Medicina complementare / Medicina alternativa

Bere urina ha dei veri benefici per la salute?

Non ci sono prove che bere urina offra benefici per la salute. Mentre la maggior parte delle persone non subisce gravi danni dal bere urina, ci sono alcuni rischi.

Una persona può bere urina per caso o intenzionalmente. Varie culture hanno consumato urina per motivi religiosi o di salute per millenni.

Al giorno d’oggi, un piccolo numero di organizzazioni religiose o di medicina alternativa suggerisce anche di bere l’urina. In questo articolo, scopri i presunti benefici del bere urina e i rischi.

Perché le persone bevono urina?

L’urina è stata un rimedio popolare per secoli. Gli antichi romani, ad esempio, credevano che l’urina del Portogallo potesse purificarsi la bocca e imbiancare i denti.

Nel 1944, il naturopata britannico John Armstrong affermò che bere l’urina era la “medicina perfetta”.

Più recentemente, i sostenitori della salute naturale hanno affermato che una vasta gamma di benefici è associata al consumo di urina, tra cui:

  • ferite curative in bocca
  • migliorare la vista
  • sostituendo i nutrienti persi
  • rafforzare il sistema immunitario
  • sostenere la salute della tiroide

Alcune persone usano l’urina come fonte di emergenza per l’acqua. Ad esempio, una persona può bere la propria urina a seguito di un disastro naturale, un naufragio o altre volte in cui non hanno accesso a una fonte di acqua pulita.

Ci sono dei benefici?

Non ci sono chiari benefici per la salute associati al bere urina. L’urina è uno spreco, il che significa che contiene cose di cui il corpo non ha bisogno o che possono essere dannose.

L’urina è principalmente acqua, ma ha anche altri componenti. Ogni giorno, una persona urina:

  • 25 grammi (g) di urea, un composto di scarto che deriva dalla scomposizione metabolica delle proteine
  • 10 g di elettroliti, come sodio
  • 3 g di fosfato e altri acidi organici
  • 1,5 g di creatinina, un prodotto di scarto derivante dalla rottura del tessuto muscolare
  • 1 g di acido urico, una sostanza chimica creata abbattendo sostanze chiamate purine negli alimenti
  • 40–80 milligrammi di proteine ​​in traccia, come l’albumina

I ricercatori hanno anche scoperto quantità minime di ormoni, vitamine e anticorpi nelle urine. Tuttavia, non ci sono prove che questi ingredienti siano presenti in quantità sufficienti per migliorare la salute.

L’urina è un potente diuretico, il che significa che può far espellere più sale e acqua dal corpo. Mentre alcune persone usano diuretici per abbassare la pressione sanguigna, altre strategie sono generalmente più sicure.

Inoltre, nessuna ricerca ha scoperto che bere urina può abbassare la pressione sanguigna o migliorare la salute del cuore.

Rischi e pericoli

Per la maggior parte delle persone, è improbabile che bere urina possa causare danni. Ciò è particolarmente vero per le persone sane che bevono la propria urina e che lo fanno solo raramente.

I bambini piccoli e le persone con malattie croniche possono essere più vulnerabili ai contaminanti e ai problemi di salute legati al consumo di urina.

Bere urina, soprattutto su base continuativa, presenta alcuni rischi per la salute. Loro includono:

Infezione

L’urina non è sterile quando lascia i reni e deve passare attraverso l’uretra ed entrare in contatto con la pelle quando lascia il corpo. I batteri sono presenti nelle urine, anche in quelli di persone sane senza infezioni.

Bere l’urina di qualcun altro può esporre una persona a numerose malattie.

Sebbene l’urina contenga anticorpi, contiene anche batteri. Uno studio condotto su 100 bambini ha rilevato una serie di batteri, compresi ceppi resistenti agli antibiotici, nelle loro urine. Questi batteri includevano:

  • Salmonella
  • Pseudomonas
  • Shigella
  • Escherichia coli o E. coli
  • Staphylococcus

Mentre i batteri non causano infezione in tutte le persone che li consumano nelle urine, aumentano il rischio di infezione. Le persone con sistema immunitario debole e i bambini piccoli possono essere particolarmente vulnerabili.

Disidratazione

Poiché l’urina è un diuretico, può aumentare il rischio di disidratazione di una persona. Il sale nelle urine tende a ridurre la quantità di acqua utilizzabile nel corpo.

Mentre alcune persone hanno consumato la propria urina quando non c’era nient’altro da bere, non ci sono prove che ciò li abbia salvati.

Gli esperti non raccomandano di bere l’urina quando non c’è acqua pulita, poiché contiene sale e prodotti di scarto dannosi.

Squilibri elettrolitici

Poiché l’urina contiene sale e altri elettroliti, bere può modificare i livelli di elettroliti di una persona.

Una persona che è già disidratata può incontrare pericolosi squilibri elettrolitici se beve urina, specialmente in grandi quantità.

Altri rischi

Alcuni altri rischi di bere l’urina includono:

  • esposizione a sostanze chimiche pericolose nelle urine, come tracce di farmaci a cui una persona potrebbe essere allergica
  • trattamento medico ritardato, se una persona ritiene che l’urina possa curare il proprio disturbo
  • irritazione e bruciore di ferite nella bocca o nella gola

Sommario

Bere urina non migliorerà la salute di una persona. In alcuni casi, potrebbe persino peggiorare i problemi di salute.

Chiunque cerchi rimedi naturali dovrebbe consultare un medico o un altro operatore sanitario che sia a conoscenza dell’argomento.

Quando l’accesso all’acqua è scarso, è importante cercare una fonte più salutare, come acqua piovana chiara, condensa o acqua negli alimenti, in particolare cibi ricchi di acqua come frutta e verdura.

Bere urina può peggiorare la disidratazione e intensificare gli effetti collaterali.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu