualmente logorarsi e restringersi. La degenerazione di questi dischi può portare le ossa della colonna vertebrale a sfregarsi l’una contro l’altra, il che può causare dolore alla schiena e rigidità.

Mentre i sintomi della malattia degenerativa del disco spesso migliorano con la deambulazione, il dolore può peggiorare quando una persona è in piedi o si attorciglia, si piega o si solleva.

Altri sintomi della malattia degenerativa del disco possono includere:

  • dolore lombare che si irradia alle natiche e alle cosce
  • debolezza alle gambe o ai piedi
  • dolore alla schiena che varia in gravità e durata

Trattamento

Le opzioni di trattamento per la malattia degenerativa del disco possono includere:

  • I FANS, come l’ibuprofene e il naprossene
  • ghiaccio o impacchi di calore
  • Fisioterapia
  • un tutore posteriore

Se i trattamenti conservativi migliorano i sintomi di una persona, un medico può raccomandare la sostituzione del disco artificiale o una fusione spinale.

iperlordosi

L’iperlordosi è un’eccessiva curvatura verso l’interno della colonna vertebrale inferiore che fa sì che i glutei diventino più prominenti e lo stomaco sporga.

Quando si trovano supini, una persona con iperlordosi può avere una curva a forma di c evidente o un ampio spazio nella zona lombare. Le persone a volte si riferiscono a questa postura esagerata come “retroscena”.

L’iperlordosi a volte può anche causare dolore e disagio nella zona lombare, che può influenzare il movimento o peggiorare con la posizione prolungata.

L’iperlordosi può derivare da lesioni spinali o condizioni come obesità, osteoporosi, spondilolistesi e rachitismo.

Trattamento

Le opzioni di trattamento dipendono dall’età della persona e dalla gravità della curvatura e dei sintomi.

Un medico può raccomandare che i bambini con iperlordosi indossino un tutore posteriore mentre stanno ancora crescendo. Per gli adulti, un medico può raccomandare trattamenti conservativi, come antidolorifici OTC, terapia fisica e gestione del peso.

In rari casi, un medico può raccomandare un intervento chirurgico correttivo.

Quando vedere un dottore

La lombalgia, quando si sta in piedi o camminando, non è sempre motivo di preoccupazione e può migliorare con il trattamento domiciliare, come il riposo, gli antidolorifici OTC, la terapia con acqua calda e fredda e lo stretching delicato.

Una persona dovrebbe consultare il proprio medico se il dolore è grave, non migliora o si verifica insieme ad altri sintomi preoccupanti o debilitanti.

Le persone che soffrono di lombalgia dovrebbero rivolgersi immediatamente a un medico se sperimentano una perdita di controllo dell’intestino o della vescica o se il movimento delle gambe ne viene seriamente compromesso.

Suggerimenti per la prevenzione

Alcuni suggerimenti per aiutare a prevenire il dolore lombare includono:

  • Esercitarsi per almeno 30 minuti nella maggior parte dei giorni della settimana. Ove possibile, prova a fare una miscela di esercizi di attività fisica di bassa e alta intensità, come andare in bicicletta, camminare, lezioni di aerobica, nuotare o usare una macchina ellittica.
  • Praticare una buona postura quando si cammina, ad esempio mantenendo la schiena dritta ed evitando di sporgersi troppo in avanti o di crollare.
  • Apportare le regolazioni appropriate alle stazioni di lavoro per migliorare l’ergonomia. Gli esempi includono il posizionamento dello schermo del computer all’altezza degli occhi e l’uso di una sedia di supporto e adeguatamente regolata.
  • Utilizzare tecniche di sollevamento appropriate, tra cui tenere un oggetto il più vicino possibile al corpo, mantenere una posizione ampia, piegarsi dalle gambe e non dalla schiena ed evitare di sollevare oggetti troppo pesanti.
  • Mangiare una dieta sana ed equilibrata che include un sacco di frutta, verdura, cereali integrali e proteine ​​magre.

Le persone che hanno domande o preoccupazioni specifiche su come mantenere la schiena sana e libera dal dolore dovrebbero parlare con il proprio medico.

Sommario

La lombalgia, quando si sta in piedi o camminando, è spesso un sintomo di affaticamento muscolare o postura scorretta. Di solito le persone possono curare questo dolore a casa con riposo, antidolorifici OTC, terapie calde o fredde e stretching dolce.

Scopri come preparare una piastra riscaldante fatta in casa per alleviare il dolore qui.

Dolore lombare persistente o ricorrente può essere un segno di una condizione di base. Queste condizioni includono la stenosi spinale, la malattia degenerativa del disco o l’iperlordosi. Le persone dovrebbero vedere un medico per la parte bassa della schiena che è grave, non migliora o si presenta insieme ad altri sintomi preoccupanti o debilitanti.

Alcuni dei rimedi domestici elencati in questo articolo sono disponibili per l’acquisto online.

  • Acquista per ibuprofen.
  • Acquista per naproxen.
  • Acquista gli impacchi freddi.
  • Acquista pastiglie di calore.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu