Bere acqua fredda fa male a una persona?

Rimanere idratati è vitale per la nostra salute, ma c’è un dibattito sulla migliore temperatura per l’acqua quando le persone la bevono. Alcuni sostenitori credono che bere acqua fredda possa farti male.

Consumare abbastanza acqua ogni giorno è essenziale per supportare tutte le funzioni corporee, compresa la digestione e il metabolismo, sbarazzarsi dei rifiuti, mantenere una normale temperatura corporea e mantenere sani organi e tessuti.

In questo articolo, esaminiamo se bere acqua fredda fa male alle persone. Copriamo anche i potenziali rischi e benefici del bere acqua fredda e se sia meglio bere acqua calda o fredda.

Bere acqua fredda fa male a te?

Secondo le tradizioni indiane della medicina ayurvedica, l’acqua fredda può causare uno squilibrio al corpo e rallentare il processo digestivo.

Il corpo ha una temperatura interna di circa 98,6 ° F e i medici ayurvedici pensano che il corpo abbia bisogno di consumare più energia per ripristinare questa temperatura dopo aver bevuto acqua fredda.

Nella tradizione ayurvedica, l’acqua fredda può smorzare “il fuoco” o Agni, che alimenta tutti i sistemi del corpo ed è essenziale per la salute. I professionisti ayurvedici credono anche che l’acqua calda o calda aiuti ad alleviare la digestione.

Nella medicina occidentale, ci sono poche prove scientifiche che suggeriscano che l’acqua fredda sia dannosa per il corpo o la digestione. Bere molta acqua può aiutare il corpo a scovare le tossine, aiutare la digestione e prevenire la stitichezza.

Un piccolo studio del 2013 ha studiato gli effetti dell’acqua potabile a diverse temperature in sei persone disidratate, dopo un lieve esercizio, in una camera calda e umida.

I ricercatori hanno scoperto che il cambiamento della temperatura dell’acqua influenzava la risposta al sudore dei partecipanti e quanta acqua bevevano. La temperatura ottimale dell’acqua nello studio era di 16 ° C (60,8 ° F), che è la temperatura dell’acqua fredda del rubinetto perché i partecipanti bevevano più acqua e sudavano di meno.

I ricercatori hanno concluso che l’acqua potabile a 16 ° C può essere la temperatura migliore per la reidratazione negli atleti disidratati.

Rischi di bere acqua fredda

Alcune ricerche suggeriscono che le persone con condizioni che influiscono sull’esofago o sul tubo del cibo, come l’acalasia, dovrebbero evitare di bere acqua fredda. L’acalasia è una condizione rara che può rendere difficile la deglutizione di cibi e bevande.

Uno studio del 2012 ha rilevato che il consumo di acqua fredda peggiorava i sintomi nelle persone con acalasia. Tuttavia, quando i partecipanti bevevano acqua calda, aiutava a lenire e rilassare il tubo del cibo, rendendo più facile ingoiare cibo e bevande.

Uno studio del 2001 che ha coinvolto 669 donne suggerisce che bere acqua fredda può causare mal di testa in alcune persone.

I ricercatori hanno riferito che il 7,6% dei partecipanti ha avuto un mal di testa dopo aver bevuto 150 millilitri di acqua ghiacciata attraverso una cannuccia. Hanno anche scoperto che i partecipanti con emicrania attiva avevano il doppio delle probabilità di avere mal di testa dopo aver bevuto acqua fredda come quelli che non avevano mai avuto un’emicrania.

Alcune persone sostengono che consumare bevande fredde e cibi può causare mal di gola o raffreddore. Tuttavia, non ci sono prove scientifiche a sostegno di questa affermazione.

Benefici del bere acqua fredda

Alcuni studi suggeriscono che bere acqua più fredda durante l’esercizio fisico può migliorare le prestazioni e la resistenza di una persona.

Ad esempio, uno studio del 2012 che ha coinvolto 45 maschi fisicamente in forma ha scoperto che bere acqua fredda durante l’attività fisica ha ridotto significativamente l’aumento della temperatura corporea rispetto all’acqua a temperatura ambiente.

Uno studio del 2014 ha studiato gli effetti di diverse bevande sulla performance ciclistica di 12 atleti maschi allenati in un clima tropicale.

I ricercatori hanno riferito che bere una bevanda ghiacciata era meglio per le prestazioni rispetto all’acqua potabile a temperatura neutra. Tuttavia, hanno anche concluso che gli atleti hanno ottenuto le migliori prestazioni quando hanno consumato una bevanda di granite di ghiaccio che aveva anche un aroma di mentolo.

Alcune persone sostengono che bere acqua fredda può aiutare a promuovere la perdita di peso. Sebbene alcuni studi suggeriscano che bere più acqua può aiutare il corpo a bruciare un po ‘più calorie, sembra esserci poca differenza tra bere acqua fredda e temperatura ambiente.

Freddo contro acqua calda

Le persone possono trovare il bere acqua tiepida o calda, specialmente nei mesi più freddi, mentre l’acqua fresca può essere più rinfrescante nei climi più caldi. Bere acqua calda può migliorare temporaneamente la circolazione causando l’espansione delle arterie e delle vene.

La ricerca suggerisce che la temperatura dell’acqua che le persone bevono può influenzare i livelli di sudorazione e reidratazione. Ad esempio, uno studio dell’Esercito degli Stati Uniti del 1989 ha rilevato che bere acqua calda (40 ° C) anziché acqua fredda (15 ° C) può far sì che le persone bevano meno, il che può portare alla disidratazione.

Uno studio del 2013 suggerisce che la temperatura dell’acqua ottimale per la reidratazione dopo l’esercizio fisico potrebbe essere di 16 ° C, che si trova all’incirca alla stessa temperatura dell’acqua fredda del rubinetto.

I ricercatori hanno riferito che i partecipanti che consumavano acqua a questa temperatura bevevano più acqua volontariamente e sudavano meno di quando bevevano acqua ad altre temperature.

In uno studio del 2011, i ricercatori hanno concluso che bere acqua fredda a una temperatura di 5 ° C non ha “migliorato lo stato di bere e idratazione volontaria” in sei atleti del Taekwondo.

Tuttavia, l’acqua potabile di qualsiasi temperatura è essenziale per rimanere idratati, soprattutto quando si lavora o in ambienti caldi.

Sommario

Ci sono poche prove scientifiche che suggeriscano che bere acqua fredda sia dannoso per le persone. Infatti, bere acqua più fredda può migliorare le prestazioni fisiche ed essere migliore per la reidratazione quando si fa esercizio, specialmente in ambienti più caldi.

Tuttavia, bere acqua fredda può peggiorare i sintomi nelle persone con acalasia, che colpisce il tubo del cibo. Bere acqua ghiacciata può anche causare mal di testa in alcune persone, in particolare quelli che vivono con l’emicrania.

Le persone dovrebbero assicurarsi di avere abbastanza acqua ogni giorno, indipendentemente dalla sua temperatura. Le Accademie nazionali delle scienze, dell’ingegneria e della medicina consigliano alle donne di consumare circa 2,7 litri di acqua al giorno per soddisfare i loro bisogni di idratazione e per i maschi circa 3,7 litri. Questa assunzione può venire da cibi e bevande.

Questo post è stato utile per te?