Artrite reumatoide

10 ricette salutari di curcuma per l'artrite

La curcuma è una spezia che ha proprietà antinfiammatorie. Molte persone credono che possa alleviare i sintomi dell’artrite, specialmente se abbinato ad altri alimenti per combattere l’infiammazione. Questo articolo esamina 10 modi per utilizzare la curcuma in ricette gustose e salutari.

Le persone hanno usato la curcuma per una varietà di condizioni di salute per migliaia di anni. Uno dei suoi composti, la curcumina, può avere proprietà antinfiammatorie. Poiché l’infiammazione è una delle cause dei sintomi dell’artrite, la curcuma può aiutare le persone con dolore e rigidità artritiche.

La Fondazione per l’artrite raccomanda la curcuma per alcune persone con artrite. Una revisione sistematica e una meta-analisi del 2016 hanno scoperto che l’assunzione di 1.000 milligrammi (mg) di curcumina per un massimo di 12 settimane ha contribuito ad alleviare il dolore e l’infiammazione dall’artrite. Tuttavia, gli autori notano che lo studio non era abbastanza grande da produrre risultati definitivi.

Poiché la curcuma è una spezia di cottura, le persone possono usarla in vari modi per aromatizzare cibi e bevande. L’uso della curcuma nelle ricette può aggiungere potere anti-infiammatorio ai pasti e alle bevande durante il giorno.

Bevande

1. Tè alla curcuma

Uno dei modi più semplici per consumare la curcuma è trasformarlo in un tè.

Per preparare il tè alla curcuma, aggiungi un cucchiaino da tè (cucchiaino) di curcuma a 4 tazze di acqua calda e fai sobbollire per 10 minuti. Polvere di curcuma pura, curcuma grattugiata o macinata, curcuma essiccata funzionano tutti bene.

Se rimangono fiocchi, cereali o pezzi di curcuma, filtrare il tè prima di berlo.

Le persone possono provare ad aggiungere altre spezie o dolcificanti al tè per sapore, come ad esempio:

  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere per sapore ed effetti anti-infiammatori extra
  • zenzero fresco o essiccato per sapore ed effetti antinfiammatori extra
  • succo appena spremuto da un limone o un’arancia per aggiungere antiossidanti e sapore

Scopri di più sui benefici del tè alla curcuma qui.

2. Latte d’oro

Il latte dorato è un liquido a base di latte con aggiunta di curcuma, che gli conferisce un aspetto dorato e cremoso. Le persone possono usare latte da latte o un’alternativa senza latte, come latte di cocco o latte di mandorle.

Questa ricetta per il latte dorato suggerisce di aggiungere 1 cucchiaino di curcuma a 2 tazze di latte a scelta. Prova ad aggiungere un pizzico di pepe nero macinato, che potrebbe migliorare gli effetti della curcuma.

L’aggiunta di pepe nero al latte dorato può aiutare il corpo ad assorbire la curcuma. Una revisione della curcumina e della salute afferma che un composto presente nel pepe nero può aiutare ad aumentare la biodisponibilità della curcuma fino al 2000%.

Molte ricette suggeriscono che l’aggiunta di grassi extra, come olio di cocco o di mandorle nel latte, può aiutare il corpo ad assorbire meglio la curcuma.

Le persone possono anche aggiungere mezzo cucchiaino di cannella in polvere, 1 cucchiaino di miele o 1 cucchiaino di sciroppo d’acero per gusto.

Le persone possono bere latte dorato o usarlo come base per altre ricette, come zuppe o condimenti.

3. Caffè espresso o latte dorato

Gli amanti del caffè o coloro che cercano un calcio con caffeina possono aggiungere latte dorato al loro caffè. Preparare 6 once (oz) di latte dorato caldo come indicato e aggiungere 2 once di caffè espresso appena preparato o 4 once di caffè fresco.

Colazione o brunch

4. Frullati di curcuma

La curcuma si fonde bene in molti frullati di frutta. Le persone che hanno già un frullato mattutino preferito possono provare ad aggiungere 1-2 cucchiaini di curcuma in polvere alla loro ricetta.

Per un frullato antinfiammatorio mattutino e una carica antiossidante, prova questa ricetta. Include una gamma di ingredienti che aiutano a combattere l’infiammazione, tra cui:

  • frutti di bosco
  • Yogurt
  • spinaci
  • fiocchi d’avena
  • Zenzero

Questa ricetta è un’altra interpretazione di un frullato di curcuma. Include banana, vaniglia, zenzero, cannella e dolcificante opzionale e offre un sapore dolce e speziato.

5. Farina d’avena di latte dorato di curcuma

La Fondazione Arthritis raccomanda di mangiare farina d’avena come parte di una dieta anti-infiammatoria e ricca di fibre.

L’aggiunta di curcuma alla farina d’avena può aumentare il suo potere antinfiammatorio. Questa ricetta incorpora latte dorato in fiocchi d’avena per una colazione abbondante.

Per un ulteriore effetto antinfiammatorio, aggiungi mirtilli o fragole. Secondo la ricerca, sono ricchi di antociani, un flavonoide che ha un potente potere antinfiammatorio e antiossidanti per aiutare a combattere le infezioni.

6. Uova strapazzate con curcuma

Le uova sono un alimento versatile e l’aggiunta di curcuma è un modo semplice per una persona di aumentare il consumo di questa spezia.

Le persone possono aggiungere 1 cucchiaino di polvere di curcuma alle loro uova normali o seguire una ricetta di uova strapazzate di curcuma, come questa.

Pranzo

7. Insalata verde con salsa di curcuma

Le verdure a foglia verde sono nutrienti e sono tra le migliori verdure per le persone con artrite da mangiare, secondo la Arthritis Foundation. Una base di spinaci, cavoli o bietole combinata con altre verdure, come carote e peperoni, creerà un’insalata di riempimento che può aiutare a combattere l’infiammazione.

Questa ricetta per una medicazione antinfiammatoria alla curcuma può migliorare ulteriormente il potere antinfiammatorio delle verdure. Include una crema di cocco e una base di olio d’oliva combinati con altri condimenti e sapori.

8. Zuppa di carote, zenzero e curcuma

La Fondazione Arthritis raccomanda lo zenzero per il suo potere antinfiammatorio. Questa zuppa cremosa comprende sia la curcuma che lo zenzero insieme a carote e limone.

Abbina questa zuppa con un’insalata o frutta fresca per un pranzo abbondante che potrebbe aiutare con i sintomi dell’artrite.

Cena

9. Pollo alla curcuma al curry al cocco

Questa ricetta utilizza curcuma antinfiammatoria con cosce di pollo, latte di cocco e riso al cavolfiore per un pasto che è sia antinfiammatorio che paleo-friendly.

10. Polpette di curcuma allo zenzero

La curcuma funziona bene con le polpette. È possibile mescolare direttamente la curcuma in polvere o in polvere in una ricetta esistente o provare questa ricetta con polpette di zenzero e curcuma per un modo diverso di preparare questo piatto classico.

Aggiungi la curcuma alle ricette di tutti i giorni

Le persone possono sperimentare la curcuma aggiungendo piccole quantità di spezie alle loro ricette preferite.

La curcuma di solito funziona bene quando viene aggiunta a:

  • salse
  • zuppe
  • frullati
  • condimenti
  • mescolare i piatti
  • marinate

Quando provi la curcuma per la prima volta, usa una quantità inferiore, ad esempio un cucchiaino da tè per porzione, e aumenta la quantità secondo necessità.

Dieta anti-infiammatoria per l’artrite

La dieta di una persona svolge un ruolo essenziale nel livello di infiammazione del proprio corpo. Mentre la curcuma combatte da sola l’infiammazione, una dieta anti-infiammatoria può aiutare a ridurre ulteriormente l’infiammazione, fornendo un ulteriore sollievo dei sintomi dell’artrite.

La Fondazione per l’artrite raccomanda alle persone con artrite di adottare una dieta anti-infiammatoria. Tuttavia, i tipi specifici di alimenti variano leggermente a seconda del tipo di artrite che una persona ha.

Alimenti per l’artrite reumatoide e l’artrite infiammatoria

Per l’artrite reumatoide o altra artrite infiammatoria, una persona dovrebbe mangiare:

  • grassi omega-3 presenti nei pesci grassi di acqua fredda e nei semi di lino
  • olio d’oliva
  • frutta
  • verdure
  • noccioline
  • legumi
  • cereali integrali ricchi di fibre, come farina d’avena, riso integrale e orzo
  • tè verde

Alimenti per l’artrosi

Per l’artrosi, una dieta salutare dovrebbe includere:

  • frutta
  • verdure
  • legumi
  • cereali integrali
  • broccoli, cavoletti di Bruxelles e cavolo
  • aglio, cipolla e porri

Le persone che hanno l’artrosi possono anche trovare sollievo dai sintomi dopo aver raggiunto un peso sano. Essere in sovrappeso può stressare ulteriormente le articolazioni e causare più dolore.

Alimenti per la gotta

Le persone che hanno la gotta potrebbero voler seguire un diverso tipo di dieta perché alcuni alimenti hanno collegamenti ad attacchi di gotta. Gli alimenti ricchi di purina possono causare un accumulo di acido urico, che provoca infiammazione e dolore.

Tuttavia, la Arthritis Foundation avverte che una dieta troppo restrittiva per la gotta non è sempre sufficiente per abbassare i livelli di acido urico e può essere difficile da seguire per le persone.

Tuttavia, alcuni alimenti su cui concentrarsi che possono aiutare con i sintomi della gotta includono:

  • ciliegie
  • bacche rosse, blu e viola
  • caffè
  • latte scremato e latticini a basso contenuto di grassi
  • cereali integrali
  • verdure

Le persone con artrite potrebbero voler evitare cibi che promuovono l’infiammazione, come:

  • zucchero
  • grassi saturi
  • grassi trans
  • grassi omega-6 presenti in alcuni oli vegetali
  • bevande alcoliche
  • carboidrati raffinati
  • alimenti trasformati

Le persone potrebbero anche voler provare a evitare il glutine e i latticini per un po ‘di tempo per vedere se i loro sintomi di artrite migliorano.

Sommario

Una dieta salutare e anti-infiammatoria che include la curcuma può aiutare le persone a gestire i sintomi dell’artrite e promuovere una migliore salute generale.

Le persone possono trovare la curcuma in varie forme nei negozi di alimenti naturali e nei supermercati. Altrimenti, scegli tra una gamma di opzioni online:

  • Acquista polvere di curcuma.
  • Acquista radice di curcuma intera.

Le persone dovrebbero parlare con il proprio medico o nutrizionista per determinare i tipi di alimenti che potrebbero essere migliori per loro.

D:

Quanta curcuma dovrei prendere per l’artrite?

UN:

Una metanalisi ha concluso che 1.000 mg al giorno di curcumina costituivano una dose efficace per l’artrite. Fare attenzione a non assumere dosi più elevate poiché alcune ricerche hanno collegato questo alla carenza di ferro. Puoi interrompere il dosaggio e prenderlo due volte al giorno con il cibo. Se si assumono integratori, seguire le istruzioni del produttore.

Debra Rose Wilson, PhD, MSN, RN, IBCLC, AHN-BC, CHT Le risposte rappresentano le opinioni dei nostri esperti medici. Tutto il contenuto è strettamente informativo e non deve essere considerato un consiglio medico.

Questo post è stato utile per te?

+1

Ti potrebbe interessare

Menu