Cancro colorettale

Cancro al colon: potrebbe esercitare l'arresto della crescita del tumore?

Una nuova ricerca, apparsa nel Journal of Physiology, suggerisce che brevi raffiche di intensa attività fisica possono ridurre la crescita delle cellule tumorali colorettali.

Secondo l'American Cancer Society, i medici diagnosticheranno oltre 100.000 nuovi casi di cancro del colon e oltre 44.000 casi di cancro del retto nel 2019.

Il cancro del colon-retto può anche causare oltre 50.000 morti quest'anno, secondo i ricercatori. Le opzioni di trattamento per il tumore del colon-retto variano da terapie localizzate a trattamenti sistemici a base di farmaci.

Tuttavia, una nuova ricerca suggerisce che c'è un ulteriore fattore che può contribuire a ridurre la crescita del cancro del colon-retto e migliorare i risultati del paziente: esercizio ad alta intensità.

James Devin, della School of Human Movement and Nutrition Sciences presso l'Università del Queensland a Brisbane, in Australia, è l'autore principale di un team di scienziati che ha cercato di studiare gli effetti di una breve scarica di esercizio sulle cellule del cancro del colon.

Come spiegano Devin e colleghi, ricerche precedenti hanno evidenziato che esercitarsi ripetutamente per un lungo periodo di tempo può aiutare a combattere il cancro, ma il nuovo studio suggerisce che anche esplosioni brevi potrebbero avere un effetto altrettanto positivo.

Inoltre, mentre alcuni studi hanno trovato associazioni tra esercizio e "significative riduzioni della mortalità per cancro del colon-retto", il meccanismo alla base di questo effetto potenzialmente terapeutico dell'esercizio fisico rimane poco chiaro.

L'esercizio ad alta intensità ha effetti immediati

Per chiarire questi meccanismi, Devin e il team hanno reclutato individui con cancro del colon-retto e hanno chiesto loro di completare una sessione acuta di interval training ad alta intensità (HIIT) o 12 sessioni di HIIT in un periodo di 4 settimane.

HIIT è un metodo di allenamento che mira a rendere la persona che fa più lavoro fisico ad alta intensità, durante una singola sessione, "alternando intervalli di allenamento ad alta intensità con esercizi a bassa intensità o intervalli di riposo".

Nel gruppo della sessione acuta, i ricercatori hanno raccolto campioni di siero di sangue dai partecipanti al basale, subito dopo aver terminato la sessione HIIT e 120 minuti dopo l'allenamento. Nel gruppo di 4 settimane, gli scienziati hanno raccolto e analizzato il siero di sangue prima dell'intervento e 4 settimane dopo.

Il "(s) erum ottenuto immediatamente dopo (HIIT), ma non 120 minuti dopo (HIIT), ha ridotto significativamente il numero di cellule del cancro del colon", riportano i ricercatori.

Nello specifico, gli scienziati hanno riscontrato "aumenti significativi" in alcune citochine, cioè nella segnalazione di proteine ​​che aiutano a modulare le risposte immunitarie e infiammatorie del corpo. Queste citochine erano interleuchina-6, interleuchina-8 e il fattore di necrosi tumorale-alfa.

"Gli effetti acuti di (HIIT) e il flusso di citochine possono essere importanti mediatori per ridurre la progressione delle cellule del cancro del colon", concludono i ricercatori, aggiungendo: "L'esposizione ripetuta a questi effetti acuti può contribuire alla relazione tra esercizio e miglioramento della sopravvivenza del cancro del colon-retto. "

Devin ulteriori commenti sui risultati, dicendo: "Dopo un attacco acuto di HIIT ci sono stati specifici aumenti dell'infiammazione subito dopo l'esercizio, che sono stati ipotizzati per essere coinvolti nella riduzione del numero di cellule tumorali."

"Questo suggerisce che uno stile di vita fisicamente attivo può essere importante nell'affrontare i tumori del colon-retto umano", aggiunge l'autore principale.

"Abbiamo dimostrato che l'esercizio fisico può avere un ruolo nell'inibire la crescita delle cellule del cancro del colon".

James Devin

Tuttavia, i ricercatori avvertono che il metodo usato per studiare il cancro del colon in laboratorio è molto diverso da come queste cellule crescono nel corpo umano. Quindi, hanno bisogno di fare più ricerche per esplorare gli effetti di HIIT sui tumori colorettali umani.

Devin afferma: "Vorremmo ora osservare come avvengono questi cambiamenti nella crescita e capire i meccanismi con cui i biomarker nel sangue possono influire sulla crescita cellulare".

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu