Acido salicilico vs. perossido di benzoile: cosa sapere

Sono disponibili molti trattamenti orali e topici per migliorare l’acne. I medici prescrivono gel, creme e unguenti che contengono acido salicilico, perossido di benzoile e altri.

I ricercatori stimano che l’acne colpisce circa l’85% degli adolescenti, ma può persistere fino all’età adulta. Le donne possono avere maggiori probabilità di provare l’acne rispetto agli uomini.

L’acido salicilico e il perossido di benzoile sono due ingredienti comuni nei farmaci da banco da banco (OTC) e da prescrizione.

In questo articolo, confrontiamo i benefici e gli effetti collaterali dell’acido salicilico e del perossido di benzoile.

differenze

L’acido salicilico è un acido presente anche nell’aspirina del farmaco. Il perossido di benzoile è un prodotto chimico presente in alcuni prodotti sbiancanti.

Le persone possono acquistare prodotti per l’acne che contengono acido salicilico senza prescrizione medica. L’acido salicilico è presente in molti prodotti per il lavaggio e il congedo in concentrazioni comprese tra 0,5% e 2%.

Le persone di solito tollerano bene l’acido salicilico, ma purtroppo ha un’efficacia limitata nel trattamento dell’acne. Mentre il perossido di benzoile ha una classificazione “A” per le raccomandazioni, l’acido salicilico ha solo una “B.”

Le persone possono anche acquistare farmaci per l’acne che contengono perossido di benzoile al banco. La concentrazione di perossido di benzoile in questi prodotti varia dal 2,5% al ​​10%.

Alcuni farmaci per l’acne contengono perossido di benzoile in combinazione con altri ingredienti. Questi prodotti sono disponibili solo su prescrizione medica. Epiduo ed Epiduo Forte sono due prodotti che contengono perossido di benzoile e un retinoide topico.

Vantaggi di ciascuno

Di seguito, esaminiamo i vantaggi di entrambi i tipi di trattamento dell’acne:

Acido salicilico

L’acido salicilico aiuta a esfoliare naturalmente la pelle permettendo alle cellule della pelle di staccarsi l’una dall’altra. Questo processo può fermare la formazione di brufoli.

Uno studio ha confrontato l’uso di acido salicilico allo 0,5% due volte al giorno con un placebo in uno studio di 12 settimane. Le persone che usano il prodotto con acido salicilico hanno avuto una riduzione più significativa dell’acne rispetto a quelle che usano un placebo.

Alcuni studi hanno suggerito che i peeling chimici con acido salicilico possono aiutare a migliorare l’acne lieve. Tuttavia, le persone devono usarle più volte e i risultati non durano a lungo.

I medici raccomandano l’uso di prodotti che contengono acido salicilico da una a tre volte al giorno.

Perossido di benzoile

Le prove dimostrano che il perossido di benzoile è efficace nel migliorare l’acne. I medici raccomandano di usare il perossido di benzoile da solo per il trattamento dell’acne lieve o con altri farmaci topici e orali per l’acne per condizioni più gravi.

L’uso diffuso di antibiotici topici e orali per curare l’acne ha portato ad aumentare la resistenza dei batteri Propionibacterium acnes che sono responsabili della causa dell’acne. I medici possono raccomandare il perossido di benzoile perché aiuta a prevenire la resistenza batterica.

Le persone che usano i prodotti di perossido di benzoile possono notare un miglioramento entro la terza settimana di trattamento, ma possono vedere un effetto massimo solo dopo 2-3 mesi.

Effetti collaterali

Chiunque abbia un’allergia all’acido salicilico non dovrebbe usarlo sulla propria pelle. Molti lavaggi OTC e trattamenti per l’acne possono contenere acido salicilico, quindi è essenziale controllare tutti gli ingredienti sull’etichetta.

Altri effetti collaterali dell’acido salicilico includono:

  • arrossamento della pelle
  • infiammazione
  • secchezza
  • peeling

Per prevenire questi effetti collaterali comuni, le persone possono iniziare usandolo quotidianamente e aumentando gradualmente a due o tre applicazioni al giorno, come tollerato.

L’uso prolungato ed eccessivo di acido salicilico, specialmente nei bambini di età inferiore a 12 anni, può causare tossicità salicilato.

L’acido salicilico può anche interagire con alcune mediazioni, tra cui:

  • agenti acidificanti
  • alcuni fluidificanti del sangue
  • farmaci antidiabetici
  • aspirina
  • corticosteroidi
  • diuretici
  • metotressato
  • pirazinamide
  • zolfo
  • agenti uricosurici

Chiunque usi questi farmaci dovrebbe parlare con un medico prima di iniziare i farmaci per l’acne OTC.

Gli effetti collaterali del perossido di benzoile possono includere:

  • peeling
  • rossore
  • ardente
  • irritazione

Maggiore è la concentrazione di perossido di benzoile nel prodotto, maggiore è la probabilità che la persona manifesti questi effetti collaterali.

Chiunque abbia un’allergia al perossido di benzoile dovrebbe evitare qualsiasi prodotto che lo contenga.

Come scegliere

Un medico può aiutare una persona a scegliere il prodotto topico o orale più appropriato a seconda del tipo di acne che ha.

Quando i medici diagnosticano l’acne, classificheranno la condizione come lieve, moderata o grave. Questa classificazione consentirà ai medici di scegliere il trattamento più appropriato.

L’acido salicilico non è stato incluso nelle linee guida poiché gli studi hanno dimostrato che ha un’efficacia limitata per migliorare l’acne. Molte persone possono ancora usare l’acido salicilico per il trattamento dell’acne perché è ampiamente disponibile senza prescrizione medica.

I medici possono raccomandare di aggiungere acido salicilico ad altri trattamenti per l’acne moderata o grave.

Le persone possono usare il perossido di benzoile da solo per l’acne lieve. Se non vedono un miglioramento con il perossido di benzoile, possono provare ulteriori trattamenti, come antibiotici topici o retinoidi.

Se una persona manifesta fastidiosi effetti collaterali dell’acido salicilico o del perossido di benzoile, può ridurre la frequenza con cui li usa. Chiunque abbia effetti collaterali gravi o intollerabili dovrebbe smettere di usare i prodotti.

Altre opzioni

Le persone possono usare altri trattamenti invece o in combinazione con acido salicilico e perossido di benzoile. Questi includono:

  • retinoidi topici
  • antibiotici topici
  • antibiotici orali
  • contraccettivi orali combinati per le femmine
  • spironolattone
  • in rari casi, isotretinoina

Sommario

L’acido salicilico e il perossido di benzoile sono due farmaci che le persone usano per curare l’acne. I ricercatori suggeriscono che l’acido salicilico potrebbe non essere altrettanto efficace.

L’American Academy of Dermatology raccomanda l’uso di perossido di benzoile per l’acne da lieve a grave da solo o in combinazione con altri trattamenti per l’acne.

Le persone che usano acido salicilico o perossido di benzoile possono provare secchezza, infiammazione e desquamazione nelle aree della pelle in cui usano il prodotto.

Pertanto, i medici possono raccomandare l’uso di acido salicilico e perossido di benzoile una volta al giorno o a giorni alterni, a seconda della tolleranza della persona.

Potrebbero essere necessari fino a 2-3 mesi prima che una persona noti un miglioramento significativo dell’aspetto dell’acne dopo aver iniziato il perossido di benzoile.

Questo post è stato utile per te?